+39 0541-709073

La merce che entra negli Stati Uniti e’ soggetta a controllo da parte delle autorita’ doganali, le quali applicano dei dazi a seconda della tipologia di merce. Alcune categorie di beni sono soggetti a controlli piu’ ferrei, come ad esempio i medicinali, tabacco e prodotti Food and Wine, i quali devono rispettare le norme FDA (Food and Drug Administration).

All’atto pratico, quando un bene dall’Italia arriva alla dogana americana, viene ispezionato dalle autorita’ doganali statunitensi. Queste, verificata l’appartenenza della merce ad una specifica categoria, applicano il relativo dazio e comunicano all’importatore l’ammontare da pagare per lo sdoganamento. Il bene non viene sdoganato finche’ il dazio non viene saldato.

La classificazione della merce, al fine di stabilire il dazio corrispondente, si trova nel sito web di HTS (harmonized Tariff Schedule). L’HTS, infatti, costituisce la fonte primaria per la determinazione dei dazi applicati alla merce importata negli USA. I beni vengono classificati in base al nome, l’uso a cui sono destinati, ed in base al materiale che li compone. Inoltre, ad ogni bene viene assegnato un codice numerico.

Il sito dell’HTS puo’ apparire come un labirinto ad un occhio inesperto. Basti pensare che la classificazione dei prodotti include 20 sezioni e ben 96 capitoli, che includono qualsiasi tipo di merce. Inoltre, e’ fondamentale mantenersi aggiornati circa i cambiamenti delle tariffe e regolamentazioni. Pertanto, si consiglia fortemente si affidarsi ad un esperto prima di incorrere in errori in grado di compromettere la buona riuscita del vostro business plan.

Articoli correlati

3.png
15 March 2021

Esportare e Vendere Vino negli Stati Uniti

Un sistema di vendita di vino in America per i piccoli produttori italiani. Superare l'ostacolo dei costi e della concentrazione nel settore della distribuzione di vino negli USA

DDP e richiesta del numero fiscale per l'importer of record
17 February 2020

Esportazione e fiscalità negli Stati Uniti - Attenzione alle tecnicalità delle procedure di spedizione

Le aziende esportatrici possono infatti trovarsi nella situazione di avere aperto una succursale in America senza saperlo