+39 0541-709073

Individuare le classi di investimento ammissibili è fondamentale per la richiesta del visto E2 - Investitore e per investire negli Stati Uniti

Non meno importante per aumentare le possibilità di ottenere il visto è la pianificazione temporale degli investimenti

Alcune note sugli aspetti pratici relativi alla realizzazione dell'investimento necessario per la richiesta e l'ottenimento del visto E2 Investor per gli Stati Uniti

La pianificazione dell’investimento è la chiave di volta per l’ottenimento del visto E2 da investitore per gli Stati Uniti d’America

In altre pagine di questo sito abbiamo discusso in dettaglio quello che le norme dell’immigration americane dicono circa l’investimento volto all’ottenimento del visto E2. In questa parte del sito di ExportUSA, invece, vogliamo soffermarci sugli aspetti pratici di come pianificare e realizzare l’investimento per l’E2.



 

Investire negli Stati Uniti: La Pianificazione dell’Investimento

La testimonianza di un investitore sull'importanza del business plan e sulla necessità di programmare le fasi dell'investimento per facilitare la richiesta del visto E2

L’elemento di fondo, in termini di pianificazione dell’investimento, è di determinare quali voci rientrano nella definizione di investimento secondo l’Immigration degli Stati Uniti. Questo è importante perché ogni investitore ha un profilo diverso ed è quindi necessario capire se gli elementi che compongono l’investimento preventivato rientrano o meno tra quelli ammissibili per la richiesta del visto investitore per gli Stati Uniti.
 


 

Aspetto Temporale dell’Investimento nella richiesta del visto E2

Il secondo elemento da valutare con attenzione è quello del profilo temporale dell’investimento.
La pratica per l’ottenimento del visto E2 Investor per gli Stati Uniti può essere inoltrata alle autorità consolari americane in Italia [al Consolato Americano di Roma per la precisione] solo dopo che l’investimento si sia realizzato.

Realizzare l’investimento richiede tempo. Pensiamo agli affitti, ad esempio, che vengono pagati con cadenza mensile, oppure alle spese di spedizione, che avvengono una tantum, oppure anche ai costi legali e amministrativi o di approntamento di un ufficio, anch’essi costi una tantum e comunque non di entità tale da potere, da soli, giustificare la richiesta di un visto E2.
Una soluzione può essere quella di prepagare gli affitti ad esempio, oppure di accelerare altri investimenti. Ma anche questo va pianificato con cura.

 


Classi Notevoli di Investimento Utili per la Richiesta del Visto E2 per Investire negli Stati Uniti

Alcune voci di investimento hanno il vantaggio di essere potenzialmente significative dal punto di vista quantitativo e di veloce attuazione, contribuendo ad accelerare il processo di investimento e, quindi, il completamento della pratica per la richiesta del visto da investitore per gli Stati Uniti.
Ci riferiamo ad esempio alle seguenti:

Articoli correlati

Visti per gli Stati Uniti
Servizi per l'export

Visti per gli Stati Uniti

ExportUSA cura la richiesta di tutti i tipi di visti per gli Stati Uniti. Siamo specializzati nella richiesta dei visti per lavorare come E2, E1, O1, L1