+39 0541-709073

Tendenze moda Stati Uniti: Vendere capi di abbigliamento di alta gamma usati

Negli Stati Uniti la vendita dell'usato è un segmento in crescita per l’industria della moda: in tre anni il mercato dell’usato raddoppierà le vendite grazie ai comportamenti di acquisto dei nuovi consumatori americani

Il mercato USA si trova alle prime fasi di una trasformazione radicale dei modelli di consumo e di vendita. Per la prima volta i consumatori americani stanno dando la priorità alla sostenibilità, i rivenditori hanno iniziato ad abbracciare la rivendita e i responsabili politici si sono avvicinati al risparmio energetico e all’economia circolare. Queste motivazioni hanno promosso l’innovazione di settore in molti campi del mercato americano. E anche il settore moda ha iniziato a rinnovare i propri meccanismi di funzionamento e ha scoperto il potere positivo della rivendita per conquistare le nuove generazioni di consumatori americani.

Il valore del mercato dell’usato nel 2025 sarà pari a 77 miliardi negli USA, con un tasso di crescita di undici volte più veloce del settore generale dell’abbigliamento

I consumatori americani hanno intenzione di spendere più nel second-hand che in qualsiasi altra categoria del settore fashion

La vendita di capi di moda usati è una nicchia di mercato del settore moda USA che include assortimenti più curati e/o di fascia alta e che sta vivendo un trend di crescita mai visto. Nel 2021 le vendite sul mercato Americano per il macro-settore dell’usato valevano 36 miliardi di dollari, con la rivendita a 15 miliardi. A tal proposito, è interessante notare che da qui al 2025 non sarà il settore del second-hand tradizionale a crescere di più, bensì la rivendita di capi di abbigliamento di fascia alta. Riportiamo nel dettaglio le stime di crescita del mercato della moda negli Stati Uniti condotte da GlobalData nel 2021:

Si tratta di cifre importanti che possono aiutare le aziende italiane del settore moda a elaborare una strategia di business per vendere negli USA. La crescita di questo segmento del mercato della moda negli Stati Uniti è dovuto alla diffusione di un nuovo comportamento di consumo tra i giovani americani.

Il futuro della moda in America è l’usato: l’abbigliamento di seconda mano ha sostituito gli acquisti di capi nuovi

Il 76% dei consumatori americani prevede di aumentare la spesa per capi di abbigliamento usati

L’acquisto di capi di abbigliamento usato o “Thrifting” è un comportamento di consumo online nato negli USA con la pandemia. Il fatto degno di attenzione è che le modalità di acquisto che prediligono l’usato – il resale e il noleggio – diventeranno comuni in America: entrare nel settore del resale rappresenta un'opportunità per le aziende di moda.

Valori e motivazioni di acquisto di capi second-hand negli USA

Va sottolineato che mentre la domanda di abbigliamento usato sta crescendo, la domanda di abbigliamento nuovo commercializzato come “sostenibile” è in calo. Ciò è probabilmente dovuto alla preoccupazione dei giovani consumatori degli USA di essere vittime del greenwashing o di strategie di marketing ingannevoli. La Gen Z in America ha sviluppato una mentalità totalmente nuova in relazione all'acquisto di capi di moda e abbigliamento in generale: la priorità di questa generazione di consumatori è evitare la sovrapproduzione, per cui ha valore solo la moda che non causa sprechi (di denaro, di risorse). Questo significa principalmente tre cose:

  1. Il valore della moda risiede nella possibilità di riutilizzare un capo: i Gen Z americani hanno il 165% di probabilità in più rispetto ai Boomers di considerare il valore di rivendita dei capi di moda prima di acquistarli;

  2. Da un solo proprietario a tanti proprietari: più dell’80% dei Gen Z crede che il possesso di capi di vestiario sia solo temporaneo;

  3. Vendere piuttosto che gettare: almeno il 30% dei consumatori americani della generazione Z ha posto in vendita un capo di abbigliamento negli Stati Uniti.
     

Il brivido della scoperta è il driver di acquisto più potente per i Gen Z americani che acquistano abbigliamento di seconda mano

La rivendita offre il brivido della scoperta o “Thrill of the Find” che i consumatori del settore moda USA amano. Perché sì, è vero che la Generazione Z americana è motivata dalla sostenibilità in tutti i settori del mercato, ma è ancora più vero che è l’esperienza unica dell’acquisto di abbigliamento secondhand quello che cercano veramente: la memorabilità dell’esperienza di acquisto nel mondo dell’usato è data dall’imprevedibilità dell’acquisto, dalla possibilità di risparmiare e dal continuo turnover dei prodotti in vendita.

Il boom delle vendite di capi di moda di seconda mano negli USA è la prova inconfutabile che per avere successo nel settore moda in America serve adattarsi ai valori del target di riferimento

Quasi un rivenditore di capi di abbigliamento usati su due in America crede che la rivendita diventerà una parte fondamentale del loro business entro pochi anni perché il bisogno di sostenibilità, qualità e risparmio insieme alla ricerca di esperienze di acquisto divertenti sono ormai priorità irrinunciabili dei consumatori Gen Z. Per le attività del settore moda USA sarà determinante ampliare l’offerta di capi di abbigliamento e andare incontro ai gusti dei giovani americani, quindi prevedendo anche la possibilità di vendere abiti di seconda mano, durevoli e di alta qualità. Del resto, incorporare la rivendita di abbigliamento di fascia alta nella propria strategia di business può portare diversi vantaggi, come:

In conclusione, per entrare nel mondo della rivendita in America è possibile creare il proprio business da zero o collaborare con brand specializzati che hanno maggiore esperienza nella gestione della logistica. Si tratta di un’occasione unica per avvicinare i giovani consumatori americani al proprio business negli Stati Uniti e questo è il momento migliore per provarci.

[Fonte: thredUP 2021 Resale Report]

Articoli correlati

Come conquistare la Gen Z con un brand in America
L'impatto delle nuove generazioni sul mercato Americano

Adottare nuove strategie commerciali per vendere negli USA alla Generazione Z

Per competere sul mercato Americano le aziende italiane devono essere presenti online: attraverso i social e gli ecommerce si possono attrarre le nuove generazioni di consumatori americani

vedi
Andamento del settore moda negli Stati Uniti
News e Media

Settore fashion negli USA: Legge sulla moda sostenibile

New York sarà il primo stato americano a richiedere ai grandi fashion brand di essere trasparenti e sostenibili

vedi
Vendere moda sostenibile per avere successo sul mercato USA
News e Media

Il settore della moda sostenibile negli USA ha un margine di crescita enorme rispetto al Fast Fashion

Mentre il Fast Fashion negli Stati Uniti cresce con regolarità, sempre più consumatori americani sembrano sviluppare una preferenza per la moda sostenibile o di seconda mano

vedi
Il mercato dell’abbigliamento a noleggio è uno dei più promettenti nel settore moda americano
News e Media

In America prendere capi di lusso a noleggio è trendy

Tra i nuovi trend di consumo che stanno emergendo negli USA in questo periodo vi è quello dell'abbigliamento a noleggio. Questo modello di business può diventare uno strumento di acquisizione clienti eccezionale per i brand di moda italiani in America

vedi
Vendere moda negli Stati Uniti
CONSULENZA EXPORT per il mercato Americano

Il mercato della moda donna negli USA

Il settore della moda / abbigliamento donna negli Stati Uniti è molto competitivoServe essere selettivi nel proporre la collezione ed avere agenti int...

vedi