+39 0541-709073

Ceramiche Del Conca - Il successo dell'investimento negli Stati Uniti d'America

A due anni dall’apertura – in tempi record – dello stabilimento Del Conca USA, le aspettative vengono ampiamente confermate, al punto che l'investimento negli Stati Uniti per il previsto raddoppio della produzione in America viene anticipato rispetto ai programmi



Del Conca USA




Lo ha annunciato ieri l’ingegner Enzo Donald Mularoni, CEO del Gruppo Del Conca, in occasione di Coverings, la più importante Fiera del settore negli Stati Uniti

“Siamo orgogliosi di affermare che le nostre aspettative non sono state deluse, anzi, stiamo procedendo al raddoppio delle linee produttive. Passeremo da 3 a 6 milioni di milioni di metri quadrati all’anno di produzione”, conferma soddisfatto Mularoni

“Abbiamo già sottoscritto i contratti con i fornitori. La tecnologia è ancora una volta tutta Italiana.” L’ampliamento, con data di inizio lavori prevista per il secondo semestre del 2016 e avvio di produzione a inizio 2017, comporta ulteriori investimenti per 30 milioni di dollari. Di questi, 10 milioni serviranno per gli interventi immobiliari mentre i restanti 20 milioni resteranno in Italia e verranno impiegati per l’acquisto di nuova tecnologia italiana, assolutamente strategica.


Ad oggi lo stabilimento con sede nella contea di Loudon (Tennesee) copre una superficie pari a 30 mila metri quadrati, ma nel corso del 2016 verrà ampliato fino a raggiungere i 40.000 mq coperti. L’aumento della produzione comporterà anche l’assunzione di nuovo personale. Circa 40 nuovi dipendenti verranno impiegati nelle nuove linee produttive e si andranno ad aggiungere agli 85 già presenti in azienda.

La realizzazione delle due nuove linee produttive porterà un vantaggio non solo nell’aumento della produzione - con l’ampliamento della gamma, dei formati e del numero di prodotti - ma anche nel miglioramento del servizio verso il mercato americano con consegne più veloci. I nuovi impianti saranno destinati anche alla produzione di piastrelle di grande formato e di grande spessore.

Nel 2015, le importazioni di piastrelle dall’Italia agli Stati Uniti ha subito un incremento del 9,3% in valore e del 12,8% in quantità rispetto all’anno precedente. In termini monetari, l’importazione di piastrelle dall’Italia è pari a 572,8 milioni di dollari. Il mercato americano è decisamente in ripresa e sta diventando sempre più sofisticato con maggiore richiesta di prodotti dal design italiano. “Questo ulteriore investimento, proprio negli Stati Uniti, un paese davvero strategico per noi, consentirà di aumentare le nostre quote sul quel mercato rendendo più forte il gruppo intero” conclude Mularoni.


ARTICOLI CORRELATI

PA SPA apre un impianto di produzione negli USA nello Stato del Minnesota

Aprire uno stabilimento in America

Aprire una società in America

Articoli correlati

Aprire una società in America
18 February 2019

Perchè aprire una società negli Stati Uniti è cruciale per operare con successo negli Stati Uniti

L'importanza di lavorare in America con una propria società è legata alle peculiarità del sistema legale americano che espone i clienti americani al rischio per danni da prodotti difettosi

Come investire in America
18 February 2019

Aprire uno stabilimento negli Stati Uniti: analisi strategica e suggerimenti per produrre in America

ExportUSA ha contatti con i maggiori stati americani per gestire gli incentivi fiscali e statali legati all'apertura di un impianto di produzione negli USA