+39 0541-709073

Le vendite del settore beauty e cosmetica in America sono aumentate del 125% rispetto ai livelli pre-covid grazie soprattutto alla Gen Z

Il settore cosmetico è il mercato privilegiato per le aziende che vogliono vendere ai giovani consumatori degli Stati Uniti

I consumatori della Generazione Z, anche se hanno risparmiato meno degli americani più anziani, sono quelli che hanno usato maggiormente il portafogli durante la ripresa dell’economia statunitense nel 2021.

Secondo l’amministrazione di American Express si tratta di una domanda repressa che ha toccato non solo il settore viaggi e turismo ma, in generale, tutti i beni di consumo ordinari.

In particolare, lo studio “Taking Stock With Teens” condotto da Piper Sandler riporta che i consumatori che indossano prodotti di make-up su base giornaliera sono aumentati dal 22% nell’autunno 2020 al 33% nell’autunno 2021. È quindi possibile approfittare di questo trend in crescita per proporre i propri prodotti al pubblico americano.

Di seguito offriamo alcuni dati presi dallo studio di Piper Sandler per collocare meglio l’attuale trend di vendita dei prodotti cosmetici negli Stati Uniti e ideare una strategia di business efficace:

Per vendere prodotti cosmetici sul mercao americano, la Gen Z rappresenta un target ben distinto da tutti gli altri

Per conquistare i consumatori americani più giovani le aziende italiane di cosmetica negli Stati Uniti non possono riciclare la stessa strategia che usano con le fasce demografiche adulte.

La Generazione Z infatti preferisce l’esperienza di acquisto di persona non perché non abbia le competenze per usufruire degli e-commerce: piuttosto, si tratta di consumatori senzienti che si concentrano sì sul prezzo ma anche sul valore e sulla salute di se stessi e del pianeta in pericolo.

Fare acquisti nei negozi fisici degli Stati Uniti è diventato allora una sorta di terapia al dettaglio per questa generazione, senza nulla togliere agli influencer che continueranno ad avere un ruolo cruciale nella promozione e nel processo di acquisto dei prodotti cosmetici negli USA.

In conclusione, per conquistare la Gen Z i brand di makeup America devono impegnarsi dando sempre la priorità a una comunicazione strutturata e su misura, senza trascurare tutti gli altri elementi che condizionano le loro decisioni di acquisto.

Articoli correlati

Come lanciare un brand di cosmetica negli Stati Uniti
08 January 2020

Glossier: da beauty blog a brand miliardario in America

Il sogno di Emily Weiss, creare dei prodotti cosmetici basati sull’ascolto della propria community, oggi vale $ 1.2 miliardi

I giovani americani rivoluzionano il mercato cosmetico negli USA
30 June 2021

Millennials e Gen Z americani sono i motori trainanti dei beauty trend USA

Le giovani generazioni di americani stanno rivoluzionando il mercato cosmetico post-pandemico statunitense

4.png
15 March 2021

Esportazione e Vendita Cosmetici negli Stati Uniti

Soluzioni innovative per vendere in un settore competitivo sfruttando la versatilità del mercato della cosmetica in America e l'importanza delle fiere specializzate

Importare prodotti cosmetici negli USA
15 March 2021

FDA - Pratiche importazione cosmetici negli Stati Uniti

Per importare cosmetici negli Stati Uniti è necessario che il prodotto sia a norma con quanto previsto da FDA per la vendita di prodotti cosmetici in America