+39 0541-709073

Un network tra aziende della meccanica che sul mercato interno si fanno concorrenza e che invece all'estero diventano un pool dinamico e flessibile in grado di soddisfare le esigenze dell'industria americana anche questa alle prese con una crisi mai vista prima.

E forse la ricetta della flessibilitа artigiana delle nostre imprese in questo momento può diventare la carta vincente in un Paese dove anche la grande industria si ritrova a dover ragionare molto più in piccolo.

E così presto le sei aziende attive nella produzione di macchinari macchine e nelle meccanica di precisione avranno un loro recapito a Manhattan e svolgeranno un azione di marketing e promozione nelle aree metropolitane degli States più idonei alle loro lavorazioni.

Si tratta della Veu di Montemmagiore al Metauro, della Neomec e di Annibalini di Pesaro, della Metalnautica e della Emmetiesse di Fano e della Cvm di Montelabbate.

In questo percorso le aziende sono assistite dalla CNA e dallo studio di consulenza Export Usa con sede a New York.

"Si tratta - dice il responsabile provinciale dell'internazionalizzazione della CNA, Moreno Bordoni - di un progetto che vuole inserire stabilmente e gradatamente la presenza delle nostre imprese nella grande mela. Non si tratta di una strategia "mordi e fuggi", ma di una operazione che vuole far penetrare in maniera continuativa il nostro know-how molto apprezzato negli States".

Per questo il progetto CNA-Export Usa, fino ad ora rivolto in maniera specifica solo alle attivitа produttive, si aprirà anche ad altri settori, in particolare verso l'agroalimentare.

Articoli correlati

m
15 March 2021

Esportare e vendere macchinari industriali e meccanica in America

ExportUSA: ricerca di distributori negli Stati Uniti per vendere macchinari, motori, macchine industriali, impiantistica e beni industriali, pompe negli Stati Uniti d’America, parti ed accessori industriali in genere