+39 0541-709073

Le strategie logistiche di successo per un e-commerce che funziona negli Stati Uniti

Lo scenario che si prospetta nell’e-commerce qui negli Usa: il commercio elettronico continuerà a crescere ad un tasso molto elevato, seguendo il trend degli ultimi anni.
I consumatori modificheranno le loro scelte, soprattutto rispetto alle modalità e tempi di consegna.

Gli operatori offriranno infatti nuove opzioni, Amazon in testa, e ciò influenzerà le preferenze degli acquirenti quando passano alla cassa.
Il problema è che non siamo in grado di prevedere quali saranno queste nuove opzioni nella fase di check-out.

Contattateci per avere informazioni sui nostri Servizi di Magazzino e di Logistica Online negli negli Stati Uniti d’America

Vendere negli Stati Uniti su Amazon.com

Vendere in America e aprire un negozio online su Amazon.com

Vendere su Amazon America significa accedere ad un mercato potenziale di 329 milioni di consumatori.

La metà degli acquisti online in America transita dal sistema Amazon

I tre passi fondamentali per avviare un canale di vendita online su Amazon.com e vendere in tutti gli Stati americani:

  • Costituire una società negli Usa che abbia numero telefonico ed indirizzo sul territorio americano
  • Aprire un conto corrente con una banca americana
  • Stipulare una polizza assicurativa per i danni da prodotto
ExportUsa è l'ufficio export in outsourcing dedicato esclusivamente al mercato americano che con personale dedicato sul territorio offre all'azienda italiana tutti i servizi che occorrono per vendere con successo prodotti online negli Stati Uniti

Le nuove tecnologie, i cambiamenti nei comportamenti di acquisto e la saturazione del mercato hanno messo alla prova la vendita al dettaglio tradizionale

Poiché la supply chain e la logistica diventano sempre più importanti per il successo dell'e-commerce, servono nuove soluzioni per soddisfare le esigenze dei clienti finali

E’ quanto emerso dal D3 Retail Summit 2018 che si è tenuto proprio qui a Brooklyn. Noi di ExportUsa siamo andati a scoprire le nuove tendenze nella fornitura e nella logistica nel  commercio elettronico per affrontare la sfida della supply chain al dettaglio.

Come pianificare il futuro della propria logistica e-commerce e far fronte alle impreviste e mutevoli condizioni che si presenteranno nei tempi e modi di spedizione e consegna?

Per cercare di trovare una soluzione, si è ricorso alla metafora della portaerei: le forze armate possono trovarsi a fronteggiare in qualsiasi momento gravi minacce e doverle affrontare con la pronta reazione necessaria.

Con questa formidabile arma bellica possono trasporre la potenza di fuoco molto rapidamente adattandosi ai diversi scenari che si prospettano.

Serve crearsi una “flessibilità strutturale” o “agilità strutturale”.

Con l’agilità strutturale logistica si può rendere il proprio magazzino per e-commerce o rete di logistica “a prova di futuro”

Come rendere potenzialmente a prova di futuro il tuo magazzino o la tua rete logistica e-commerce con la “flessibilità strutturale”?

"Il magazzino è statico" Cosa significa?
Che la sua fisicità comporta costi fissi: che siate un produttore, un rivenditore o lavoriate con un 3PL (terza parte logistica), avete comunque importanti costi fissi legati alla staticità del magazzino.

Di fronte ad un business che è invece sempre più dinamico, questo crea tensioni e sfide, con  aziende che possono trovarsi in situazioni difficili, costrette a rispondere alle esigenze di trasporto e consegna in modo reattivo in alcune zone geografiche e meno in altre.

E’ proprio nella promessa sui tempi di consegna che il problema emerge con tutta la sua forza: sappiamo tutti molto bene che il consumatore vuole ricevere i prodotti ordinati nel modo più veloce possibile e al costo più basso.

Il consumatore non è soddisfatto delle opzioni di consegna al momento del checkout: questo il motivo principale di abbandono del carrello durante il processo di acquisto

Vi fate in quattro e spendete un sacco di soldi per portare quel consumatore a riempire il carrello e poi, proprio sul più bello, lui se ne va da un’altra parte, passando ad un altro sito e-commerce concorrente, dove trova gli stessi prodotti (o beni simili) con migliori condizioni di consegna.

Logistica "modello Amazon": Quello che si sta affermando è un modello di consegne basato sulle aspettative dei consumatori di spedizioni molto rapide

Bene, in tutto questo c'è questa scomoda verità: che non potete essere veloci o economici senza una rete di magazzini ampiamente distribuita.

Per un ecommerce efficiente, i vostri prodotti devono essere stoccati dove si trovano i clienti finali

La rete di magazzini potrebbe anche includere negozi fisici tradizionali. Come provare a replicare il modello che Amazon è riuscito ad implementare con grande successo? Dovete capire come replicare la medesima rete in un modo che sia economicamente fattibile per voi, che non possedete il budget di Amazon.

Quindi, come competere nell'era dell'commerce in America?

Occorre implementare un sistema di logistica che preveda magazzini capillarmente distribuiti su tutto il territorio, ai quali poter attingere in ogni momento.
Questa rete deve essere estremamente flessibile, così da poterne usufruire in modo estremamente agile, ma gestita centralmente, configurando le soluzioni sulla base delle specifiche esigenze contingenti.

In pratica, una rete di operatori di logistica diversi coordinati da un’unica piattaforma che possa farvi mantenere il controllo sui vostri ordini ed inventari. 

I servizi di ExportUSA per una struttura logistica efficiente e a costi competitivi negli Stati Uniti:


===


Pagine di Approfondimento:

Vendere in America con l'ecommerce

Articoli correlati

Servizi di Logistica per gli Stati Uniti
Servizi per l'export

Servizi di Logistica per gli Stati Uniti

ExportUSA offre tutti i servizi di logistica per gli Stati Uniti. Abbiamo un magazzino in Ohio che mettiamo a disposizione dei nostri clienti

vedi