+39 0541-709073

Negli USA le vendite dei negozi al dettaglio che vendono abbigliamento giovane stanno soffrendo.

Secondo il New York Times, gli adolescenti americani, infatti, paiono essere piu’ poveri che in passato riducendo gli acquisti di accessori e abbigliamento. A deprimere le vendite al dettaglio negli USA, contribuisce anche la tendenza crescente a prediligere acquisti online. Le nuove generazioni di americani cresciute con Internet, bypassano i negozi al dettaglio per cercare nella grande offerta online prezzi piu' convenienti.

Le statistiche suggeriscono che le vendite USA al dettaglio registrate da negozi d’abbigliamento per adolescenti si contraggono fino a 6 punti percentuali [e' il caso di Abercrombie] calo ben superiore a quello che ci si aspettava per qualunque altro tipo di retail.

E’ opinione comune che questo fenomeno sia la conseguenza diretta del crescente tasso di disoccupazione giovanile negli USA: piu’ del 20% dei ragazzi di eta’ compresa tra i 16 e i 19 anni non trovano lavoro, un valore allarmante se paragonato alla media nazionale.

In un contesto in cui il prezzo e’ la sola discriminante nelle scelte d’acquisto degli adolescenti americani, i negozi al dettaglio devono cambiare radicalmente mentalita’. La concorrenza e’ spietata, soprattutto se si considera che molti sono i punti vendita alternativi in cui si possono reperire articoli simili per linee e stile a prezzi molto piu bassi

Articoli correlati

15 March 2021

Come ottenere visibilità sui motori di ricerca negli Stati Uniti d'America

Un buon posizionamento sui motori di ricerca in America, primi tra tutti Google e Yahoo, è un elemento importante per un sito di e-commerce negli Sta...