+39 0541-709073

Investimenti alternativi nelle Opportunity Zones negli Stati Uniti

Investire negli Stati Uniti in startup innovative sfruttando vantaggi fiscali che riducono o eliminano tasse sulla plusvalenza

 

Quali sono le aree in crescita negli Stati Uniti in cui investire oggi


 


Le Opportunity Zones permettono di investire in startup ad alto potenziale basate nelle aree economicamente sottosviluppate in America

Che cos'è una Opportunity Zone?

Create nell'ambito del Tax Cuts and Jobs Act del 2017 dell’amministrazione Trump, le Opportunity Zones incoraggiano gli investimenti privati nei territori e comunità in difficoltà economico-sociali negli Stati Uniti. Esistono 8,764 Opportunity Zones in tutti gli Stati Uniti e 306 solo a New York City. Il nuovo regime crea vantaggi fiscali disponibili per gli investitori che vogliono investire in America riducendo o eliminando le tasse sulla plusvalenza.


 

Come funziona un investimento in una Opportunity Zone negli USA?

Per ricevere una riduzione o annullamento delle tasse sul capital gain, un investitore deve scegliere un fondo di investimento specializzato in Opportunity Zones e seguire questi passaggi:

Esempio pratico di come funziona un'opportunity zone negli USA

Nel 2020 vendo una casa a $200,000 che ho comprato a $100,000.
Dovrei pagare una tassa sulla plusvalenza ipotizzata al 20%, $20,000.
Entro 180 giorni investo i $100,000 in un fondo specializzato in Opportunity Zones.
Mantengo il capitale nel fondo fino al 2028 e riduco la tassa del 15%: pago un netto del 5% sulla plusvalenza originale ($5,000) mentre il resto del capitale continua a crescere
Nel 2030, una delle startup in cui ha investito il fondo si quota in borsa e la mia partecipazione acquista un valore di $1,000,000. Vendo la mia quota del fondo completamente tax-free.


 

In quali attività investono i fondi?

Ottimo momento per investire negli USA nelle Opportunity ZoneQuesta è la parte più interessante. Le Opportunity Zones sono di solito economicamente sottosviluppate e non attraggono facilmente talenti. A Brooklyn però alcune di queste aree hanno ricevuto un influsso di residenti e di risorse umane altamente qualificate al di là delle aspettative, che si sono trasferite in cerca di spazi immobiliari a buon mercato dove fondare e sviluppare le loro attività.

Conscia di questo trend, dal 2002 la città di New York ha investito più di 450 milioni per ripristinare la zona del Navy Yard, il vecchio cantiere navale della marina americana, e farla diventare un parco industriale per l’innovazione e tecnologia che oggi conta più di 500 imprese e 9000 persone impiegate. L’investimento pubblico e l’interesse della comunità nel rivedere il quartiere fiorire di attività produttive hanno generato una concentrazione di talenti e un aumento esponenziale della probabilità che le startup innovative residenti in questa Opportunity Zone riescano a costruire business solidi e scalarli rapidamente.

L’ufficio di ExportUSA si trova nel cuore nel triangolo tecnologico della città – the Tech Triangle – composto dai quartieri di Dumbo, Downtown e Navy Yard. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un trend di investimenti nei settori immobiliari e tecnologia senza precedenti per la città; considerando il corrente clima fiscale, gli indicatori economici di produttività e disoccupazione, e la politica monetaria della Federal Reserve, pensiamo che sia un ottimo momento per investire negli Stati Uniti, anche sfruttando le Opportunity Zones.


 

Articoli correlati

Investire negli USA
22 February 2020

Investimenti immobiliari in America: il trattamento fiscale delle plusvalenze

Cos'è il Capital Gain e come funziona la tassazione delle plusvalenze negli Stati Uniti? Qual è la strategia per minimizzare le tasse sugli investimenti?