+39 0541-709073

Lavorare nell’edilizia in America

Il mercato dell'arredo, delle installazione, dei montaggi e dei lavori in cantiere negli Stati Uniti

Il mercato dell'edilizia negli USA


Il settore dell’edilizia negli Stati Uniti è in costante crescita e rappresenta un’ottima occasione di business per le aziende Italiane

Il volume delle esportazioni di mobili e complementi d'arredo dall’Italia verso gli Stati Uniti conferma l’apprezzamento verso la qualità del prodotto Italiano

Molte aziende Italiane del macro-settore edile come produttori e installatori di mobili, serramenti, pavimenti, cucine e bagni hanno aperto il proprio showroom in città come New York, Miami, Los Angeles con molto successo. Aprire uno showroom negli Stati Uniti rimane però una scelta costosa che vede un rientro dell’investimento in tempi anche molto lunghi.

Preferibile quindi agli inizi si affida il prodotto a showroom multi-marca per ridurre costi fissi e affidare la gestione del prodotto a chi sia sul territorio e conosca le dinamiche di vendita tipica del mercato americano. Può rappresentare una buona strategia di posizionamento purché l’azienda produttrice sia disponibile ad investire sul mercato dimostrando allo showroom, agli studi di architettura e alla clientela privata di essere organizzati ed affidabili.
 

L'importanza del servizio per avere successo nel settore dell'edilizia in America

Livello di servizio e conoscenza degli usi commerciali sono fondamentali per vendere negli USA

Vendere negli Stati Uniti nel settore delle costruzioni e degli arredi implica relazionarsi con molte controparti diverse: dai general contractors, agli architetti, dai sindacati di categoria (UNIONS), ai trasportatori, dai montatori alle compagnie assicurative, etc.

Per avere successo è necessario fornire al cliente il livello di servizio atteso. Servizio che non può prescindere dalla conoscenza delle regole locali in merito alle condizioni che il prodotto deve soddisfare (certificazioni richieste, presentazione dei disegni tecnici, allineamento delle unità di misura locali) e alla struttura che l’azienda che vende negli Stati Uniti deve avere per assicurarsi che acquisire un contratto di fornitura si riveli un affare e non una perdita.
 

L'importanza dei contratti e delle assicurazioni per operare negli Stati Uniti

In America il contratto "fa legge". Oltre a regolare i rapporti commerciali, i contratti sono estremamente importanti anche per regolare i rapporti di lavoro

Non esistendo un codice del lavoro che regoli in modo definito e definitivo diritti e obblighi del datore di lavoro o del dipendente, il contratto diventa il documento principale per assicurarsi di tutelare l’azienda e l’attività da ripercussioni derivanti dalla cattiva gestione del personale.

Le aziende che operano in questo settore avranno bisogno di fornire specifici certificati di assicurazione ai propri clienti, assicurazioni che senza la mediazione di un broker assicurativo locale competente sono molto difficili da ottenere quando si sia una società Italiana.

Si tratta tipicamente di product liability, general liability, commercial liability ma anche di bond, tra i più diffusi il payment bond, il warranty bond o il performance bond. Il tema delle assicurazioni è collegato a quello dei contratti. Spesso il linguaggio improprio di un contratto può bastare a liberare le compagnie assicurative dall'obbligo della copertura del danno.
 

Visti e permessi di lavoro

Distacco, trasferimento ed assunzione di personale in America

È fisiologica la necessità di avere del personale fidato in America che conosca il prodotto e possa rispondere in modo tempestivo alle richieste dei clienti.

Questo implica strutturarsi per permettere ai propri ingegneri, sales manager, project manager, tecnici specializzati e installatori di trasferirsi negli Stati Uniti per seguire specifici progetti, di pochi giorni o di diversi anni. Pianificare la strategia di penetrazione da adottare per il mercato americano da adottare è fondamentale per poter sponsorizzare visti business o di lavoro nel breve e lungo termine.
Oltre al personale che le aziende italiane operanti nel settore possono trasferire o distaccare negli Stati Uniti, ci potrà essere la necessità di reperire personale locale. In alcuni casi si potrà ricorrere artigiani o lavoratori autonomi pagati a fronte fattura direttamente dall’Italia.

Altre volte sarà necessario assumere personale in America soprattutto per partecipare a progetti che ricadono sotto la giurisdizione dei sindacati. È il caso di lavori che prevedono la fornitura di arredi ai negozi che spesso oltre all’arredo acquistano il servizio di montaggio. Se lo stabile o l’area urbana è di giurisdizione sindacale (Union) sarà necessario iscriversi alle Union e assumere personale fornito dal sindacato. Sono casi molto frequenti ma non per questo regolati in maniera standard.

È fondamentale affidarsi a consulenti esperti per affrontare le difficoltà pratiche, di tutti i giorni, che si nascondono dietro alla conoscenza teorica, per avere successo nel settore dell'edilizia negli Stati Uniti.


ARTICOLI CORRELATI

Visti di lavoro per l'America 

Le Backup Letter e i visti di lavoro temporaneo

Le Union a New York

Articoli correlati

La distribuzione nel settore dei beni industriali in America
Il mercato dei macchinari industriali negli Stati Uniti

Vendere beni industriali sul mercato americano

La distribuzione di macchine e macchinari industriali, impiantistica, motori industriali e in genere per tutto il settore della meccanica negli Stati Uniti

vedi