+39 0541-709073

Trend di mercato: come il COVID ha influenzato tendenze e gusti alimentari e abitudini di consumo del settore Food & Beverage negli Stati Uniti

Secondo il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, nel 2020 sono stati lanciati 21435 nuove specialità alimentari sul mercato Americano




Come cambiano le abitudini alimentari degli americani



 

Molti dei nuovi prodotti sono variazioni di alimenti già esistenti. Tuttavia, un discreto numero è una vera e propria new entry sul mercato statunitense

L'analisi dei nuovi prodotti alimentari in vendita nei supermercati in America è un prezioso indicatore per identificare i trend e le nicchie di mercato più profittevoli su cui posizionarsi e per sviluppare nuovi prodotti creati specificatamente per il mercato Americano

Riteniamo utile descrivere i trend del settore alimentare in America, con l’obiettivo di fornire indicazioni utili per sviluppare nuovi tipi di prodotti alimentari destinati al mercato Americano.


Nutrizione funzionale

In passato, gli integratori erano i mezzi tramite cui i consumatori cercavano di supportare e migliorare il loro sistema immunitario e la salute in generale. Oggi, i consumatori americani prediligono prodotti alimentari e bevande funzionali per rispondere alle stesse preoccupazioni in materia di salute. Le recenti tendenze di snack e bevande hanno incluso prodotti che promettono risvolti benefici per la salute e i consumatori continuano a rivolgersi a queste offerte, soprattutto in seguito alla pandemia di coronavirus. Mentre qualche anno fa l'interesse per i prodotti con benefici per la salute era limitato alle barrette snack, oggi non è più così. I consumatori americani desiderano trarre benefici nutrizionali dai prodotti alimentari che consumano abitualmente durante i pasti. A causa dell'impatto significativo del COVID-19 sul benessere fisico e mentale di i consumatori americani, c'è un crescente interesse in America verso prodotti alimentari che apportino benefici per la salute.

L’industria alimentare sta rispondendo alla domanda dei consumatori creando prodotti che contengono “super-nutrienti” e che possano supportare la funzione immunitaria e la salute generale, come zinco, selenio, vitamina C e vitamina D, profili amminoacidi completi, omega 3 e 6.


Benessere mentale

Anche il benessere della mente è diventata una priorità per i consumatori americani. Sebbene gli alimenti da soli non possono curare la depressione, l'ansia o lo stress, seguire una dieta ricca di una varietà di nutrienti può aiutare a sostenere la salute mentale. Diete ricche di antiossidanti, vitamine (es., Vitamine del gruppo B), minerali (es., Zinco, magnesio), fibre, grassi sani (es., Omega-3) e altri composti bioattivi come i probiotici, sono stati collegati a un migliore benessere mentale essere. Nel 2021, ci aspettiamo più aziende di alimenti e bevande che commercializzano in America prodotti contenenti questi ingredienti con un'enfasi sulla riduzione dello stress e sul miglioramento del sonno, che è anche collegato a una migliore salute mentale. In particolare, le bevande funzionali che contengono composti che riducono lo stress, come adattogeni - sostanze che possono aiutare il corpo ad adattarsi allo stress - e il cannabidiolo (CBD), la parte non psicoattiva della pianta di cannabis, aumenteranno di popolarità sul mercato Americano.


Meal-kits

Una sempre maggiore attenzione per i prodotti alimentari sani si unisce alla ricerca costante della convenienza: i gusti degli americani in tema alimentare stanno cambiando, trainati dalle preferenze dei Millennials per alimenti freschi e naturali, organici e poco processati oltre che ai “functional foods”. HelloFresh e Blue Apron (e tanti altri) hanno saputo portare una novità al momento della preparazione del pasto e alla scelta dei “piatti pronti” nelle maggiori città in America: entrambi offrono un servizio di consegna pasti a domicilio che comprende sia opzioni onnivore che vegetariane, mettendo a disposizione ingredienti freschi e ricette ispirate a quelle di chef, pur sempre in maniera conveniente ($9,99 a pasto). Il fascino di questi servizi è il fatto che permettono al consumatore di mettere in pratica delle nuove modalità di cucinare, per farli sentire come chef nella loro cucina. Il servizio toglie il peso di scegliere che pasto preparare, deciderne gli ingredienti e andarli ad acquistare, dando allo stesso tempo il sollievo di sapere che quello che si mangia è sano. L’unica cosa da fare è seguire la ricetta passo per passo. In America, la tendenza ad acquistare questo tipo di prodotto e servizio è stata esacerbata nel periodo di lockdown, durante il quale il consumatore americano ha avuto modo di (ri)scoprire il piacere di cucinare e di testare nuovi prodotti e sapori.


Consegna pasti a domicilio

Il food delivery (consegna a domicilio dal ristorante) in America ha avuto un volume di affari di oltre $ 13 miliardi nel 2019. Si sta assistendo a una vera e propria nobilitazione del food delivery e del take away in tutte le maggiori città dell'America: non più un’opzione dettata dalla fretta e dagli impegni, quanto piuttosto dalla piacevole volontà di godere a casa propria di un ottimo pasto preparato da un buon ristorante. Uber Eats ha saputo rendere la consegna dei pasti mainstream, e le statistiche mostrano che l'industria nel suo insieme è cresciuta del 20% negli ultimi anni. Non è un segreto il motivo per cui il food delivery è diventato così popolare: è un modo molto conveniente di accedere a diversi ristoranti. Inoltre, la preoccupazione dei consumatori di avventurarsi in negozi di alimentari e ristoranti durante la pandemia ha solo aumentato la domanda per questo tipo di servizio.


Chilometro zero

La chiusura dei negozi dovuta alla pandemia ha consentito a i consumatori americani di apprezzare i prodotti provenienti dalle comunità locali, in particolare da negozi di alimentari, mercati agricoli, ristoranti e altri small businesses. Resterà l’interesse per l'acquisto e il consumo di alimenti coltivati localmente.


Climatarian

Facendo eco ai benefici del preferire prodotti locali, ci si aspetta che le diete si diversifichino per includere pratiche alimentari più rispettose dell'ambiente e sostenibili. L'obiettivo dell’alimentazione “climatarian” non è un approccio tutto o niente, ma piuttosto quello di apportare piccoli cambiamenti che collettivamente come società fanno una grande differenza.


Flexitarian

Cercare di convincere un onnivoro a diventare vegano è una grande impresa, ma è più facile trovare un compromesso. Piuttosto che cercare di convincere gli onnivori ad abbandonare completamente carne e prodotti animali, ci sarà una crescente spinta a ridurre il consumo di prodotti animali. È interessante notare che fino al 60% dei Millennial in America è interessato ad adottare una dieta “Flexitarian”, secondo Statista. Per questo, le aziende continueranno a promuovere i prodotti a base vegetale, ma svilupperanno anche prodotti che contengono quantità maggiori di ingredienti di origine vegetale e quantità inferiori di ingredienti di origine animale per aiutare i consumatori a trovare un compromesso.


Convenienza e trasparenza

Sebbene i prodotti alimentari pronti esistano da molto tempo, la qualità questi prodotti stanno diventando sempre più importante e le aziende dovrebbero essere più trasparenti sugli ingredienti utilizzati e i processi produttivi. Inoltre, i consumatori sono stanchi delle informazioni fuorvianti, false o sibilline. Con i consumatori più interessati alla qualità nutrizionale dei prodotti alimentari che consumano, ci sarà una crescente aspettativa che le aziende siano chiare, trasparenti e oneste sui loro prodotti. Ci si aspetta che utilizzino questa tendenza fornendo elenchi di ingredienti brevi e comprensibili ed evitando l'uso di ingredienti controversi, come coloranti, aromi e additivi artificiali.

Articoli correlati

Negli Stati Uniti forte rialzo dei consumi di surgelati e bevande
28 December 2018

Come cambia il carrello della spesa in America: aumentano le vendite di surgelati e bevande

Secondo l’ultima ricerca Nielsen sono il frozen e il beverage i settori con la maggiore crescita di vendite del 2018 nella grande distribuzione americana

Cocktail bar
22 January 2021

Guida ai cocktail e ai drink alcolici di tendenza in America nel 2021

Aprire un cocktail bar a New York e in America: Le tendenze del mondo delle bevande alcoliche nel mercato Americano