19/09/2019

Importazione parallela in Italia di prodotti americani di qualsiasi tipo

Importazione parallela dall'America

Acquistare ed esportare prodotti dall'America in Italia

Acquistare prodotti in America direttamente dai produttori, grossisti o distributori consente di saltare l'importatore italiano e risparmiare notevolmente sui prezzi di acquisto dei prodotti da vendere in Italia




Import dagli Stati Uniti



Produttori e grossisti americani non vendono prodotti ad aziende straniere per evitare di mettersi in conflitto con i loro distributori in Europa

Per comprare prodotti direttamente negli Stati Uniti serve quindi avere una propria società in America. In alternativa, ExportUSA può acquistare e spedire i prodotti per vostro conto

Molti clienti italiani ci contattano perchè trovano difficoltà ad acquistare da fornitori americani merci da importare in Italia.

È una situazione normale: produttori e distributori americani non vogliono creare problemi con i loro importatori europei per cui è difatto impossibile acquistare direttamente dai produttori americani se siete un'azienda italiana.

A questo si associa anche il problema della gestione della logistica in America. Acquistando quantitativi ridotti da molteplici fornitori, sorge il problema di come consolidare la merce in attesa di poter spedire dall'America in Italia in modo economico. Quindi, per esempio, è la situazione di chi si trova ad acquistare da dieci grossisti americani uno o due pallet ciascuno. Il problema è dove stoccare i pallet in attesa di poter riempire tutto il container da importare in Italia.

Noi di ExportUSA offriamo tutti i servizi logistici a chi deve acquistare da fornitori americani per spedire poi in Italia. Inoltre, possiamo acquistare noi dai produttori, distribuori o grossisti americani in nome nostro e per conto delle aziende che vogliono effettuare importazioni dall'America all'Italia.

Di seguito riportiamo uno scambio di email realmente avvenuto tra ExportUSA ed una azienda italiana che sta cercando di acquistare negli Stati Uniti per poi importare e vendere in Italia.



[1]

On Sep 3, 2019, at 05:12, NOME CLIENTE <EMAILCLIENTE.com> wrote:

Buon giorno, ho un attività di vendita prodotti americani in Italia. Importiamo pertanto merce dagli Stati Uniti all'Italia e vorremmo un supporto logistico per ridurre i costi di spedizione ed anche per poter utilizzare fornitori che normalmente non accettano di vendere ad aziende che vogliono importare in Italia dall'America.

Voi offrite questo tipo di supporto? O gestate solo trasporti da Italia a USA?

Grazie per la cordiale collaborazione.
Saluti,
NOME CLIENTE



[2]

On Tue, Sep 3, 2019 at 3:19 AM Lucio Miranda <info@exportusa.us> wrote:

Buongiorno Signor NOME CLIENTE e Grazie per averci contattato. La possiamo sicuramente aiutare in due modi:

1. Usando il nostro magazzino per consolidare la merce fino a quando non si raggiunga un lotto economico di spedizione;

2. Acquistando il prodotto per conto vostro da quei fornitori che non vogliono vendere ad acquirenti stranieri. Voi che volumi trattate?

Cordialmente,
Lucio Miranda

--
ExportUSA New York, Corp.
18 Bridge Street - Unit 2A
Brooklyn, NY 11201
info@exportusa.us
tel: +1 718-522-5575
skype: lucio8



[3]

On Sep 5, 2019, at 00:06, NOME CLIENTE <EMAILCLIENTE.com> wrote:

Buonasera,
quanto è il lotto economico minimo per cui val la pena acquistare negli stati uniti?

Noi al momento acquistiamo da grossisiti Europei, ma vorremmo iniziare a comprare direttamente da produttori o distributori in USA per ridurre costi e diversificare la nostra offerta. Riguardo ai volumi, direi che potrebbero variare a seconda del tipo di merce. Io attualmente sono in USA per lavoro. La mia compagnia NOME gestisce l'attività in Italia.

A presto per eventualmente capire come iniziare la nostra collaborazione insieme.
Grazie



[4]

On Thu, Sep 5, 2019 at 3:56 AM Lucio Miranda <info@exportusa.us> wrote:

Senza avere il costo finale [costo prodotto + spedizione + eventuali altri costi] del prodotto acquistato attraverso i grossisti europei non riesco a fare dei calcoli di convenienza esatti.

Di sicuro acquistare in America solo due pallet poi il prezzo finito consegnato a lei in Italia finisce troppo alto [a meno che il grossista europeo non le faccia pagare prezzi di fantasia tali da assorbire comunque i costi di spedizione USA => Italia]

La spedizione di due pallet penso possa essere sui 1500/1800 dollari a cui si sommano i costi di logistica.

A braccio penso che serva fare spedizioni minime di un container da 20" [10-12 pallet] È il modo migliore per ottimizzare l'incidenza del costo di spedizione sulla singola referenza. Sempre a braccio, se il valore della merce di tutto il container è di 30,000 dollari allora la spedizione incide per un sesto [15%] La spedizione intra EU adesso le incide magari il 5% per cui abbiamo una differenza del 10%.

Se il prezzo di acquisto in America è inferiore a quello EU di almeno il 10% lei finisce alla pari. Se è di più allora le comincia a convenire. Il dazio non fa testo perchè è vero che lei lo paga in sede di importazione dall'America in Italia ma è anche vero che l'importatore italiano da cui lei acquista lo paga anche lui e lo ha già incorporato nel prezzo a cui le vende i prodotti.

Sempre spannometricamente possiamo dire che il costo della spedizione via mare di un container 20" può essere sui 4500/5000 dollari. Tasse da pagare in USA non ce ne sono: facciamo una fattura di esportazione uguale a quella di acquisto maggiorata delle nostre competenze e dei costi di logistica.



[5]

On Sep 6, 2019, at 23:37, NOME CLIENTE <EMAILCLIENTE.com> wrote:

Buonasera Sig.Lucio,
le allego una lista preliminare di prodotti che potremmo aquistare in USA. Trattasi di un primo tentative per valutare la fattibilita' dell' acquisto diretto in USA. Come vede nel file allegato noi stante questi prezzi di acquisto stimiamo mediamente un risparmio di circa il 35% rispetto all'attuale Prezzo "Europeo" di acquisto.

Ovviamente punteremmo ad ulteriori abbattimenti di prezzi, soprattutto se trovassimo il modo di poter aquistare USA su USA e poi spedire in Italia attraverso la vostra consulenza e collaborazione.

Pensa di riuscire a farci una proposta "preliminare di massima" per quanto riguarda la spedizione e l'eventuale stoccaggio in attesa di raggiungere un lotto minimo economico favorevole?

In attesa di Vostro gentile riscontro, le auguriamo un sereno weekend.

Cordialità
NOME CLIENTE



[6]

On Sat, Sep 7, 2019 at 3:49 AM Lucio Miranda <info@exportusa.us> wrote:

Buongiorno a lei. Ma quindi i prezzi di acquisto indicati nel vostro foglio excel sono prezzi al dettaglio?

Sono prezzi per acquisti di uno o due confezioni alla volta come farebbe un normale consumatore?

Se questo fosse il caso lei può immaginare un ulteriore sconto del 10%-15% max per acquisti all'ingrosso presso un grossista americano. Se non facciamo acquisti più sostanziosi non c'è modo di arrivare a sconti più forti.

Sarebbe poi da fare attenzione a dove acquistare per evitare la Sales Tax [un 6% - 8% circa a secondo dello stato]

Vede bene che anche così il risparmio rispetto all'Europa non è abbastanza per giustificare le spese di spedizione dagli USA.

Si deve riuscire a mettere in piedi acquisti continuativi di, ad esempio, un container al mese, per poter andare dai distributori [o anche dai produttori non ne ho idea] e negoziare sconti del 35%-40%. Il problema è che nel vostro caso si tratta di prodotti a basso valore aggiunto e anche il valore di un intero container di merce non è così alto da ammortizzare i costi per acquistare in America e importare in Italia a meno che il prezzo di acquisto sia molto più basso di quello europeo.



[7]

On Sep 7, 2019, at 14:45, NOME CLIENTE <EMAILCLIENTE.com> wrote:

Gentile Sig.Lucio,
assolutamente tutto vero quello che dice. Concordiamo appieno. Ipotizziamo anche noi di poter avere sconti maggiori con prezzi da grossista non appena saremo in grado di ordinare quantitativi superiori. E non appena potremo avere un canale di aquisto USA su USA con il vostro supporto.

Al momento, cautelativamente, e per puro studio di fattibilità abbiamo ipotizzato prezzi di acquisto standard. Non sono propriamente prezzi retail (al dettaglio) ma da "discount" ovvero grossi distributori di snacks made in USA operanti solo sul mercato americano.

Tutta la merce indicate in lista è praticamente acquistabile da 2 soli "distributori". Consideri comunque, come le dicevo, che questi prezzi da discount sono comunque mediamente il 30/35% inferiori ai prezzi che oggi abbiamo dai grossisti Europei. Rivolgendosi a grossisti o distributori americani veri e propri il prezzo di acquisto sarebbe ancora minore.

Obiettivo è ovviamente quello di un container al mese da 20/22 pallet e con i volumi di vendita odierni credo che sarebbe prevedibile fare circa una spedizione ogni due mesi

In USA, oltre al discorso prezzi, possiamo trovare prodotti che oggi non sono facilmente reperibili in Italia e pertanto differenziarci dalla concorrenza e presumibilmente poter applicare margini più alti sui prodotti da acquistare in America ed importare in Italia.

Quello che mi piacerebbe sapere, per completare lo studio di fattibilità, è :

  • 1) quanto costa spedire 3 - 6 - 9 - 12 - 15 pallets di merce, del tipo indicato in lista?

  • 2) quanto costa il magazzino presso di voi in attesa di raggiungere il quantitative minimo (economico) per la spedizione?

  • 3) quanto costa eventuale Vostro support per comprare da grossisti USA su USA per nostro conto?

  • 4) Altri costi aggiuntivi nel caso di nostra colaborazione con voi?

Grazie ancora per la collaborazione.

P.S.
Le riporto un preventivo indicativo (fatto attraverso un azienda di mia conoscenza) per spedire merce varia da Cleveland (Ohio) a Milano del valore di $2500. Si tratta di due pallet dimensioni 44’’ x 44’’ x 27’’ e del peso di 616 Lbs. Il costo di spedizione via mare dagli USA in Italia è di circa 950$ per 28-32 giorni di consegna (trasporto via mare). Le risulta ragionevole come valore di riferimento?

On Sep 8, 2019, at 11:22, Lucio Miranda <info@exportusa.us> wrote: La quotazione per la spedizione che le hanno fatto mi sembra molto buona. Di fatto si tratta di un solo pallet perchè 27" di altezza non sono niente e i due pallet possono essere sovrapporti. Chieda al suo contatto le altre quotazioni e chieda se è incluso lo sdoganamento.

I nostri costi per la gestione della logistica in America sono $x per la ricezione del pallet e $y per l'uscita del pallet a cui si sommano i costi di stoccaggio [$z/mese/pallet]


« indietro ]