+39 0541-709073

Negli Stati Uniti la pausa pranzo e’ ormai un lontano ricordo. Secondo uno studio condotto da Right Management, una societa’ di consulenza americana, e’ emerso infatti che il 65% dei lavoratori americani o mangiano alla loro scrivania o addirittura non prendono la pausa pranzo per nulla.

“Se non pianifico il pranzo allora non mangio, sono sempre in riunione o impossibilitata a lasciare la mia scrivania” ammette Meredith Smith, direttrice del global marketing di Elizabeth Arden a New York.

Poche aziende, infatti,  offrono una caffetteria o una mensa per i dipendenti che restano incatenati alla scrivania e cosi la consegna di pasti pronti in ufficio rimane l’unica opzione possibile.

Seamless e GrubHub sono i leaderdei servizi online che, in America, connettono i riistoranti alla rete. Fondate piu di dieci anni fa, le duellanti si sono fuse  lo scorso maggio. GrubHub Inc., si e’ poi quotata nel mese di aprile, ed  è ora il leader delle consegne di pasti online in citta' come New York. La società ha generato $ 137.000.000 di fatturato nel 2013, in crescita del 67% dal 2012. “I nostri maggiori competitor sono ancora in menu di carta” dice  Allie Mack, responsiabile della comunicazione di GrubHub che ha notato che la società è in un periodo tranquillo post-IPO.  Che ha poi aggiunto "L'industria dell’asporto è un settore che vale 70 miliardi dollari, e meno del 5% di questo è stato speso utilizzando la tecnologia asporto come il nostro. Il mercato è enorme, così come le opportunità di crescita".

La situazione sta trasformando il contesto competitivo e grazie alle possibilita’ offerte dall’online stanno comparendo nuovi player come City Lunch Club e  Mealku.com, che unendosi a brand nazionali come Eat24Hours.com, TryCaviar.com e EatStreet.com creano nuove e innovative soluzioni.

City Lunch Club e’ uno dei nuovi competitor che cerca di differenziarsi cambiando il suo modo di operare. Infatti, piuttosto che fornire infinite scelte, come fa senza Seamless, City Lunch invia ai suoi membri una e-mail al mattino con solo tre opzioni di ristorante selezionati per quel giorno. Il cliente deve scegliere entro le 10:30 al fine di garantire la consegna per l’orario di pranzo. Le sottoscrizioni sono disponibili da uno a cinque giorni alla settimana, con prezzi a partire da 12,99 dollari per un pasto a settimana e scendendo a 10,99 dollari al giorno per l'opzione di cinque giorni.

Un’altro esempio di questo trend del consumo pasti fuoricasa e’ DeliverLean. Nata a settembre del 2011 dall’ingegno di Scott Harris, un manager attivo nel mercato dei mutui , si propone come opzione sana e conveniente per le persone che cercano di seguire una dieta bilanciata.  I pasti sono preparati ogni giorno e consegnati ai clienti tra le 3 e le 6. Dalla sua nascita l’azienda è cresciuta fino a includere succhi di frutta biologici, dolci a basso contenuto calorico e molto altro.

I pasti partono da $ 7,95 , ed i clienti possono combinare i piani alimentari , scegliendo tra sei diversi pacchetti. Ognuno di questi e’ equilibraqto a livello di calorie , proteine e carboidrati .

La società prevede poi di aprire un juice bar per vendere il suo marchio di succhi di frutta e espandersi a breve a New York e Los Angeles.

Il mercato del consumo dei pasti fuori casa in America, come si puo' capire, e’ quindi in fermento ma anche molto ampio e pieno di possibiita’.  Possibilita' pronte per essere colte grazie alla combinazione di tecnologia e nuove idee imprenditoriali.

Articoli correlati

Le nuove tendenze dei ristoranti in America
16 October 2019

Aprire un ristorante solo con cucina dedicato alle consegne a domicilio

Perchè una Dark Kitchen può rappresentare per l’imprenditore una imperdibile occasione per conquistare clienti nel mercato della ristorazione in America