+39 0541-709073

Come ogni anno la rivista Inc. ha stilato una classifica dei business più in fermento negli Stati Uniti.
Certo, entrare in un nuovo business è sempre difficile, richiede competenza e pianificazione, ma alcuni settori presentano una struttura tale per cui, grazie ad una domanda in crescita e un’offerta ancora poco sviluppata, le barriere all’ingresso non sono insormontabili.

Ecco quindi gli otto business del futuro secondo Inc. Ognuno richiede competenze specifiche, ma tutti sono accomunati da una situazione in qualche modo favorevole.

I giochi offrono due opportunità: il fantasy sport (qualcosa di simile al nostro fantacalcio, per intenderci) e la gamification, ovvero la costruzione di software che rendano alcuni processi aziendali più simili ad un gioco che ad un’attività professionale.

Per chi invece fosse specializzato in programmazione, software per il settore pubblico e applicativi dedicati all’agricoltura cresceranno vertiginosamente nel 2015.

Sembra poi chiaro come il 2015 sia il rilancio del relax negli Stati Uniti. Dopo il boom degli energy drink, i settori su cui Inc consiglia di puntare sono lo yoga, le bevande rilassanti e i business incentrati sulla marijuana, da poco legalizzata in quattro stati americani.


ecommerce prodotti alimentari in AmericaCiò che però è decisamente più interessante, specialmente per noi italiani, è che uno dei settori in crescita è proprio il food ecommerce, la vendita di cibo attraverso internet. È un occasione che i produttori italiani non possono lasciarsi sfuggire per raggiungere in maniera efficace il mercato degli Stati Uniti.

Proprio per questo motivo ExportUsa sta lavorando da tempo all’apertura di Taste It, un nuovo store interamente dedicato al cibo italiano su Amazon.com.

Taste It, di cui hanno già parlato Il sole 24 ore, Il Fatto Quotidiano e Smartweek, verrà lanciato online tra poche settimane e permetterà ai produttori italiani, non importa la loro dimensione, di vendere ad un prezzo vantaggioso senza la necessità di costruire una rete logistica negli Stati Uniti.

Accedere a Taste It permetterà ai produttori di accedere nel minor tempo possibile agli 80 milioni di utenti serviti da Amazon negli Stati Uniti per sfruttare al meglio il food ecommerce.

Articoli correlati

E-commerce nell'alimentare in America
02 August 2018

Online Grocery Shopping: a che punto è l'ecommerce di prodotti alimentari negli Stati Uniti?

Walmart e Amazon annunciano l'espansione dei loro servizi di consegna online di prodotti alimentari in America.