21/03/2020

Moda sostenibile: il trend emergente della moda in America. La storia di Rothy’s

Tendenze della moda in America


La convergenza tra Moda, Design, e Sostenibilità: nuove tendenze nel mercato delle calzature in America

Rothy’s ha creato delle scarpe ballerine con materiali riciclati. Le vendite sul mercato americano sono state di 140 milioni di dollari nel 2019



Moda e design da materiali riciclati


Nel 2016, l’azienda Rothy’s, con sede a San Francisco, ha lanciato un modello di  ballerine realizzate con bottiglie d'acqua riciclate utilizzando una tecnica di lavorazione a maglia 3D

Nel giro di due anni il marchio è diventato così virale da aver venduto un milione di paia generando entrate per 140 milioni di dollari

Nel 2019 ha superato 1,4 milioni di clienti, con un aumento del 105% rispetto all'anno precedente fino ad arrivare a marzo 2020 con il lancio di una nuova categoria, quella delle borse.

Gli 85 brevetti che Rothy's ha depositato consente loro di espandersi ben oltre la sola produzione di scarpe, dato che la loro proprietà intellettuale "comprende di tutto, dall'efficienza produttiva allo sviluppo di nuovi macchinari e materiali", afferma il cofondatore, direttore creativo e CEO Roth Martin

Questo elevato livello di controllo ha permesso al brand di diversificare la propria offerta commerciale, cominciando a produrre mocassini, scarpe da ginnastica, uno stivale Chelsea, usando la lana merino (mescolata con fibre di plastica riciclata) per i modelli adatti a climi più freddi. I prezzi partono da $ 55 per i bambini e $ 125 per gli adulti.

Le collaborazioni con la designer italiana Marta Ferri e l'illustratrice per bambini Pete Oswald hanno anche permesso a Rothy's di elaborare design e silhouette più stravaganti in edizione limitata. Il marchio ha sviluppato internamente un software per maglieria 3D e ha cominciato a produrre borse e pochette realizzate all'interno di un'ala specifica della sua fabbrica. 



Sostenibilità in tutto il processo di produzione: dal prodotto alla scatola

In molte aziende non solo il prodotto, ma anche il packaging, è realizzato con materiali riciclabili

Quando un brand aderisce ad una filosofia eco-sostenibile, deve fare i conti non solo con il processo di realizzazione del prodotto, ma anche con quanto avviene dopo, nella fase di spedizione. I clienti oggi pretendono chiarezza e gli americani sono sempre più informati e messi in grado di informarsi correttamente. 

Le generazioni di nuovi consumatori si stanno responsabilizzando e sono sempre più consapevoli delle problematiche legate all’inquinamento e al consumo eccessivo di plastica. Per questi motivi anche l'imballaggio diventa riciclato e viene coinvolto nei nuovi modi di produzione sostenibile. Le scatole che Rothy’s utilizza per spedire i suoi prodotti sono vegane e biodegradabili, realizzate per l'85% con materiali riciclati post consumo e, come la carta al suo interno, è riciclabile al 100%. Inoltre, la scatola è richiudibile, quindi non è necessario alcun nastro durante il processo di restituzione. E tutto questo viene spiegato chiaramente sul sito dell’azienda in una sezione dedicata.

Come si evince dai numeri di Rothy’s o da quelli di Loop, il zero - waste brand che crea il packaging con materiali riutilizzati e li ritira una volta usati dai clienti, vendere prodotti dal packaging eco-sostenibile in America è evidentemente anche redditizio.


ARTICOLI CORRELATI 

Vendere prodotti dal packaging eco-sostenibile in America

Cala il numero di capi di abbigliamento nel guardaroba delle donne americane


Un'idea innovativa per vendere mobili in America, ottimale anche per logistica e spedizioni


« indietro ]