Real Estate crescita settore immobiliare Miami Beach Florida

21/04/2021

Kayak ha appena inaugurato il suo hotel a Miami Beach, segnando la prima incursione di un’agenzia di viaggi online nel settore immobiliare dell’ospitalità

Big data e hotellerie: un approccio ibrido per intercettare la domanda dei viaggiatori e arricchire la customer experience


In America la nuova frontiera nel segmento dell'ospitalità unisce tecnologia avanzata a hotel di design



L’hotel Kayak Miami Beach è stato realizzato in partnership con Life House, la catena di hotel di design con sedi in tutto il mondo

La migliore tecnologia di viaggio al servizio dell’hotellerie: la nuova frontiera nel segmento dell’ospitalità made in USA

La pandemia ha inferto un duro colpo al mondo dei viaggi, chiudendo i confini e frenando il turismo in tutto il mondo, ma si investe comunque nel futuro: è nato infatti il primo hotel in America che unisce il design del resort di lusso a innovazioni tech per reinventare la user experience dei clienti. 

Dalla chiusura del Life House hotel all’apertura del Kayak Miami Beach, in Florida (che ha preso il suo posto sulla Collins Park a Miami), il passo è stato breve. Ora la catena di hotel Life House, con sedi in tutto il mondo, si è unita al settore del turismo online Kayak  per dare vita a un hotel boutique di ultima generazione. Non fatevi ingannare dalla facciata Art Deco datata 1934 dell’hotel Kayak Miami Beach, perché la struttura alberghiera è di fatto la più high tech di sempre: 52 camere con Apple TV e altoparlanti Marshall, e ancora rooftop, bar e piscina in comune, e un ristorante di cucina mediterranea orientale, dove tutto è a portata di clic.

Tramite l’app di Kayak è infatti possibile effettuare il chek-in digitale in soli 60 secondi senza contatto, inviare messaggi al personale dell’hotel 24 ore su 24, sbloccare la porta della propria camera, accedere a tutte le informazioni utili, tra cui gli eventi dell'hotel, e persino sfogliare il menù del ristorante, il Layla, che affida le sue prenotazioni al sister brand di Kayak, la piattaforma OpenTable.


"La nostra proprietà di Miami Beach ci permetterà di approfondire la nostra conoscenza nel segmento dell’ospitalità, utilizzando i dati della nostra esperienza nel turismo online per farne un volano di crescita, non solo quantitativa, ma anche qualitativa", ha dichiarato in un comunicato Steve Hafner, CEO di Kayak (e OpesnTable). Secondo la società il resort fungerà come una sorta di laboratorio di progettazione, per migliorare e perfezionare la tecnologia al servizio dell’ospitalità. Per farlo vengono utilizzate le informazioni raccolte dalla massiccia attività del motore di ricerca, sfruttando i dati sia sui consumatori, che sui prezzi della miriade di richieste di viaggio che l'agenzia Kayak riceve ogni anno. 

Negli USA il mercato del tempo libero sta dettando nuove tendenze che reinventano il segmento dell'ospitalità. Nel 2019, anche la catena di Fitness & Spa Equinox  ha presentato il suo primo hotel di lusso a New York.


« indietro ]