+39 0541-709073

I 5 migliori settori per avviare un’impresa negli Stati Uniti nel 2021

Se state pensando di aprire una società italiana in America ci sono dei settori su cui è più conveniente puntare quest’anno

In periodi di cambiamento radicale l’imprenditorialità prospera. Per quanto la pandemia abbia modificato tantissimi aspetti della nostra vita, è anche vero che ha accelerato la crescita di diverse industrie nascenti, soprattutto negli USA. Si sono infatti aperte delle nuove nicchie nelle quali gli imprenditori americani più proattivi hanno potuto avviare e far crescere attività commerciali di grande successo.

Dopo aver esaminato i dati più recenti e aver vagliato i diversi trend diffusi in America con i nostri esperti, abbiamo stilato una lista dei settori su cui vale la pena investire per affermarsi sul mercato degli Stati Uniti.

La realtà virtuale per la formazione aziendale dei dipendenti di società aperte negli USA

La Virtual Reality e gli strumenti di AR erano già sulla buona strada per diventare parte integrante degli spazi aziendali in America ben prima del Covid. Ora le startup stanno sviluppando simulazioni per formare i lavoratori e aiutarli ad acquisire sia soft che hard skills, prendendo familiarità con situazioni nuove o pericolose della vita reale e risparmiando tempo e spazio.

Secondo la società di ricerca PitchBook, nel 2019 gli investimenti globali in startup VR e AR hanno raggiunto la cifra record di 8,5 miliardi di dollari e, a quanto sembra, questa crescita non ha alcuna intenzione di fermarsi nemmeno nel 2021.

Beni per la casa Direct-to-Consumer

Un tempo il target delle società DTC di articoli per la casa erano gli abitanti delle grandi città alla ricerca di materassi, pezzi di arredamento e piante da appartamento. Oggi gli affari si stanno spostando verso i sobborghi, delineando una nuova tendenza di mercato negli Stati Uniti.

I consumatori americani che decidono di trasferirsi fuori città scelgono di dedicarsi al fai-da-te invece di fare acquisti precisi presso giganti del retail, come Home Depot e Lowe’s. I Millennials, poi, stanno gravitando verso brand ancora più personalizzati che danno priorità a estetica e funzionalità.

Tra le startup DTC focalizzate sul miglioramento della casa ci sono Clare per le vernici, Block per la ristrutturazione del bagno e Inside per la tappezzeria customizzata e, inutile dirlo, stanno accumulando milioni.

Strumenti di monitoraggio per la telemedicina

Durante la pandemia sono aumentate le domande per poter usufruire di servizi di assistenza sanitaria a distanza. Questo perché il numero di persone anziane e con malattie croniche in America sta crescendo, rendendo il monitoraggio da remoto dei pazienti una priorità dell’industria medicale.

I recenti investimenti nel settore suggeriscono un futuro brillante per le aziende in grado di fornire le tecnologie adeguate: Preventice Solutions, una società statunitense di monitoraggio cardiaco da remoto, ha fatturato 137 milioni di dollari lo scorso luglio. Biofourmis, che produce dispositivi indossabili per il monitoraggio di pazienti affetti da cancro e altre malattie croniche, ha raccolto 100 milioni di dollari a settembre.

In poche parole, sembra che valga davvero la pena avviare una startup di telemedicina negli Stati Uniti perché secondo diverse ricerche di mercato le entrate totali di questo settore continueranno a crescere a un tasso dell’8,3%, fino a raggiungere i 4,8 miliardi di dollari entro il 2025.

Extensions per capelli plant-based

Questo tipo di extensions fa da apripista in un mercato che gli esperti credono raggiungerà un valore di 410 milioni di dollari entro il 2025.

L’opportunità di guadagno per chi decidesse di investire su questo tipo di prodotto è quindi significativa, considerando anche che i neri americani hanno speso 473 milioni per la cura dei capelli nel 2017. Non va poi trascurato il crescente interesse dei Millennials per i prodotti organici ed ecosostenibili che potrebbe dare una spinta decisiva alle extensions plant-based nel mercato statunitense.

Servizi di accessibilità digitale

Secondo uno studio di UsableNet (società di accessibilità digitale), nel 2020 si sono verificate 3550 cause legali per presunte violazioni digitali dell’Americans With Disabilities Act, il 23% in più rispetto al 2019. L’accessibilità digitale è quindi diventata una priorità ai tempi del Covid, e l’aggiunta di funzionalità come i sottotitoli per i non udenti e per chi ha problemi di udito e il testo alternativo sulle immagini per gli utenti non vedenti e ipovedenti può provare che la tua società si preoccupa davvero dei 61 milioni di Americani con disabilità, siano essi tuoi clienti o potenziali dipendenti.

Esistono molti servizi digitali che possono verificare il livello di inclusività ADA di un sito web, ma non sempre questi offrono soluzioni appropriate. Al contrario, le startup che possono aiutare gli ingegneri informatici a risolvere i problemi di accessibilità di siti web e app hanno oggi una rara opportunità di risolvere un problema molto diffuso negli Stati Uniti.

Articoli correlati

Aprire una società in USA
Servizi per l'export

Aprire una società in USA

ExportUSA apre società di diritto statunitense in tutti gli stati dell'America. Possiamo aprire sia LLC che Corporation

Ricerca di mercato per esportare negli Stati Uniti
CONSULENZA EXPORT per il mercato Americano

Ricerche di mercato e studi di fattibilità

Finanziamenti agevolati SIMEST per ricerche di mercato negli Stati UnitiFinanziamento agevolato per studi di prefattibilità e di fattibilità collegati...

Come avere successo con l'ecommerce
Andamento e sviluppi dell'ecommerce negli Stati Uniti

Adottare una strategia di nicchia per vendere online negli Stati Uniti

Non si può competere direttamente con Amazon e Alibaba, sono troppo forti. Meglio adottare una strategia di nicchia e surclassarli su uno specifico segmento di mercato

Vendere online in America
Andamento e sviluppi dell'ecommerce negli Stati Uniti

Direct-to-Consumer: le startup di successo e il futuro dei brand online negli Stati Uniti

Creare un e-commerce di successo e vendere online in America. Cosa sono le DTC? Quali sono i loro vantaggi?