Svolgere attività di montaggio nei cantieri di New York e in America


Quando si lavora nel settore dei montaggi e delle costruzioni a New York, l'attenzione alle clausole dei contratti, ai regolamenti comunali, alle norme sul lavoro e agli obblighi di assicurazione possono fare la differenza tra successo e fallimento



ExportUSA assiste i costruttori italiani nell'apertura di cantieri a New York per attività di costruzione o rinnovo di locali, negozi o appartamenti privati 

ExportUSA ha un'esperienza decennale nel settore delle costruzioni a New York


Assicurazioni, permessi, licenze, visti, sindacati, revisione contratti

Forniamo assistenza con assicurazioni, permessi, licenze, rapporti con i sindacati, contratti di lavoro e revisione dei contratti con la vostra controparte americana

New York è una delle città degli Stati Uniti d’America che offre le maggiori occasioni di successo alle imprese Italiane attive nel settore delle costruzioni: dai produttori di arredi, serramenti, vetrine, marmi e complementi di arredo alle aziende di installazione e montaggio.

Spesso il cliente americano, sia esso un privato che deve costruire, rinnovare, arredare la propria villa, oppure un marchio di moda che deve aprire o rinnovare un negozio a New York, o anche un contractor che deve costruire un grattacielo a uso ufficio o residenziale, richiede ai suoi fornitori di rispettare alcune regole.

I contratti di fornitura relativi a costruzioni e montaggi prevedono non solo la vendita dell’arredo da parte del produttore italiano ma anche le attività di montaggio e installazione dello stesso all’interno del cantiere.



L’azienda italiana che entra in un contratto di fornitura a New York deve fare attenzione a diversi aspetti contrattuali ed operativi

È anzitutto importante capire che tipo di contratto di fornitura si sta firmando. È un contratto a quota fissa (Lump Sum), a rimborso dei costi, a moduli, a tetto massimo? Capire quale sia la natura del contratto che si sta siglando rappresenta un elemento fondamentale nella programmazione dei lavori di produzione e montaggio. Una consulenza che aiuti a capire come usare un contratto può fare la differenza tra un'operazione di successo e un fallimento.



Importanza delle assicurazioni nelle attività di montaggio e lavoro in cantiere a New York

Un altro elemento importante e spesso complesso è quello dell’assicurazione. Il cliente americano impone a tutti i suoi fornitori di presentare un Certificate of Insurance. I massimali di copertura sono stabiliti dal responsabile di cantiere (General Contractor) e rappresentano una condizione necessaria per accedere al cantiere stesso.

Ai fini assicurativi, montaggi e installazioni, siano di arredi e complementi, di impianti industriali o di pannelli elettrici rientrano nel macro settore delle costruzioni facendo scattare premi assicurativi piuttosto alti. Essere guidati nel processo di attivazione di una polizza con una compagnia assicurativa americana può abbassare il premio sensibilmente.

Molte aziende italiane sono già munite di ottime assicurazioni e preferiscono estendere la copertura ai progetti negli Stati Uniti piuttosto che accendere nuove polizze con una compagnia assicurativa americana.

  • In termini di premio annuo, questa scelta raramente rappresenta un risparmio.
  • In termini di copertura, invece, accendere una polizza negli Stati Uniti (General Liability e Commercial Liability) è la scelta piu sicura. Una semplice clausola o anche solo la struttura di una frase del contratto di fornitura può essere sufficiente perchè la compagnia di assicurazione rifiuti la copertura del danno.




Union e sindacati per lavorare a New YorkL'importanza della normativa del lavoro nelle attività di costruzione a New York

Il terzo elemento fondamentale da tenere in considerazione quando nella fase di apertura di un cantiere a New York è rappresentato dalla forza lavoro che si dovrà occupare di montaggio, installazione, test, avviamento o manutenzione in cantiere e delle normative del lavoro specifiche per settore [costruzioni e cantieri] e per località [New York City, New York State e normative a livello di contea].

In tema di norme sul lavoro, è importante ricordare che la maggior parte dei lavori di costruzione o di ristrutturazione a New York richiede l'iscrizione alle Union [i sindacati americani]. Anche in questo caso ExportUSA ha l'esperienza per assistere al meglio i costruttori italiani che devono lavorare a New York.



Inviare personale a New York dall'Italia per la supervisione di cantieri e di lavori di ristrutturazione

Il progetto richiede spesso competenze tecniche tali da imporre all’azienda italiana di trasferire i propri tecnici specializzati a supervisionare le attività in cantiere. È opportuno comprendere bene ed essere a norma con le normativa sull’immigrazione e sul lavoro negli Stati Uniti per evitare difficoltà all’ingresso negli USA o in cantiere.

È possibile mandare un tecnico dall’Italia negli Stati Uniti a svolgere attività di supervisione in cantiere senza Visto. In altri casi invece il visto è necessario. Capire quale tipo di Visto sia eventualmente necessario è importante per la sicurezza del dipendente e del suo diritto a viaggiare negli USA ma anche per programmare una strategia di investimento che possa garantire un’attività di successo a lungo termine a New York e, in genere, in tutta l'America.