+39 0541-709073

Continua la serie di articoli dedicati all'analisi della tassazione dei redditi prodotti all'estero da parte di controllate estere [CFC] di società americane. In partica, è l'illustrazione dei principi fiscali vigenti in America per determinare quali sono i redditi tassabili in America e quali invece i redditi tassabili all'estero in seguito ad attività svolte all'estero da controllate estere di società americane.

In questo secondo articolo trattiamo alcuni principi fondamentali alla base di questa determinazione di tassabilità, ovvero:

Redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti - Il concetto di ECB [Engaged in Trade or Business]

L'espressione "Reddito collegato alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti" non è definita in maniera specifica nel codice tributario degli Stati Uniti.

Una società straniera verrà trattata come avente redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti se svolge servizi negli Stati Uniti. In altri casi, la presenza di redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti da parte di una società straniera si basa sui fatti e sulle circostanze delle attività economiche svolte negli Stati Uniti da parte della società straniera. Le attività negli Stati Uniti di una società straniera devono essere solitamente "considerevoli, continuate e regolari" per costituire redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti e quindi tassabili in America.
 

Tassazione in America di redditi esteri CFCRedditi prodotti in America - Il ruolo di agenti e rappresentanti americani

Una società straniera può anche avere redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti per il tramite un agente che esegue attività sostanziali, regolari e continuative per conto della società straniera. Per determinare se le attività di un agente possono essere considerate redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti, il fisco americano si è, generalmente, concentrato sull'abilità di un agente di vincolare un preponente a concludere contratti per conto di un preponente.

Per esempio, giudici tributari negli Stati Uniti hanno attribuito i redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti di un agente dipendente da un soggetto straniero sulla base dell'autorità dell'agente di vincolare o concludere contratti per conto del soggetto straniero. L'autorità di un agente di vincolare o concludere contratti, però, non è necessariamente richiesta. Alcuni giudici hanno attribuito le attività di un agente indipendente a un soggetto straniero in caso le relazioni d'affari tra l'agente indipendente e il soggetto straniero fossero sostanziali, regolari e continuative.
 

Reddito netto effettivamente "collegato alla conduzione di commercio o business negli Stati Uniti - Il concetto dell'ECI ["Effectively Connected Income]

Una società straniera con redditi collegati alla conduzione di attività commerciali negli Stati Uniti è soggetta a tassazione su base netta di quello che in gergo si definisce come "ECI": Reddito netto effettivamente "collegato alla conduzione di commercio o business negli Stati Uniti.

In generale, le fonti di reddito negli Stati Uniti per una società straniera sono considerate ECI, anche se il reddito e il commercio o il business negli Stati Uniti non sono di fatto correlati. Però, le fonti di reddito FDAP sono ECI solo se:

Le fonti di reddito straniere di una società straniera non saranno ritenute ECI a meno che non possano essere attribuite a un ufficio o un luogo fisico di attività che si trova negli Stati Uniti. Questo ufficio negli Stati Uniti deve inoltre essere un fattore materiale nella produzione del reddito e deve svolgere attività regolari del tipo dal quale tale reddito deriva.
 

Quando si configura la Stabile Organizzazione negli Stati Uniti 

Ai fini dell'ECI, un ufficio o luogo fisico di attività è definito come un impianto che è un luogo, sito, struttura o altro impianto simile attraverso cui un soggetto straniero intrattiene commercio o un business. Potrebbe anche comprendere un ufficio o un luogo fisico di attività di un agente dipendente che ha l'autorità di negoziare e concludere contratti per nome della società straniera e che esercita regolarmente questa autorità.

Una società straniera non ha creato una stabile organizzazione negli Stati Uniti, però, semplicemente perché la società straniera utilizza l'ufficio o il luogo fisico di attività di altri, se il commercio o il business della società straniera in quell'ufficio o luogo fisico di attività è relativamente sporadica e poco frequente. Se la società che genera ECI è anche controllata da una società straniera (CFC) che si trovi nel regime fiscale conosciuto come Subpart F del Regime anti-differimento, va determinata con attenzione quale quota, se esiste, del reddito CFC che può essere inclusa nel reddito lordo del suo azionista statunitense come Capo F. Generalmente, l'ECI viene escluso dal trattamento come reddito fiscale conosciuto come Subpart F a meno che la voce del reddito sia esclusa dalla tassazione per mezzo del trattato.
 

Applicazione di un trattato contro la doppia imposizione - Il concetto di Limitation of Benefits

Un trattato bilaterale tra gli Stati Uniti ed un paese estero potrebbe eliminare o ridurre le imposte sul reddito di impresa che sarebbero altrimenti sottoposte alle normativa fiscale interna degli Stati Uniti. Un trattato nilaterale che regola la tassazione sui redditi si applica di solito a persone che sono residenti negli Stati Uniti o del Paese contraente. Possono essere però negati i benefici del trattato se la persona che ne richiede l'applicazione non ottempera ai requisiti dell'Articolo 22 nella Limitation of Benefits. Il Limitation on Benefits Article serve a prevenire il treaty-shopping e limita generalmente i benefici di un trattato sul reddito solo a un soggetto straniero che sia residente nella giurisdizione del partner del trattato e può dimostrare di avere sufficienti connessioni economiche con il Paese del trattato.

I redditi tassabili di un soggetto straniero che abbia i requisiti per beneficiare del trattato potrebbero essere sottoposti a tassazione sui redditi negli Stati Uniti solo se la società svolge attività attraverso una stabile organizzazione (PE - "Physical Establishment]) che si trovi negli Stati Uniti e i redditi di impresa siano attribuibili alla PE.

L'Articolo 5 del Model Tax Treaty negli Stati Uniti definisce generalmente un PE come luogo fisso di attività attraverso in cui l'attività di una impresa è condotta del tutto o in parte. Un luogo fisso di attività può comprendere un luogo per la gestione, un ramo di attività , un ufficio, un magazzino o uno stabilimento. L'utilizzo di una struttura per una certa attività specifica, come l'utilizzo delle strutture per il solo scopo dello stoccaggio o dell'esposizione dei prodotti [uno showroom ad esempio], non costituisce PE.

Anche una relazione con una agente / rappresentante in America può creare un PE negli Stati Uniti per una società straniera. Una società straniera può essere considerata come avente un PE negli Stati Uniti se il suo agente esercita abitualmente l'autorità di concludere contratti per conto della società estera negli Stati Uniti [definizione di solito raramente applicata nel caso si sia in presenza di un agente indipendente].

Un agente viene generalmente considerato indipendente se:

Un agente è legalmente indipendente se: