18/02/2019

Distacco lavorativo in America di dipendenti italiani: Come versare i contributi. Il ruolo dell'INPS

Distacco lavorativo negli USA

Distacco lavorativo in America di dipendenti italiani: Come versare i contributi. Il ruolo dell'INPS

Da tenere presente che ai fini pensionistici i contributi versati in America dal personale italiano possono poi essere cumulati con i contributi versati in Italia

Ci sono dei casi in cui un'azienda italiana procede al distacco negli Stati Uniti di un lavoratore dipendente. Si tratta di un’assegnazione temporanea presso la sede di lavoro in America avviata con una lettera di distacco, quindi un contratto in cui vengono definite le modalità del distacco di lavoro in America. Ma cosa vuol dire questo a livello contributivo?


Come versare i contributi INPS in America



Cosa fare per versare in Italia i contributi di personale italiano distaccato in USA

Come versare i contributi in America

In caso di distacco lavorativo negli Stati Uniti di personale italiano assunto da una società italiana ma che riceve lo stipendio da una società americana, quest'ultima provvede al pagamento dello stipendio in America trattenendo le imposte ed i contribnuti di legge americani (social security). 



E l’azienda italiana? Dove si devono versare i contributi del personale italiano?

L'azienda italiana si occupa sia dei contributi a carico dell'azienda che dei contrinuti a carico del dipendente e verserà infatti i contributi previdenziali e sociali in Italia per il dipendente distaccato.




Come funziona il versamento dei contributi in caso di dipendenti distaccati negli Stati Uniti

È fondamentale impostare il distacco del personale negli Stati Uniti con largo anticipo sulla data di inizio della prestazione lavorativa in America

Assumendo che il dipendente distaccato negli USA abbia cittadinanza italiana, la contribuzione potrà essere versata solo in Italia, previo rilascio di un certificato (Modello IT/USA/4) da parte dell’INPS.

La società americana non tratterrà quindi i contributi pensionistici negli USA, mentre quella italiana applicherà le aliquote (ridotte) e farà le trattenute della quota di contribnuti a carico del dipendente.



Come gestire i contributi a carico dell'azienda italiana per il personale dipendente distaccato negli USA

Nelle pratiche di distacco di personale negli Stati Uniti vanno tenute presenti non solo le implicazioni legate al versamento dei contributi ma anche le implicazioni fiscali e quelle relative al visto di lavoro per gli Stati Uniti

Se la retribuzione è tutta erogata dalla società americana, occorre comunicare mensilmente a chi gestisce il payroll negli USA l’importo di contributi a carico dipendente da trattenere. Poiché il dipendente è distaccato negli USA, la base imponibile contributiva è definita nel cedolino italiano come previsto contrattualmente, anche se una parte o l’intero ammontare è pagato dalla società americana, indipendentemente da dove la persona è fiscalmente residente.



Qual è la base per il cambio dollaro/euro da applicare per la retribuzione di un dipendente in America

Relativamente al tasso di cambio da applicare per la retribuzione di un dipendente negli USA, questo dovrebbe essere definito già in Euro nella lettera di distacco con l’ammontare pattuito.

Per quanto riguarda la retribuzione in dollari, invece, partendo dagli accordi in Euro, non esiste una previsione di legge. Solitamente le aziende definiscono all’inizio del distacco in America un tasso di cambio fisso da utilizzare e un margine di scostamento “accettabile”, oltre il quale intervenire a tutela del dipendente.


« indietro ]