Il mercato delle basi per gelato negli Stati Uniti d'America

23/09/2017

Dati importazione spedizioni via mare negli Stati Uniti

Esportare e vendere basi per gelato negli Stati Uniti d’America

Stiamo notando un certo fermento da parte di importatori e distributori americani, nonchè di catene di supermercati in America, per l’importazione di basi per gelato dall’Italia

Consumi gelato Stati UnitiNegli ultimi 12 mesi sono state fatte 36 importazioni [via mare] di gelato pronto dall’Italia [sulle spedizioni via aerea per gli Stati Uniti non sono disponibili dati pubblici] Si tratta, ovviamente, di un numero irrisorio e molto ridotto di volumi import, ma le cose cambiano invece per le spedizioni di basi per gelato verso gli Stati Uniti.

Statistiche sulle importazioni di basi per gelato in America

Prendendo sempre come base le spedizioni via mare dall’Italia agli Stati Uniti e incrociandole con i dati statistici messi a disposizione dalle dogane americane, possiamo vedere che nel periodo Agosto 2016 - Agosto 2017 ci sono state 2200 spedizioni via mare di basi gelato per un totale import Stati Uniti di 37.000 tonnellate.

Di queste, 1800 spedizioni arrivavano dall’Italia che ha così contribuito a importare negli Stati Uniti 1800 tonnellate di basi per gelato ovvero il 5% del totale delle spedizioni via mare.

30 delle 1800 spedizioni via mare fatte dall’Italia, per un totale di 350 tonnellate di basi per gelato, sono state fatte dalla ditta Mec3 / Optima srl. che quindi dovrebbe rappresentare almeno il 5% dell’export italiano di basi per gelato negli Stati Uniti [e almeno l’1% dell’intero mercato di basi per gelato importate negli USA da tutto il mondo] In realtà il dato relativo alla quota di esportazioni della Mec3 è suscettibile di essere molto più alto perché mentre le spedizioni della Mec3 sono registrate in maniera impeccabile dal punto di vista della documentazione di dogana export Italia / Import Stati Uniti, non si può dire lo stesso della documentazione prodotta da altri operatori.

Ai dati di esportazione appena citati vanno aggiunti quelli delle spedizioni di basi di gelato per via aerea. È molto probabile che molte delle spedizioni di ristoccaggio verso gli Stati Uniti avvengano, per ovvii motivi, per via aerea. Purtroppo, a differenza dei dati di importazione delle spedizioni via mare, non esiste un dato pubblico circa le spedizioni / importazioni via aerea per l’America.

Ad ogni modo, la sensazione è che il mercato delle basi per gelato negli Stati Uniti sia molto vivace e che offra ottime opportunità di vendita per i produttori italiani.



« indietro ]