Vendere su TikTok in America

Aggiornamento del 20 settembre 2023

Dall’intrattenimento all’acquisto: TikTok Shop è ora realtà negli Stati Uniti

Dopo quasi un anno di fallimenti, tentativi e test, il 12 settembre TikTok ha annunciato il rilascio dello Shop in-app, che punta a rivoluzionare il funzionamento dell’applicazione stessa. Seppur al momento disponibile solo in America, il social cinese ha l’obiettivo di espandere il servizio di vendita su TikTok anche negli altri paesi, replicando il successo ottenuto in Asia.

TikTok ha introdotto tre modalità d’acquisto, per aumentare ulteriormente la visibilità dell’offerta dei venditori:

Come possono sfruttare questa novità le aziende italiane?

TikTok si è imposto come piattaforma fondamentale per comprendere gli interessi e i trend di consumo della Generazione Z, soprattutto grazie alla capacità dell’algoritmo di personalizzare la pagina “Per Te”.

Questo è un aiuto prezioso per le aziende italiane che vogliono targetizzare al meglio i consumatori americani, sfruttando al contempo la facilità di andare virali sul social e facendo leva sui trend che spingono gli utenti alla condivisione di quello che hanno acquistato, generando un passaparola di enormi dimensioni.

Anche se la funzionalità è al momento utilizzabile solo sul territorio americano, la direzione verso la quale si sta muovendo TikTok deve far comprendere alle aziende italiane le potenzialità del social commerce rispetto all’e-commerce tradizionale e l’importanza di creare una presenza solida sui social network, creando un processo di vendita negli Stati Uniti il più semplice possibile.

Ogni step aggiuntivo che separa il consumatore americano dalla pagina di checkout allontana l’azienda dalla vendita, mentre acquistare su un profilo social è semplice e immediato

Articolo originariamente pubblicato il 2 settembre 2021

Le aziende italiane negli USA potranno vendere con il social commerce: la prossima mossa di TikTok consiste nell’aggiungere una sezione per lo shopping in-app

Con TikTok Shopping, Shopify è la prima piattaforma di e-commerce a portare la scoperta di prodotti e le schede di acquisto su TikTok, aiutando le aziende americane ad approfondire la relazione con i propri consumatori degli Stati Uniti.

Cos'è il social commerce?

Il social commerce, una sottospecie del sempre più preferito mobile commerce, rappresenta uno dei canali di vendita in più rapida crescita negli Stati Uniti. Questo metodo di vendita permette all'utente di acquistare i prodotti o i servizi di un'azienda sui social network, spesso senza abbandonare la piattaforma. Nel 2020 le vendite tramite le app social in America valevano quasi 27 miliardi di dollari, e si stima che entro il 2025 raggiungeranno un valore record di 79,64 miliardi (Fonte: eMarketer)

Sempre più aziende che operano negli Stati Uniti si affidano a piattaforme come Facebook, Instagram, Pinterest e TikTok per vendere agli americani e fare brand awareness in America. I primi passi di TikTok nel mondo del social commerce inizieranno presto: si parte dalle schede di acquisto negli Stati Uniti ma c’è l’intenzione di coprire anche altri paesi

La pioniera di questo nuovo e proficuo servizio è la celeb americana Kylie Jenner. L’idolo delle adolescenti di tutta l’America ha saputo intercettare il traffico social dei suoi consumatori digitali (provenienti soprattutto da Instagram) creando anche un account su TikTok, in modo da coprire il maggiore numero di spazi online possibile e incrementare le proprie vendite negli Stati Uniti.

In effetti, i creator con delle attività di ecommerce sul mercato americano stanno aprendo la strada a un nuovo tipo di imprenditorialità in cui i contenuti e la comunità sono fondamentali. Con la sua mossa Shopify sta semplicemente alimentando questa “Creator Economy” sulla piattaforma di social e intrattenimento più popolare del mondo.

Lo shopping su TikTok ha senso per gli americani. Il flusso infinito di suggerimenti video personalizzati sembra la scelta naturale di quelle aziende negli USA che già producono contenuti informativi in stile QVC (il canale di televendite); l’intenzione a lungo termine, però, è abilitare le schede di acquisto e i collegamenti ai prodotti degli account TikTok anche al di fuori degli Stati Uniti.

Centinaia di aziende americane su Shopify utilizzeranno la nuova funzione di vendita su TikTok per gli USA

Per la prima volta, i venditori americani con una vetrina su Shopify e in possesso di un account TikTok For Business potranno aggiungere la scheda acquisti ai loro profili TikTok e sincronizzare i loro cataloghi di prodotti per creare un mini-negozio che si colleghi direttamente all’e-commerce per il checkout. Una scelta astuta, la loro: il social commerce negli Stati Uniti è qui per restare e potrebbe raggiungere livelli di vendite molto interessanti.

Articoli correlati

TikTok e il mercato della moda negli USA
01 Luglio 2021

TikTok: fashion influencer

Negli Stati Uniti, grazie a TikTok, sta esplodendo la mania per i "fashion blogger" digitali e sembra di essere tornati a 10 anni fa

vedi
Evoluzione del mobile commerce sul mercato americano
28 Luglio 2022

Negli USA i nuovi modelli di business nascono sui social media

Il consumatore americano acquista con lo smartphone: le aziende italiane negli Stati Uniti possono adattare la propria strategia di vendita e iniziare a vendere non più solo tramite ecommerce, ma anche sui social media

vedi
VENDERE ONLINE SUL MERCATO AMERICANO
15 Marzo 2021

Vendere online negli USA

Non è vero che lo stesso sito web è adatto per vendere online in tutto il mondo. I navigatori di ogni paese hanno le loro aspettative

vedi
Vendere prodotti cosmetici in America su Amazon
01 Agosto 2023

ecommerce cosmetici in USA

Per vendere cosmetici online in America serve essere sicuri che siano a norma FDA

vedi