Trend Millennial nel settore fitness | cyclette e tais roulant interattivi con abbonamenti a corsi sono i più venduti

16/09/2020

Peloton: la startup che sta rivoluzionando l’industria del fitness in America

In tempi COVID è boom di vendite di attrezzi fitness smart in abbinamento con pacchetti mensili di lezioni online




Boom di vendite di attrezzature smart per il fitness e pacchetti di allenamento online negli USA



Negli USA schizzano alle stelle le vendite di macchine professionali high tech come tapis roulant e cyclette per il fitness indoor

Definita la Netflix del fitness, Peloton propone attrezzature connesse a internet e corsi online in streaming che si possono seguire da casa insieme a una community

Le azioni di Peloton, un’azienda statunitense che propone attrezzature smart per l’home fitness, in combinazione con abbonamenti a sessioni di allenamento online, sono aumentate esponenzialmente durante la pandemia. Le chiusure delle palestre e la crescente offerta di corsi di fitness virtuali attivati durante il lockdown per continuare l’allenamento da casa, hanno fatto schizzare alle stelle sia gli acquisti di attrezzature sportive, sia le sottoscrizioni a lezioni di fitness interattive.

Come cambia la domanda dei consumatori nel mercato del fitness in AmericaPeloton è una startup americana con sede a New York, nata nel 2012 con un finanziamento da Kickstarter, che si posiziona sul mercato delle attrezzature connesse: un modello incentrato sull’ecosistema di dispositivi basati sull’interattività, che uniscono attrezzature sportive high tech a corsi di allenamento online. La presenza di una consolle digitale integrata nella cyclette e nel tapis roulant (prodotti di punta di Peloton) permette sia di fornire parametri di allenamento, sia di accedere via Wi-Fi a migliaia di video on demand con istruttori qualificati, tramite un servizio di abbonamento mensile basato su app.

L’azienda di tecnologia Peloton rivoluziona il settore del fitness indoor non solo per l’attrezzatura innovativa, ma per l’esperienza che offre al suo cliente: allenamenti tra le mura domestiche motivati da coach di celebrità in America (le lezioni sono registrate dal vivo a New York) e l’ulteriore possibilità di interagire con la community del training di gruppo. Un altro punto di forza di Peloton è proprio il network al quale si accede: il tablet ha una fotocamera frontale per interagire con la classe e permette al cliente sia di gareggiare con chiunque segua la stessa lezione dal vivo, sia di comunicare via chat con i partecipanti, con l’obiettivo comune di non mollare l’allenamento.



Triplicano le azioni di Peloton a Wall Street, le vendite di cyclette e tapis roulant connessi ad internet aumentano del 200% e raddoppiano le sottoscrizioni ai corsi online di personal trainer

Il boom di vendite ha di fatto superato le proiezioni degli analisti con un fatturato in forte crescita sia rispetto al trimestre, sia rispetto all’anno precedente. L’azienda di tecnologia sportiva ha dichiarato che i ricavi del quarto trimestre fiscale sono aumentati del 172% rispetto all'anno precedente, raggiungendo la cifra di $ 607,1 milioni. Gli analisti avevano previsto un fatturato di $ 581 milioni, secondo un report di Bloomberg. Il profitto, escludendo alcune voci, è stato di $ 89,1 milioni (27 centesimi per azione) nell'ultimo esercizio fiscale, ha aggiunto Peloton in una dichiarazione. L'azienda prevede un fatturato tra i $ 3,5 miliardi e i $ 3,65 miliardi per l'anno fiscale 2021 e tra i $ 720 milioni e i $ 730 milioni per il primo trimestre fiscale, entrambi ben al di sopra delle aspettative di Wall Street. Alle ore 9:30 del 10 settembre il titolo a New York è salito del 7,4%, a $ 94,20. Le azioni di Peloton sono più che triplicate quest'anno.



La pandemia ha aumentato la domanda di prodotti e servizi Peloton perchè i consumatori americani cercano formule innovative per allenarsi da casa

Molte palestre negli Stati Uniti sono state costrette a chiudere a causa Covid, dando all'azienda l'opportunità di intercettare nuovi clienti e abbonati. Edward Yruma, analista della società Keybanc Capital Markets ha definito come "straordinario" l’incremento dei profitti di Peloton nell’ultimo trimestre e ha affermato che è stato anche il rapporto qualità/ prezzo percepito dai consumatori a guidare il rialzo delle azioni. L'accesso illimitato alle lezioni in streaming di Peloton costa $ 39 al mese, mentre i pacchetti di lezioni ad hoc a seconda della palestra e della frequenza possono arrivare a $ 100 al mese e oltre. Una proposta di prezzo contenuta a fronte di un investimento iniziale consistente dell'attrezzatura tecnologica.

Gli iscritti connessi a Peloton - persone singole, famiglie o aziende che hanno pagato un abbonamento a un’attrezzatura Peloton o hanno richiesto una "pausa" per il loro abbonamento per unTrend fitness: si espande il mercato delle attrezzature smart con pacchetti di allenamenti online integrati negli Stati Uniti massimo di tre mesi - hanno raggiunto quota 1,09 milioni nell'ultimo trimestre (Wall Street ha stimato 1,08 milioni). Gli allenamenti sono aumentati del 333% in questo periodo, con una media di 25 classi di fitness al mese per abbonato, oltre il doppio rispetto alle 12 lezioni al mese dell'anno precedente. L'azienda prevede che il numero di abbonati al fitness online crescerà di circa il 90% nel prossimo anno.

All'inizio di questa settimana, Peloton ha lanciato uno sconto sul prezzo della sua bici di punta ( $1.895 invece di $2.245 ) e ha presentato una nuova cyclette di fascia più alta. Per il 2021 è previsto anche il lancio di un tapisroulant più economico di quello attualmente presente sul mercato. I dirigenti di Peloton hanno affermato che il nuovo tapisroulant avrà un maggiore impatto sulle vendite nell'anno fiscale 2022 rispetto al 2021. La società vede il tapis roulant come un'opportunità di crescita ancora più grande del segmento delle cyclette in America.

Peloton ha anche affermato che le vendite dei prodotti di punta stanno riprendendo nella maggior parte dei mercati, dopo la sospensione delle consegne dovute alla pandemia. La società ha affermato che quasi tutti i suoi 103 negozi sono stati riaperti dopo le chiusure correlate al Covid-19, il che potrebbe aiutare la società a lanciare i nuovi modelli in uscita.


« indietro ]