+39 0541-709073

Riprendiamo una notizia publicata l'1 Dicembre 2018 per sottolineare la crescita inarrestabile delle vendite online e dell'ecommerce in America. Per approfondimenti sulle statistiche di vendita online per il 2020 rimandiamo alla news pubblicata sul sito di ExportUSA due giorni fa 

Vendite Online Black Friday e Cyber Monday
[dati in miliardi di dollari]

Questo è l'articolo originariamente pubblicato l'1 Dicembre del 2018 quando Il Black Friday era stato da record. Le vendite online del 2019 e del 2020 hanno poi segnato altri record per l'ecommerce in America. Sarà interessante vedere in quale anno le vendite online saranno pari o inferiori a quelle dell'anno precedente. 

 

In America, Black Friday e Cyber Monday continuano a essere eventi da record per le vendite online anno dopo anno. Il Cyber Monday 2018 si afferma come il più grande giorno di shopping online nella storia degli Stati Uniti

Secondo Newsday, è stato un Black Friday eccezionale che ha registrato $6,22 miliardi di vendite, con un aumento del 23,6% rispetto all’anno precedente. Per non parlare del Cyber Monday, il giorno che entra nella storia di Amazon per aver ottenuto il maggior numero di vendite online di sempre

I “campionati” della caccia all’affare del Black Friday seguiti dalle promozioni online del Cyber Monday danno ufficialmente il via alla stagione degli acquisti natalizi. E quest'anno hanno visto un boom di vendite online senza precedenti.

 

Cyber Monday 2018: vendite online per Amazon e per lo Smartphone

Crescono le vendite online nel Black Friday e nel Cyber Monday 2018 negli Stati Uniti

Secondo Adobe Analytics, nel Cyber Monday gli acquisti online degli americani hanno toccato i $7,9 miliardi: più 19,3% rispetto al Cyber Monday 2017. Di queste, più di $2 miliardi di vendite online provengono da smartphone, circa un terzo del totale. Il giorno più redditizio di Amazon della storia.


 

Diminuzione delle vendite dei negozi fisici in America durante il Black Friday 2018

Mentre aumentano traffico e vendite online di Amazon e degli altri negozi online, in America le visite ai negozi fisici continuano a rallentare. Nonostante l'intenso traffico, infatti, i cosiddetti "brick and mortar" hanno riscontrato un ulteriore calo rispetto al 2017.

Per il Thanksgiving e il Black Friday 2018, i giorni in cui si inaugura la settimana dei super sconti, le vendite nei punti di vendita fisici in America hanno subito un calo compreso tra il 4% e il 7%, mentre l’affluenza nei punti vendita ha registrato un calo tra il 7 e il 10%.


 

Il "Blended Retail" - La stagione degli acquisti natalizi è diventata quel momento dell’anno in cui andare in negozio, scegliere i regali, saltare la fila alla cassa, e comprare online, magari con lo Smartphone mentre si è ancora all'interno del punto vendita

Black Friday e Cyber Monday da record per e-commerce negli Stati Uniti

Un fattore che ha contribuito al boom dello shopping online è stato il “blended retail”, ovvero quando i clienti americani vanno alla ricerca dei regali nei negozi prima dei giorni dei mega sconti, per poi acquistare online in modo da evitare le lunghe file alle casse nei punti vendita. 

Secondo RetailNext, nonostante le visite in calo nei punti vendita fisici, sono emersi alcuni segnali incoraggianti: la maggior parte dei consumatori che hanno visitato i negozi fisici hanno poi speso di più in acquisti online rispetto a chi ha solo comprato online senza prima visitare un negozio fisico.

In totale, circa 151 milioni di persone hanno visitato un centro commerciale o un mall in America in occasione del Black Friday e Cyber Monday.

Durante i quattro giorni del weekend del Ringraziamento, i consumatori americani hanno visitato una media di 11 negozi.

Sinergia tra struttura dei negozi fisici ed ecommerce in America, il confine tra vendite sui punti vendita fisici e le vendite online è sempre più sottile 

Le catene di negozi e i Department Store in America stanno modificando le loro strategie di vendita per ottimizzare la struttura dei punti vendita fisici per facilitare la vendita online con il punto vendita fisico che diventa anche un supporto per l'ecommerce. 

Mentre Amazon e altri cosiddetti "marchi nativi digitali" come Bonobos [Native Digital Brand]  stanno aprendo negozi fisici dove i clienti possono vedere o provare i prodotti, acquistare online, e ricevere l'ordine a casa con consegne entro le 24/48 ore successive alll'acquisto.


 

Convergenza tra i modelli di vendita online e quelli di vendita tradizionali

I dettaglianti storicamente provenienti dal mondo dei punti vendita tradizionali, come Walmart e Macy's, stanno raddoppiando i loro investimenti nell'ecommerce e utilizzano la loro catena di negozi fisici per fornire servizi quali l'ordine online e il ritiro in negozio, oltre alla classica spedizione. 

La nuova dimensiona della vendita in America: la vendita Multichannel, la vendita Omnichannel e le combinazioni tra le due

Black Friday e Cyber Monday 2018 hanno sancito in maniera statisticamente misurabile l'affermazione di nuovi processi di decisione di acquisto e di nuovi modelli di consumo in America.

Articoli correlati

ExportUSA New York, Corp.
23 October 2013

I codici QR, una nuova tecnologia per l’E-commerce negli Stati Uniti d’America

Una nuova tendenza nel settore dell’E-commerce. Negli Stati Uniti d’America la spesa si fa con lo smartphone: vedi il prodotto, ne scansioni il codice a barre e te lo ritrovi nel frigorifero. Un nuovo modo per i produttori Italiani di vendere negli Stati Uniti d’America.