+39 0541-709073

Ecco perché il mercato degli integratori alimentari in America cresce senza sosta

Nel 2021 gli Stati Uniti hanno generato il 35,7% delle vendite mondiali di integratori alimentari

Il mercato degli integratori alimentari sta assistendo a una crescita delle vendite in America senza precedenti. Per questo motivo, i produttori di integratori negli USA o le aziende italiane che intendono cominciare a vendere sul mercato americano dovrebbero espandere il loro portafoglio di prodotti in base alle ultime tendenze del settore, in modo da sostenere la domanda incessante di prodotti salutistici da parte dei consumatori americani. I principali fattori trainanti per la crescita delle vendite di integratori alimentari sul mercato Americano sono tre:

I motivi personali che invece spingono i singoli consumatori americani a utilizzare integratori alimentari sono

Di seguito riportiamo un resoconto sui prodotti del settore degli integratori negli USA che hanno il maggiore potenziale di crescita per aiutare le aziende italiane che cercano opportunità di business in America.

La spesa dei consumatori americani conferma il ruolo fondamentale degli integratori nell’economia USA

Quanti americani fanno uso di integratori alimentari?

Nel 2021 l’80% degli americani si è rivolto agli integratori alimentari. Altrettanto importante, la fiducia nella loro efficacia, sicurezza e qualità è rimasta estremamente alta (79%, +5% rispetto al 2020) [Fonte: 2021 CRN Consumer Survey on Dietary Supplements]. Ciò non sorprende e infatti si prevede che i dietary supplements in America cresceranno di un ulteriore 10%, raggiungendo 1.5 miliardi di dollari di vendite nei soli Stati Uniti.

Quali integratori alimentari vendere negli Stati Uniti? Le categorie di dietary e nutrition supplement di successo per conquistare i consumatori americani

Integratori multivitaminici e minerali: secondo i consumatori americani sono i migliori alleati della salute fisica e cognitiva

Negli USA, i multivitaminici e i minerali rappresentano la categoria di integratori preferita dai consumatori americani. E con l’arrivo della pandemia, che ha reso la salute uno dei principali driver di acquisto degli americani, non sorprende l’aumento significativo di acquisti di vitamina D (+52%), zinco (+7%) e vitamina C (+5%) [Fonte: 2021 CRN Consumer Survey on Dietary Supplements]. Altri due ingredienti richiesti da sempre più persone in America sono il rame, che ha benefici simili allo zinco, e il ferro, che aiuta la formazione di globuli rossi.

La crescita di questa categoria di dietary supplements è dovuta alla maggiore necessità delle persone di supportare la propria salute fisica e cognitiva ed è importante che le aziende produttrici di integratori evitino di fare affermazioni sensazionalistiche o fuorvianti su questi prodotti per attirare i consumatori degli USA: la fiducia degli americani nell’utilità dei multivitaminici è tanta quanto lo sarebbe il malcontento dato da un claim ingannevole in etichetta.

Gli Stati Uniti sono un mercato chiave per la vendita di integratori di collagene

La categoria che sta crescendo in maniera più significativa è tuttavia quella degli integratori alimentari di collagene. Il motivo del successo degli integratori di collagene tra i giovani consumatori degli USA (+62% di vendite su Amazon USA) è il loro potere di ridurre la secchezza cutanea e rallentare l’invecchiamento della pelle, nonché di rinforzare unghie e articolazioni. Inoltre, l’interesse per la sostenibilità dei consumatori di integratori alimentari ha spinto le vendite di collagene marino, che ha quasi sostituito quello di origine animale.

Con l’arrivo del Covid in America sono cresciute le opportunità per le aziende che vendono integratori per la gestione dello stress

Gli integratori per il benessere mentale, come melatonina, teanina e magnesio, sono diventati dei must-have per i consumatori americani che devono gestire vite frenetiche e stress post-pandemico, in particolare i Milllennials. Che il prodotto sia in capsule (+10,8%), softgel (+10,5) o caramelle gommose (+27,4%), la crescente consapevolezza dei consumatori riguardo alla loro salute mentale ha portato a un aumento della domanda di questi prodotti nonché degli integratori erboristici in America.

In particolare, la crescita dell’ashwaganda per ridurre lo stress è stata oltre qualsiasi aspettativa (+165%). Ci aspettiamo allo stesso modo che prodotti erboristici a base di ingredienti come i seguenti continuino a crescere in popolarità sul mercato USA nel futuro:

Le nuove categorie ad alto potenziale di crescita per avviare un business di integratori di successo negli Stati Uniti

Oltre agli integratori alimentari tradizionali, ci sono categorie di prodotto completamente nuove che hanno un potenziale di vendita promettente sul mercato degli USA:

Ci sono grandi opportunità per esportare vitamine e integratori alimentari negli Stati Uniti: i prodotti sviluppati per bisogni specifici sono quelli con il maggiore margine di crescita sul mercato americano

Le prospettive per i produttori italiani di integratori alimentari che vogliono esportare e vendere negli Stati Uniti sono rassicuranti: la crescita del settore in America non ha intenzione di rallentare e la crescente istruzione dei consumatori in merito ai benefici degli integratori continuerà a sostenere la diffusione di prodotti sempre più specifici e attraenti.

Da segnalare che l’azienda deve chiaramente verificare che qualunque prodotto da vendere negli Stati Uniti sia conforme agli standard richiesti dalla FDA, in modo che la strada per il successo sia spianata e non ostacolata da blocchi della merce in dogana o ritiri dal mercato.

Articoli correlati

integratori_stati_uniti.png
I trend della distribuzione sul mercato Americano

Vendere vitamine e integratori negli Stati Uniti: un'opportunità unica per i produttori italiani

Nei prossimi 5 anni le vendite di vitamine e integratori in America crescerà in media del 2% annuo

vedi
Quali prodotti cosmetici vendere negli USA
Il settore della cosmetica negli Stati Uniti

Tendenze 2022 prodotti beauty, cosmetica, e cosmeceutici

Il 2022 sarà l'anno della salute a 360 gradi negli USA: la domanda dei consumatori del settore beauty si è spostata verso prodotti di nicchia che oggi sono diventati dei must-have

vedi
Norme FDA integratori alimentari
FDA

Importare e vendere integratori alimentari negli Stati Uniti d'America

L'importazione, commercializzazione e vendita degli integratori alimentari negli Stati Uniti è regolata dalla FDA [Food and Drug Administration] - Gli...

vedi
Messa a norma FDA
Servizi per l'export

Messa a norma FDA

ExportUSA esegue tutti i servizi di messa a norma FDA. Curiamo la compliance di prodotti alimentari, cosmetici, dispositivi medici, e integratori alimentari

vedi