18/02/2019

Stabile organizzazione d’impresa negli Stati Uniti. ETB - Engaged in Trade or Business

tassazione redditi impresa America

Quando un’azienda italiana deve pagare le tasse per attività e vendite effettuate negli Stati Uniti d’America

E possibile che si crei una stabile organizzazione di impresa negli Stati Uniti anche senza atti formali. Una stabile organizzazione, ai fini fiscali americani, puo' sorgere anche in presenza di atti sostanziali. In questo caso le vendite effettuate da una società italiana negli Stati Uniti e gli utili tassabili che ne conseguono possono creare reddito d’impresa soggetto a tassazione in America


Premessa importante a riguardo dei principi che regolano la tassazione dei redditi in America: Il concetto di “Source of income”, ovvero dove viene prodotto il reddito ai fini della tassazione negli Stati Uniti?


Il principio cardine alla base della tassazione negli Stati Uniti, sia che si tratti di redditi di impresa sia che si tratti di redditi di persone fisiche, e’ che il soggetto fiscale americano deve pagare le tasse sui redditi prodotti ovunque nel mondo. Per cui se io sono un soggetto fiscale americano e ricevo dei redditi da un appartamento a Parigi di mia proprietà perché lo affitto a terzi, dovrò dichiarare l’affitto percepito nella mia dichiarazione dei redditi in America.

Esistono delle notevoli eccezioni naturalmente, ed e’ qui che si gioca la partita [per così dire].

Il principio dunque e’ quello che i commercialisti in America chiamano il “source of income” ovvero la fonte del reddito. Ne parleremo meglio in altre parti di questa sezione. Per ora basti dire che se il reddito prodotto e’ da considerarsi “US source” allora deve pagare le tasse negli Stati Uniti.

In particolare, e’ importante capire cosa costituisce una stabile organizzazione d’impresa negli Stati Uniti agli occhi del fisco americano, perché i redditi prodotti da questa stabile organizzazione sono soggetti a tassazione negli Stati Uniti e l’azienda e’ obbligata a fare la dichiarazione dei redditi in America.

“ETB - Engaged in Trade or Business” - Il caso in cui un’azienda italiana ha una stabile organizzazione negli Stati Uniti [anche se non lo sa…]

Spesso ci troviamo di fronte al caso di aziende italiane che da anni fanno esportazione e vendita dei propri prodotti negli Stati Uniti e che non si sono mai rese conto di aver prodotto redditi soggetti a tassazione negli Stati Uniti.

Il principio dell fiscalità americana che guida l’assoggettamento del redditi prodotto da una azienda al pagamento delle tasse in America e’ quello dell’essere “engaged in trade or business [in America]” Ovvero se il modo o la struttura con cui l’azienda conduce le sue attività di vendita negli Stati Uniti e’ tale da configurare una stabile organizzazione negli Stati Uniti, ecco che i redditi d’impresa [o d’altro tipo] prodotti dall’azienda sono soggetti a tassazione negli Stati Uniti.

Il codice fiscale americano non descrive in modo chiaro ed esaustivo le forme dell’essere “ETB”, qualche esempio può aiutare:

  • Azienda italiana senza uffici o rappresentanti vende in America spedendo i beni dall’Italia direttamente al cliente americano: l’azienda non e’ “ETB”, non deve fare la dichiarazione dei redditi in America.
  • Azienda italiana si appoggia per le vendite in America ad un agente plurimandatario cui paga solo una commissione sul venduto: la società’ italiana non e’ “ETB” e non deve fare la dichiarazione dei redditi negli Stati Uniti.
  • La struttura di vendita dell’azienda italiana negli Stati Uniti e’ costituita da un agente mono o puri mandatario che stocca presso di se’ un certo quantitativo di merci. L’agente americano ha facoltà di accettare ed evadere gli ordini nei confronti dei clienti americani: l’azienda italiana e’ “engaged in trade or business” [stabile organizzazione negli Stati Uniti] e come tale DEVE presentare la dichiarazione dei redditi in America.
  • L’azienda italiana per esportare negli Stati Uniti si appoggia ad un agente monomandatario ancorché senza magazzino: la società’ italiana e’ “engaged in trade or business” in America e DEVE presentare la dichiarazione dei redditi negli Stati uniti
  • Societa’ italiana costituisce presso terzi un magazzino negli Stati Uniti d’America per svolgere attività di supporto post vendita [nel caso ad esempio di un magazzino di accessori e pezzi di ricambio]: vendere accessori e pezzi di ricambio in America e’ visto come attività di supporto alla vendita ai clienti americani e come tale costituisce attività “ETB” assimilabile ad avere una stabile organizzazione negli Stati Uniti. Come tale l’azienda italiana DEVE fare la dichiarazione dei redditi in America.

Da notare che ultimamente il fisco americano ha cominciato a considerare “ETB” anche i casi in cui l’azienda italiana invia del personale dall’Italia [export manager o altri] per visitare clienti in America e sollecitare ordini. Lo stesso dicasi nel caso in cui l’azienda italiana partecipa a più fiere di settore negli Stati Uniti.

Note conclusive circa la stabile organizzazione negli Stati Uniti d’America

Poiche’ il codice fiscale statunitense non determina in maniera esaustiva quali sono i casi che valgono a determinare se una societa’ italiana e’ “ETB” e’ necessario vagliare ogni caso a se’.

Se si determina che una azienda italiana impegnata a vendere negli Stati Uniti e’ in effetti “engaged in trade or business” in America, allora sorge il problema di come determinare il reddito di impresa prodotto negli Stati Uniti e soggetto a tassazione in America. E’ questo l’argomento del prossimo capitolo di questa sezione dedicata alla fiscalità d’impresa negli Stati Uniti.


« indietro ]