Aprire una società in Texas, uno degli stati americani dove l'economia sta crescendo molto


Non ci sono tasse sui redditi per le società in Texas ma in realtà esiste una tassazione sostitutiva chiamata Franchise Tax



La Franchise Tax sulle società non è una tassa onerosa, solo un pò complicata da calcolare

L'economia del Texas è molto condizionata dal mercato del petrolio ed in questo momento sta vivendo un vero e proprio boom



Aprire una corporation in Texas



Le tasse a cui prestare attenzione in Texas sono le Property Tax che nel caso delle società colpiscono le attività come impianti e macchinari e anche le scorte

Il Texas è uno degli stati americani dove l'economia sta crescendo in maniera robusta ed aprire una società in Texas può essere una buona idea a patto di pianificare bene l'apertura della società e la sua operatività

La Franchise Tax sulle corporation aperte in Texas alla fine non è gran cosa: normalmente è lo 0.75% calcolato sul minore tra:

  • il 75% dei redditi totali;
  • il totale dei redditi meno il Cost of Good Sold [COGS];
  • il totale dei redditi meno il valore di salari e compensi degli amministratori; 
  • l totale dei redditi meno la cifra forfettaria di $1,000,000

Se però il totale delle tasse dovute in Texas dalla società è inferiore a $1000 oppure il fatturato annuo è inferiore a $1,130,000 [per l'anno fiscale 2018] allora la Franchise Tax non è dovuta.

Se l'attività della società in Texas è quella della vendita al dettaglio oppure all'ingrosso [wholesaler] allora la Franchise Tax è ridotta allo 0.50%.

Il tipo di tassazione a cui prestare attenzione nell'aprire una società in Texas, invece, è quello della Property Tax che nel caso delle corporation colpisce le attività come capannoni o macchinari e anche le scorte.

La Property Tax in Texas è calcolata ed applicata a livello di contea per cui anche la città del Texas dove si trovano gli uffici fa la differenza nei calcoli di convenienza durante l'apertura di una società in Texas.

Trend positivo per l'economia del Texas