+39 0541-709073

L'apertura di Eataly a New York

Oggi le eccellenze del settore Food italiano fanno business negli Stati Uniti

Oscar Farinetti è il fondatore di Eataly. La sua intuizione di successo è stata creare un ambiente dove le persone possono mangiare, comprare e imparare tutto ciò che riguarda il cibo italiano di alta qualità, tre attività che non coesistono in nessun altro posto. La creazione di questo modello di business basato sull'eccellenza delle specialità alimentari Made in Italy è iniziata nel 2007 a Torino. Nel 2010, dopo il successo in Italia, Farinetti ha aperto un Eataly a New York negli Stati Uniti.

Al 2020 Eataly è presente in Italia e nel mondo con quasi 40 location, incluse alcune delle più grandi città degli USA: New York, Chicago, Los Angeles, Las Vegas e Boston. In particolare, l'espansione di Eataly a New York conferma l'importanza e il valore che i prodotti alimentari italiani hanno sul mercato americano.

Vendere specialità alimentari di fascia alta negli Stati Uniti: la sede di Eataly a New York promuove la globalizzazione del food Made in Italy

Eataly a New York è un luogo dove i consumatori americani entrano e viaggiano tra le regioni d'Italia assaggiando le specialità alimentari, interagendo in modo amichevole con gli imprenditori-storyteller per conoscere i prodotti e per respirare un'aria italiana anche oltreoceano.

Tutte azioni che portano maggiore consapevolezza dei marchi italiani e fanno vivere ai consumatori un'esperienza memorabile che non solo spinge ad acquistare i prodotti, ma anche a creare un legame emotivo tra il cliente americano e il brand Made in Italy. 

Eataly è visto come un modo per diffondere e insegnare la cultura gastronomica italiana nel mondo, soprattutto negli Stati Uniti, dove la considerazione per il cibo e tutto ciò che è italiano è molto accentuata.

Il successo di Eataly a New York e su tutto il territorio statunitense conferma il trend di crescita delle esportazioni alimentari dall'Italia verso gli USA

È anche la conferma che iniziare a investire negli Stati Uniti può davvero essere un'occasione per far crescere il proprio brand di prodotti alimentari Made in Italy

Articoli correlati

Negli Stati Uniti il mercato è maturo per accogliere l'abbinamento prosecco - pizza
28 August 2018

Pizza e prosecco proposti insieme in America, due prodotti alimentari d’eccellenza Made in Italy

Intervista di ExportUSA a Luca Giani, direttore del Consorzio tutela del Prosecco DOC: il futuro della ristorazione in America con nuovi abbinamenti

vedi
REGISTRAZIONE FDA
15 March 2021

Importare prodotti alimentari negli Stati Uniti: Il numero FDA

Contattateci e avrete la registrazione FDA della vostra azienda in 24 ore. La registrazione FDA è requisito essenziale per esportare alimentari negli Stati Uniti

vedi
Importanza di posizionamento e comunicazione per vendere prodotti alimentari negli USA
13 September 2020

Le Specialità Alimentari italiane nel mercato americano

Superando la Francia, gli Stati Uniti sono diventati il secondo mercato di sbocco per esportare prodotti alimentari italiani subito dopo la Germania

vedi
Messa a norma FDA
Servizi per l'export

Messa a norma FDA

ExportUSA esegue tutti i servizi di messa a norma FDA. Curiamo la compliance di prodotti alimentari, cosmetici, dispositivi medici, e integratori alimentari

vedi