Le tassazione sui redditi d'impresa in America passano al 21%

Riforma fiscale Presidente Trump

02/12/2017

02 Dicembre 2017 - Approvata la Riforma Fiscale Trump negli Stati Uniti

Tassazione società negli Stati Uniti: aliquota unica del 21% sui redditi di impresa

Ammortamenti accelerati: negli Stati Uniti le spese per investimenti potranno essere spesate nell'anno in cui vengono affettuate [solo per società con ricavi superiori a $25 milioni]


La riforma fiscale degli Stati Uniti rende ancora più favorevole l'apertura di una società in America. Favoriti anche gli investimenti che potranno essere spesati nell'anno, di fatto un ammortamento accelerato senza precedenti 



Tassazione utili impresa 20% La riforma fiscale del Presidente Trump comporta una riduzione sia della tassazione dei redditi d'impresa sia della tassazione dei redditi delle persone fisiche. In quest'ultimo caso le aliquote vengono accorpate e ridotte. Un coppia sposata, ad esempio, in America paga il 12% di tasse su redditi fino a $45.000 e il 25% su redditi dino a $200.000 cui si assomma una deduzione standard di $12200/anno.

La riforma fiscale favorisce anche gli investimenti negli Stati Uniti: le spese per investimenti effettuate dalle società potranno essere spesate nell'anno in cui sono effettuate. L'effetto di questa riforma sul trattamento fiscale degli investimenti in America è duplice: da una parte aumenta il cash flow della società e dall'altra diminuisce il carico fiscale. La norma si applica alle società che hanno un fatturato annuo minimo di $25 milioni.


PERDITE D'ESERCIZIO

Da notare che se i ricavi di esercizio fossero stati di $200.000 invece che di $300.000 come ipotizzato nel nostro esempio, la New Corp USA avrebbe registrato perdite per $20000 e quindi non ci sarebbe stato il pagamento di tasse. Le perdite d'esercizio sarebbero state riportate a nuovo negli esercizi successivi riducendo gli utili futuri e quindi anche la tassazione per la società.

« indietro ]