+39 0541-709073

Premessa

Una ditta che ha di recente costituito una società commerciale negli Usa acquista le macchine utensili di propria produzione e le rivende sul mercato degli Stati Uniti. 

Sapendo che esiste una specifica normativa statunitense come è opportuno comportarsi per i prezzi di trasferimento?

Analisi

La maggior parte dei paesi ha introdotto nel proprio corpo normativo fiscale delle regole relative al cosiddetto TRANSFER PRICE.  Gli Stati Uniti così come l’Italia ha una propria normativa specifica.  

Anche in sede OCSE sono state introdotte regole precise relative ai prezzi di trasferimento poi riportate anche nella convenzioni contro le doppie imposizioni sottoscritta tra Italia e Stati Uniti.  

Un principio di comportamento corretto si deve basare sul prezzo di libera concorrenza – valore normale - at arm’s lenght. Gli Stati Uniti hanno sviluppato una normativa alquanto articolata. Si consiglia di prendere visione della Section 6662 dell’IRC – Internal Revenue Service.

Articoli correlati

ExportUSA New York, Corp.
22 August 2011

La regolamentazione dei prezzi di trasferimento nelle tranzazioni USA-USA e USA-Mondo

La legge americana per garantire la perfetta concorrenza all'interno del proprio paese ha previsto una serie di regole nella sezione 482 del Codice della tassazione Statunitense che tendono a regolare le transazioni tra le diverse giurisdizioni fiscali.