+39 0541-709073

Nuovi investimenti in America nel settore della transizione all'elettrico. E continua il fenomeno del reshoring dalla Cina

Gli incentivi ad investire nel settore dell'elettrico contribuiscono alla crescita dell'economia americana

Ieri, 29 Agosto 2022, Honda e LG Energy Solution hanno annunciato che spenderanno 4.4 miliardi di dollari per costruire un nuovo impianto per la costruzione e l'assemblaggio di batterie per auto elettriche negli Stati Uniti in congiunzione con gli stabilimenti che la General Motors sta costruendo in Ohio, Michigan e Tennessee; quelli che Ford sta costruendo nel Kentucky e nel Tennessee; quello che Toyota sta costruendo in North Carolina; e quello che Stellantis sta costruendo in Indiana. Gli impianti fanno parte della corrente di investimenti generata dallo sviluppo di veicoli elettrici. Secondo il giornalista dell'industria automobilistica Neal E. Boudette del New York Times, rappresentano "uno dei cambiamenti più profondi che l'industria automobilistica ha vissuto nella sua storia lunga un secolo".

Oggi, il governatore del Kentucky Andy Beshear (D) ha annunciato che il Kentucky si è assicurato più di 8.5 miliardi di dollari per investimenti nella produzione di batterie per veicoli elettrici, che dovrebbero generare più di 8000 posti di lavoro nel settore dei veicoli elettrici. "I Kentuckiani alimenteranno letteralmente il futuro", ha detto il governatore.

Sempre oggi, First Solar, il più grande produttore di pannelli solari negli Stati Uniti, ha annunciato che costruirà un nuovo impianto per la costruzione e l'assemblaggio di pannelli solari negli stati del sud-est dell'America, investendo fino a 1 miliardo di dollari. Ha attribuito all'Inflation Reduction Act il merito di aver reso l'edilizia solare abbastanza attraente negli Stati Uniti da poter costruire qui piuttosto che altrove. First Solar ha anche affermato che aggiornerà ed espanderà un impianto esistente in Ohio, investendo altri 185 milioni di dollari.

La Corning, dal canto suo, ha annunciato un nuovo stabilimento di produzione nell'area di Phoenix, in Arizona, per la produzione di cavi in ​​fibra ottica per supportare l'investimento di 42.5 miliardi di dollari nell'infrastruttura Internet ad alta velocità reso possibile dal Bipartisan Infrastructure Act. AT&T costruirà invece una nuova rete Internet in fibra in Arizona.

Il CHIPS and Science Act stanno stimolando gli investimenti nella produzione di microchip negli Stati Uniti. All'inizio di questo mese, Micron Technology Inc ha annunciato un investimento di 40 miliardi di dollari nei prossimi otto anni, che genereranno fino a 40000 nuovi posti di lavoro. Qualcomm si è inoltre impegnata a investire 4.2 miliardi di dollari in chip dalla struttura di New York di GlobalFoundries. Qualcomm afferma che intende aumentare la produzione di chip negli Stati Uniti del 50% nei prossimi cinque anni. A Gennaio, Intel aveva già annunciato che avrebbe investito 20 miliardi di dollari in un nuovo impianto per la produzione di microprocessori in Ohio.

La scorsa settimana, un rapporto della Reshoring Initiative ha rilevato che quasi 350000 posti di lavoro negli Stati Uniti sono tornati a casa quest'anno. La pandemia di coronavirus, la guerra della Russia all'Ucraina e l'instabilità della Cina sono stati la spinta per il reshoring, mentre l'Inflation Reduction Act e il CHIPS and Science Act sono stati l'incentivo all'investimento. Dion Rabouin osserva sul Wall Street Journal che questo reshoring non si tradurrà necessariamente in lavori da colletti blu, poiché le aziende probabilmente aumenteranno l'automazione per evitare costi di manodopera più elevati.

Articoli correlati

Aprire una società in USA
Servizi per l'export

Aprire una società in USA

ExportUSA apre società di diritto statunitense in tutti gli stati dell'America. Possiamo aprire sia LLC che Corporation

vedi
Visti per gli Stati Uniti
Servizi per l'export

Visti per gli Stati Uniti

ExportUSA cura la richiesta di tutti i tipi di visti per gli Stati Uniti. Siamo specializzati nella richiesta dei visti per lavorare come E2, E1, O1, L1

vedi
Finanziamenti SIMEST
Servizi per l'export

Finanziamenti SIMEST

ExportUSA aiuta le aziende ad ottenere i finanziamenti agevolati di SIMEST. La nostra assistenza va dall'analisi iniziale alla rendicontazione del progetto

vedi