Il Wine Project di ExportUSA porta i vini italiani direttamente sulle tavole dei giovani consumatori americani eliminando il più possibile l'utilizzo di intermediari e massimizzando i profitti per i produttori


I Millennials sono il segmento di mercato più dinamico per vendere vino negli Stati Uniti. Con il progetto vino di ExportUSA i produttori italiani possono vendere vino negli Stati Uniti attraverso una combinazione di vendita online e di vendita attraverso programmi di consumo per abbonamento. Entrambe sono le modalità di acquisto preferite dai Millennials in America



Il Wine Project di ExportUSA propone un approccio a step che porta la bottiglia di vino dalla cantina italiana alla tavola americana, verificandone professionalmente il potenziale di successo e supportandone la distribuzione

Non tutti i vini però si addicono al palato e alle abitudini di acquisto statunitensi. La nostra collaborazione a stretto contatto con importatori, distributori, ristoratori ed enoteche di New York ci ha fatto capire che vendere non è solo una questione di qualità; il cliente americano va prima di tutto incuriosito con l'etichetta, poi educato con la comunicazione, convinto con il prezzo e infine fidelizzato con la qualità


Il prezzo deve esprimere il valore del prodotto e va scelto strategicamente considerando tutte le componenti della catena distributiva dall'Italia agli Stati Uniti per arrivare ad importare vini dal prezzo competitivo e guadagnarsi la fiducia dei consumatori.


Esportare vino negli Stati UnitiSe le prime due leve di vendita non sono all'altezza delle aspettative, si perde l'occasione di fare assaggiare lo sforzo del proprio lavoro e guadagnarsi spazio in un mercato che vale $90 miliardi in crescita del 1.1% anno. 

Le 4 fasi del Wine Project Stati Uniti di ExportUSA

Step 1: Importazione di campioni di vino a New York 
Otteniamo i permessi necessari per importare il tuo vino nei nostri uffici a New York, organizziamo la spedizione e lo sdoganamento fino a destino.

Step 2: Analisi di Posizionamento 
Creiamo il listino prezzi export considerando tutte le variabili della catena di valore come spese di trasporto e assicurazione, dazi e accise, costi di sdoganamento, stoccaggio e margini degli intermediari fino a identificare il prezzo al consumatore finale.
Troviamo e analizziamo i tuoi concorrenti negli Stati Uniti, i loro prezzi di vendita e la comunicazione utilizzata.

Step 3: Tasting
Assagiamo i tuoi vini insieme a ristoratori ed enoteche di New York con esperienza pluridecennale nel settore e profonda consocenza dei vini italiani. Otteniamo così un riscontro sulla propensione all'acquisto e commenti su tutte le leve di vendita.


Step 4:

Vendita Online del vino in tutti gli Stati Uniti

Se il prodotto supera il tasting significa che non solo il rapporto qualità/prezzo è ottimo, ma che la bottiglia si presenta bene e la comunicazione della cantina incontra le aspettative dei giovani consumatori americani. Attraverso un nostro importatore partner acquistiamo il vino e lo vendiamo online attraverso un sito e-commerce che raggiunge 1,2 milioni di persone che esprime un potenziale  di acquisto totale pari a 95 miliardi di dollari all'anno.