+39 0541-709073

Differenza tra il visto E2 Investitore e il Visto E1 Trader

Considerazioni strategiche in merito alla scelta tra il visto E2 ed il visto E1 per lavorare gli Stati Uniti

In un certo senso il visto E1 Commercio Internazionale si pone come una alternativa al visto da investitore, anche se normalmente richiede più tempo per creare le condizioni necessarie per poter presentare la richiesta di visto. In questa sezione del sito prendiamo in esame il visto E1 per gli Stati Uniti contrapponendolo al visto E2 da investitore, perché nella realtà dei fatti molti nostri clienti potrebbero indifferentemente chiedere l'uno o l'altro dei due visti. Una delle ragioni principali addotte a supporto del fatto che sia meglio chiedere un visto E1 Trader rispetto all'E2, è legato al fatto che con l'E1 non esiste un obbligo ad investire ma solo a realizzare operazioni di import/export che siano numerose e ciascuna di valore non triviale.

Nella realtà dei fatti però le cose stanno diversamente. Le norme per la richiesta del visto E1 prevedono che la domanda di rilascio possa essere inoltrata solo se si può dimostrare di aver condotto numerose operazioni commerciali con l'Italia e questo richiede tempo. Nel tempo richiesto per accumulare transazioni commerciali atte a inoltrare domanda per il visto E1 i costi di affitto, e gestione, ad esempio, si accumulano. Se a questo aggiungiamo il fatto che l'avviamento delle operazioni, gli affitti, le attrezzature per l'ufficio e l'affitto sono, di fatto, tutti investimenti, è facile capire che, anche con il visto E1 di fatto è richiesto un investimento.  

Esattamente come nel caso del visto E2. E, sempre basando le nostre considerazioni sull'esperienza di questi anni in cui abbiamo fatto richiesta per centinaia di visti per gli Stati Uniti, possiamo dire che il tempo richiesto per effettuare l'investimento necessario per chiedere il visto E2 è quasi sempre inferiore al tempo richiesto per accumulare un numero sufficiente di operazioni di commercio internazionale per presentare la domanda di visto E1 per gli Stati Uniti.

Articoli correlati

Aprire una società in USA
Servizi per l'export

Aprire una società in USA

ExportUSA apre società di diritto statunitense in tutti gli stati dell'America. Possiamo aprire sia LLC che Corporation

vedi
Finanziamenti SIMEST
Servizi per l'export

Finanziamenti SIMEST

ExportUSA aiuta le aziende ad ottenere i finanziamenti agevolati di SIMEST. La nostra assistenza va dall'analisi iniziale alla rendicontazione del progetto

vedi
Alternative al canale bancario per finanziare la vostra azienda
Servizi per l'export

Finanziamenti Alternativi al Canale Bancario

ExportUSA ottiene per la vostra azienda i finanziamenti che meglio si adattano alle vostre necessità finanziarie ed operative

vedi
Visto E1
Come richiedere i visti per gli Stati Uniti

I visti per lavorare in America: E1

Il visto E1 Trader è riservato alle società che operano nel commercio internazionale tra gli Stati Uniti e l'Italia di beni e servizi

vedi
Documenti richiesti per ottenere il visto da investitore negli USA
Come richiedere i visti per gli Stati Uniti

Lista documenti per pratica visto E2

Lista dei documenti a supporto della richiesta di Visto E2La lista che segue rappresenta solo un suggerimento per i richiedenti il visto e non va cons...

vedi
Visto E2 visto B1 visto L1 USA
Come richiedere i visti per gli Stati Uniti

Pratiche richiesta visti B1 Business / E2 Investitore / L1 Trasferimento Manager Stati Uniti

Il visto E2 Investitore è riservato a chi vuole investire negli Stati Uniti. Il visto B1 business è riservato a chi deve recarsi in America per incontri di lavoro

vedi