Il visto O-1 per gli Stati Uniti d'America è riservato a chi ha abilità straordinarie o può dimostrare risultati eccezionali nel suo ambito di attività / competenza


L'O1 è, nei suoi effetti pratici, un visto di lavoro per gli Stati Uniti con cui talenti come chef, cuochi, fashion designer, stilisti, parrucchieri, giornalisti, scrittori, studiosi, sportivi, scienziati, attori, ballerini, cantanti, artisti e ricercatori, inventori e simili possono lavorare in America



Una persona che può dimostrare la propria preminenza e gli eccellenti risultati conseguiti nel suo campo di attività [compresa quella economica] si qualifica per richiedere il visto O-1 per gli Stati Uniti [abilità straordinarie]. Il visto O1 permette di chiedere la "Green Card"


visto O1 Stati UnitiEsempi di categorie di persone che possono presentare richiesta del visto O1 - Abilità Eccezionali per gli Stati Uniti sono: professori, accademici, ricercatori, medici, chef, inventori, cantanti, musicisti, attori, sportivi, cuochi, pittori, scultori, scrittori, professori, ballerini, fotografi ed artisti in genere. Si qualificano anche molti professionisti legati al mondo dello spettacolo e dell'arte come ad esempio, makeup artist, coreografi o scenografi.

Le professioni citate sono solo degli esempi e le categorie sono molto più vaste. In generale possiamo dire che qualsiasi professione o situazione personale che abbia elementi [comprovabili] di eccezionalità unica e straordinaria si qualifica per poter presentare una domanda di visto O1 per gli Stati Uniti.


I visti del tipo O1 consentono al richiedente di lavorare negli Stati Uniti per un datore di lavoro oppure di autofinanziarsi e di avviare la propria attività.

Gli eccellenti risultati conseguiti devono essere dimostrati mediante l'alto livello di notorietà raggiunto, il rispetto dei propri pari, la copertura di un ruolo critico per un'organizzazione o un istituto di fama mondiale, l'alta retribuzione ricevuta, premi e riconoscimenti ricevuti, etc.

Una persona che soddisfa questi prerequisiti potrà in futuro anche richiedere la residenza permanente [Green Card] sulla base degli stessi criteri in quanto il visto O1 è del tipo "dual intent". Mentre questa seconda fase comporta tuttavia un processo di richiesta di lungo periodo, il visto O-1 offre invece l'opportunità di poter lavorare negli Stati Uniti in tempi molto più rapidi.

Il visto O1 per eccezionali abilità ha due classi di visto ad esso collegate:

  • il visto O2, riservato agli accompagnatori di servizio o di lavoro, come ad esempio il caso di chef e sous chef; fotografo ed assistente; chirurgo ed assistente; attrice e truccatrice e così via;
  • il visto O3, riservato al coniuge e ai figli del titolare del visto O1 per l'America.
Infine, il visto O-1 si suddivide in due sottocategorie:
  • visto O-1A: persone con abilità straordinarie nel campo della scienza, dell'educazione, del'economia o nello sport.
  • visto O-1B: persone con abilità  straordinarie nel campo dell'arte o che abbiano raggiunto risutati straordinari o riconoscimenti di prestigio in campo televisio o cinematografico. 


Procedura di richiesta del visto O1 - Abilità Eccezionali per gli USA

La procedura di richiesta fa perno sul modulo I-129 da compilare ed inoltrare agli uffici dell'immigrazione americana. Le parti coinvolte nella richiesta e approvazione dei visto O1 sono:

  • Il "Petitioner" ovvero la persona che ha fatto richiesta per il visto;
  • Il "Beneficiary" ovvero la persona o società americana che sta offrendo lavoro al Petitioner;
  • Agente - Il Beneficiary può anche essere un agente [inteso nel senso di impresario, di procuratore sportivo, di agenzia di talent scout o di modelli / fotografia etc.];
  • USCIS ovvero gli uffici della immigrazione americana che rivedono la pratica di richiesta del visto e, in ultima analisi, sono chiamati all'approvazione.


I momenti centrali nella richiesta del visto O1 sono:

"Consultation"
Si tratta di una opinione da parte di quello che si definisce un "peer group", un gruppo di "pari", ovvero di persone che appartengono allo stesso campo di abilità straordinarie e che rilasciano delle lettere di conferma che la persona è appunto in possesso, a loro giudizio, delle abilità straordinarie che giustificano il rilascio del visto. Nel novero di questi gruppi di esperti ci sono anche i sindacati [Union] che, per la richiesta di visti nell'ambito del settore televisivo e cinematografico devono loro esprimere un giudizio di capacità / idoneità del richiedente.
Esistono alcune eccezioni all'obbligo della consultation, prima fra tutte la mancanza di un gruppo di esperti parimenti qualificati nel settore per il quale si vantano le abilità eccezionali.

  • Contratto tra il Beneficiary ed il Petitioner
    Deve esserci un contratto scritto tra la persona richiedente l'O1 ed una persona società che intende dare lavoro al Petitioner in America. Il contratto deve specificare nel dettaglio il tipo di attività svolte che devono rientrare all'interno del settore di eccellenza della persona.

Itinerario
Quando il lavoro o le attività da svolgere in America richiedono una tournée, come nel caso ad esempio di cantanti, ballerini, attori, ma anche di atleti o sportivi, con la possibilità di partecipare a una serie di esibizioni o di partite da giocare in America relative al campionato, è necessario avere un itinerario dettagliato con date e città.


Documenti necessari a supporto della richiesta di visto O1 per gli Stati Uniti - Quali servono?

La lista dei documenti che servono per completare la richiesta di visto O1 è molto articolata.
Come si può facilmente comprendere, è la parte più importante per la richiesta di visto perché è quella che di fatto sostanzia il fatto che la persona che richiede il visto per abilità eccezionali abbia veramente poi queste abilità eccezionali.

Per il visto O-1A:

Premi di carattere nazionale o internazionali nell'ambito del campo di eccellenza.

  • Appartenenza a associazioni specifiche del settore.

Pubblicazioni di natura specifica in riviste professionali o giornali in riviste scientifiche.

  • Lavori di ricerca scientifica o accademica che hanno contribuito in maniera significativa allo sviluppo del campo di eccellenza.

Avere scritto e pubblicato articoli o libri.

  • Avere raggiunto un salario particolarmente alto in relazione a servizi offerti nel campo di specializzazione in esame.
  • Aver lavorato per enti o organizzazioni preminenti nel campo di specializzazione.

Aver partecipato in qualità di giudice in giurie o concorsi che dovevano esaminare e giudicare opere, attività, lavori pertinenti al campo di specializzazione per cui si vantano le abilità eccezionali necessarie per ottenere il visto O1.

Per il visto O-1B

  • Essere stato nominato o aver ricevuto premi di carattere nazionale o internazionale.

Aver fatto parte di produzioni di tipo artistico o cine televisivo che hanno meritato il plauso dei critici.

  • Aver ottenuto riconoscimenti a livello nazionale o internazionale.
  • Avere prova di una serie di successi a livello nazionale o internazionale per opere o attività che hanno ottenuto commenti di spicco da parte della critica.

Aver ricevuto riconoscimenti di particolare rilievo da parte di organizzazioni, critici, agenzie governative e altri esperti riconosciuti tali, nel campo di specializzazione per il quale il beneficiario vanta abilità eccezionali.

Avere raggiunto un salario particolarmente alto in relazione a servizi offerti nel campo di specializzazione in esame.

Per entrambi i tipi di visti O-1A e O-1B, se non ci sono elementi come quelli su descritti a sostegno dei risultati raggiunti dal beneficiario, allora è possibile portare a prova dell'abilità straordinaria altri elementi di portata comparabile.


Attraverso gli studi legali specializzati in "Immigration Law" con cui lavora, ExportUSA vi assiste nella procedura di preparazione della richiesta e ottenimento dei visti O-1 per l'America