+39 0541-709073

I ricercatori del Fraunhofer Institute in  Germania hanno sviluppato un nuovo metodo per conservare il vino senza utilizzare solfiti. Al momento, i produttori di vino ricorrono all’anidride solforosa contro la proliferazione di microrganismi e per preservare i sapori del vino. A causa del loro effetto negativo sulla salute, l’uso di tali sostanze e’ limitato per legge sia in Europa sia negli Stati Uniti d’America.

Il nuovo metodo, chiamato “pastorizzazione a freddo”, si basa sull’iniettare un gas inerte ad alta pressione nel vino in modo da distruggere i microrganismi presenti ed eliminare il bisogno di solfiti.

Tale processo verra’ a breve testato su scala industriale e si ritiene avra’ un impatto significativo sul mercato del vino negli Stati Uniti, un Paese sempre piu’ attento a prodotti di alta qualita’ e privi di sostanze pericolose per la salute.

Articoli correlati

15 March 2021

Vino - Abitudini di consumo negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono il mercato con il maggior consumo di vini fermi al mondo. Nel 2018 la vendita di vino in America ha raggiunto quasi 5 miliardi di bottiglie