FDA

19/06/2020

Vendere ed esportare prodotti cosmeceutici in America

 

Il mercato dei cosmeceutici in America




Gli Stati Uniti sono tra i tre maggiori mercati per la vendita di cosmeceutica

Si stima che il mercato della cosmeceutica raggiungerà i 18 miliardi di dollari entro il 2025, crescendo a un CAGR del 8.24%

I cosmeceutici stanno diventando sempre più popolari negli Stati Uniti e il fattore demografico è la principale molla di crescita a causa dell'invecchiamento della popolazione. L’allungamento dell’età contribuisce all’acquisto di questi prodotti in USA, così come anche una forte attenzione a uno stile di vita sano e all’acquisto di prodotti salutari. Il fenomeno dell'invecchiamento demografico ha generato una forte domanda per prodotti anti-aging (anti-età) per prevenire rughe, le macchie della pelle e altre condizioni della pelle, creando dunque spazio per l’innovazione dei cosmetici e dei cosmeceutici in America.



Sapone, cosmetici, medicinali e prodotti cosmeceutici negli Stati Uniti secondo l’FDA

In America l’FDA distingue tra cosmetico, medicinale e sapone

Per cosmetici si intendono i prodotti che si applicano al corpo e che “alterano l’apparenza”. La definizione di sapone invece è duplice: il sapone che ha proprietà particolari o che modifica le condizioni della pelle è considerato un cosmetico negli Stati Uniti ed è soggetto alle regole dell’FDA [Food & Drug Administration], invece il sapone inteso come prodotto con la sola funzione di pulizia non è considerato un cosmetico, dunque non è soggetto alle regole dell’FDA. 


I medicinali sono invece una categoria di prodotti a parte, che modificano la struttura o particolari funzioni del corpo. Inoltre, è opportuno distinguere tra cosmetico e cosmeceutico: con cosmeceutici si intendono i prodotti che hanno benefici simili a quelli dei medicinali e che possono essere anche combinazioni di cosmetici e medicinali.



Esportare prodotti cosmeceutici in America La definizione di prodotto cosmeceutico secondo la normativa FDA

I cosmeceutici sono prodotti cosmetici contenenti ingredienti biologicamente attivi che si propongono di migliorare l'efficacia della cura della pelle

Negli Stati Uniti, un prodotto può essere un farmaco, un cosmetico o una combinazione di entrambi, ma il termine "cosmeceutical" non ha trova riscontro all'interno della normativa FDA. Mentre il termine non viene riconosciuto a livello normativo, l'industria cosmetica usa [abbondantemente] questo termine per riferirsi a prodotti cosmetici che hanno benefici medicali o simili a farmaci.

Ogni categoria di prodotto segue diverse regolamentazioni, e mentre i cosmetici non richiedono un’approvazione da parte di FDA prima di entrare sul mercato americano, i prodotti ibridi (ad esempio, combinazione tra cosmetico e medicinale) e i farmaci devono seguire regole più stringenti.

Per determinare in quale categoria tra quelle regolamentate da FDA andrà a ricadere un prodotto considerato “cosmeceutico”, consigliamo sempre di affidarsi ad ExportUSA per una valutazione prima della messa in commercio del prodotto negli Stati Uniti.


ARTICOLI CORRELATI

Messa a norma FDA per importare cosmetici negli Stati Uniti


« indietro ]