+39 0541-709073

Esportazione di merci in conto lavorazione dagli Stati Uniti all'Italia in esenzione di dazio

La procedura per reimportare in America in franchigia doganale la merce spedita in Italia



Consulenza doganale Stati Uniti

 

È cruciale pianificare in anticipo tutta l'operazione di esportazione in conto lavorazione per non incappare in sorprese al momento della reimportazione negli Stati Uniti

L'esenzione dai dazi e la reimportazione in regime di franchigia doganale non è automatica e va valutata caso per caso

La merce di origine statunitense che viene esportata e successivamente reimportata negli Stati Uniti può essere reimportata in esenzione di dazio [in franchigia doganale] a condizione che gli articoli di ritorno:

I requisiti che permettono la reimportazione negli Stati Uniti in esenzione di dazio possono differire notevolmente a secondo del tipo di prodotto e dei processi di produzione subiti.

In altre parole, ciò che costituisce un aumento del valore oppure un mutamento nella natura della merce dipende dal prodotto inizialmente esportato. Di conseguenza serve analizzare questi fattori prima di procedere con l'esportazione in conto lavorazione in Italia e la conseguente reimportazione negli USA.

Può benissimo accadere che stesso processo di lavorazione applicato a due tipi di prodotti diversi possa comportare due risultati diversi: la reimportazione in America in esenzione dazio per il Prodotto A e l'assoggettamento al dazio per la reimportazione del Prodotto B.
 

La procedura di reimportazione negli Stati Uniti

Ogni operazione, ogni prodotto ed ogni tipo di lavorazione richiedono una richiesta specifica al momento della reimportazione

L'esenzione da dazio per un prodotto da reimportare negli Stati Uniti NON è basata sulla classificazione doganale o sul codice HTS di tale prodotto.

Per ottenere il beneficio della franchigia doganale, è necessario presentare una specifica richiesta alla dogana americana al momento della reimportazione negli Stati Uniti e il prodotto dovrà essere classificato separatamente in base alla disposizione assegnata.

È necessario produrre la documentazione che attesti l'origine degli Stati Uniti. Si tratta di moduli standardizzati, ma è necessario implementare un sistema per la loro raccolta prima di procedere all'esportazione in Italia secondo quanto prescritto.
 

Le licenze di esportazione dagli Stati Uniti

Serve eseguire la classificazione dei prodotti da esportare prima di procedere con la spedizione

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (DOC) ha la supervisione dell'export della tecnologia a doppio uso dagli Stati Uniti (ovvero quella di prodotti che potrebbero avere anche applicazioni militari)

I prodotti regolamentati possono essere bloccati dall'esportazione o richiedere il rilascio di determinate licenze prima della spedizione. Di conseguenza, serve esaminare il tipo di prodotto da esportare in conto lavorazione per preparare una classificazione ai fini delle licenze di esportazione USA in base alle normative DOC-BIS e agli elenchi di controllo all'export in vigore al momento dell'esportazione. La classificazione ai fini dell'esportazione è necessaria per due motivi:


ARTICOLI CORRELATI

Servizi di logistca per gli Stati Uniti

Servizi doganali per importare in America 

Servizi contabili e di preparazione della dichiarazione dei redditi in America

Articoli correlati

Servizi di Logistica per gli Stati Uniti
Servizi per l'export

Servizi di Logistica per gli Stati Uniti

ExportUSA offre tutti i servizi di logistica per gli Stati Uniti. Abbiamo un magazzino in Ohio che mettiamo a disposizione dei nostri clienti

vedi