+39 0541-709073

Da carbon neutral a carbon positive: la nuova frontiera dell’azione climatica dell’edilizia in America

Il primo hotel carbon positive negli Stati Uniti filtrerà più anidride carbonica di quanta ne produce

La sua architettura, progettata per ridurre le esigenze di riscaldamento e raffreddamento, si ispira ai pioppi nativi del Colorado in USA. Nella città di Denver, in Colorado, c’è un nuovo hotel in costruzione; sarà pronto per l’anno prossimo e non avrà parcheggi. Non sarà infatti raggiungibile in auto: gli ospiti saranno tenuti a prendere il treno dall'aeroporto fino alla fermata, che funge da snodo di trasporto e che si troverà dalla parte opposta della strada di fronte all’hotel. Questa è solo una delle caratteristiche di design eco-consapevole che contribuirà a rendere l'edificio il primo hotel carbon-positive negli Stati Uniti: il primo cioè a superare il concetto di carbon-neutral poiché in grado di filtrare più atmosfera di anidride carbonica di quanta ne produca.

Situato in posizione angolare in un importante sito cittadino, che un tempo era sede della prima stazione di servizio del Colorado, in USA, solo per il fatto di non avere il parcheggio riduce drasticamente l’impronta di carbonio di cemento, utilizzato invece per realizzare un lotto sotterraneo; ma soprattutto libera gli ospiti dalla necessità di guidare. Ai 13 piani superiori dell'hotel si collocano le sue 263 camere; mentre la hall, il ristorante e gli spazi di servizio sono posizionati al piano strada. L'hotel, che punta a diventare una nuova destinazione nel centro di Denver, è carbon-positive in tutte le sue fasi di vita, a partire dalla costruzione. L'architettura è stata progettata dallo studio Studio Gang con sede a Chicago, in USA, e si ispira ai pioppi tremuli nativi del Colorado con le sue caratteristiche finestre a occhio di pioppo, che imitano il motivo dei tronchi d'albero e da cui deriva il nome dell’hotel: Populus  

Le profonde finestre aiutano a ombreggiare naturalmente le camere d'albergo mantenendole fresche; mentre all’interno delle camere le finestre permettono agli ospiti di ammirare le montagne grazie alla presenza di sedute alla base delle finestre, o di scrivanie a ridosso delle stesse. In questo modo è possibile ammirare il panorama, entrando quasi in contatto con la natura che circonda la città Americana. 

Il progetto seguirà anche i dettami del Green Building Council Americano, puntando alla certificazione LEED Gold

Il team di architetti e sviluppatori utilizzerà miscele di calcestruzzo a basse emissioni di carbonio e materiali ad alto contenuto riciclato. Sempre per ridurre al minimo gli sprechi verranno utilizzati materiali di provenienza locale. L'industria del cemento e del calcestruzzo è responsabile dell’8% delle emissioni globali di C02. Se fosse un paese, il suo inquinamento annuale verrebbe superato solo dagli Stati Uniti e dalla Cina. Per questo in America (e nel mondo) sono tante le start up a sperimentare soluzioni alternative. Per la facciata dell'edificio è stato utilizzato un materiale extra-termoisolante, che richiede poca energia per il riscaldamento e il raffrescamento. Il tetto include un terrazzo green dove troverà spazio la vegetazione locale e pannelli solari, anche se, dato lo spazio, questi non sono sufficienti a soddisfare il consumo energetico dell'hotel e dovrà dunque essere acquistata energia rinnovabile generata fuori sede. 

Le scelte progettuali possono aiutare a ridurre l'impronta di carbonio dell'edificio, ma non la elimineranno, quindi è in previsione anche l’investimento nella piantumazione di oltre 5000 acri di foresta, per compensare un’impronta di carbonio che equivale a quasi 2300 mc di gas serra. - Pianteremo abbastanza alberi da compensare il nostro impatto ambientale, - aggiunge, - E proprio ora il tema è dove farlo per la cura e il mantenimento del paesaggio.

Il mercato immobiliare Americano è al centro di investimenti significativi che puntano a valorizzare l’estetica delle città e migliorare le prestazione energetica e di sostenibilità dei grandi edifici

Tutte le scelte sono state guidate da una mission aziendale: - Internamente, diciamo spesso, se possiamo mostrare alle persone come fare soldi facendo la cosa giusta per cambiare il mondo, potremmo diventare un esempio replicabile, - afferma Jon Buerge, chief development officer di Urban Villages, lo sviluppatore immobiliare Americano dietro al progetto - E quindi i nostri progetti negli USA sono molto redditizi. Non entriamo mai dicendo, sai, beh, se usiamo questo materiale e riduciamo il nostro ritorno sull'investimento, va bene? Dobbiamo assicurarci che le decisioni che stiamo prendendo siano buone per il pianeta e per il business. Gli investitori della nostra società Americana sono però fuori dal comune, in quanto hanno un orizzonte a lungo termine – continua Buerge - mentre la maggior parte dei progetti immobiliari sono più focalizzati su un rapido profitto.

L'azienda ora vuole rendere tutti i suoi nuovi progetti carbon-positive. - Se intendiamo affrontare il cambiamento climatico in modo significativo, dobbiamo capire come costruire edifici responsabili e che restituiscano più di quanto stanno ‘prendendo’, - afferma Buerge. - Quindi il nostro obiettivo è rendere sostenibili non solo tutti i progetti che realizzeremo da qui in avanti, ma anche la nostra stessa azienda, con emissioni di carbonio ‘climate positive’ per il futuro. Vogliamo parlarne perché la nostra metrica per misurare il successo non è la manciata di progetti che costruiamo. La nostra metrica di successo è cercare di promuovere la spinta green nei settori dell’edilizia e delle ristrutturazione negli Stati Uniti e nel mondo.

Articoli correlati

r
15 March 2021

Ristrutturazioni appartamenti e locali commerciali

Richiesta di licenze, permessi e autorizzazioni per lavori di ristrutturazione di appartamenti e locali commerciali [ristorante o negozio] a New York e Miami

vedi
Le aliquote IMU in America
28 July 2022

Quanto si paga di IMU in America? La IMU italiana corrisponde alla Property Tax negli USA

Le tasse di proprietà sugli immobili negli Stati Uniti: aliquote di tassazione in tutti gli stati americani

vedi
Classifica delle città USA dove l'economia cresce di più
06 April 2022

Le classifica delle città degli Stati Uniti che stanno crescendo di più

Scoprite le 10 città degli Stati Uniti dove l'economia è cresciuta di più in due anni

vedi
Union: I sindacati in America
15 March 2021

Iscrizione Union / Sindacati Stati Uniti d'America

Diventare membri delle Union / Sindacati negli Stati Uniti d'America per eseguire lavori di rinnovo e ristrutturazione di negozi in città come New York

vedi
Real Estate crescita settore immobiliare Miami Beach Florida
21 April 2021

Kayak inaugura il suo primo hotel a Miami Beach: un motore di ricerca viaggi entra nel turismo

Big data e hotellerie: un approccio ibrido per intercettare la domanda dei viaggiatori e arricchire la customer experience

vedi