25/02/2020

È fondamentale pianificare con cura l'attività di vendita a livello statale per evitare sorprese

Norme fiscali federali e statali


La tassazione sul reddito delle società a livello statale in America e il ruolo centrale della Public Law 86-272

Quando si devono pagare le tasse per le vendite effettuate in uno stato?




L'Interstate Income Act of 1959



La normativa fiscale americana in materia di tassazione sul reddito è ormai consolidata

Tutti i casi in cui una società è tenuta a pagare le tasse negli stati in cui realizza del fatturato

Negli Stati Uniti l'Interstate Income Act of 1959, meglio nota come Public Law 86-272, impedisce agli stati di tassare le società per le vendite effettuate nello stato quando l'attività svolta dalla società in quello stato si limita alla "mere solicitation of sales" La legge prosegue definendo nello specifico cosa si intende con il termine "solicitation" che, in questo contesto, potremmo tradurre come "attività di promozione delle vendite".

È cruciale capire bene come funzione la Public Law 86-272 perchè determina se si debbano pagare tasse in un determinato stato per le vendite fatte li. Di seguito proponiamo una serie di punti pratici di immediata interpretazione piuttosto di addentrarci in una analisi di tipo legale della Public Law 86-272 [attività che lasciamo volentieri ai tanti avvocati che ci leggono]

  • La norma sulla tassazione del reddito a livello statale riguarda solo i prodotti fisici [tangible personal property] Rimangono quindi esclusi: i servizi, le royalty, affitti e canoni e servizi personali. Tutte queste attività, comunque realizzate nello stato, determinano l'obbligo di pagare le tasse nello stato per il reddito prodotto.

  • La legge distingue tra attività protette [sulle quali gli stati non possono imporre tassazione] e attività di vendita non protette [il reddito prodotto da queste ultime è tassabile nello stato]

  • Il divieto di imporre tasse nello stato è relativo solo alle forme di tassazione percentuale sul reddito tassabile [ovvero fatturato lordo meno costo del venduto e altri costi] Altre forme di tassazione sono ammissibili. Ed infatti più o meno tutti gli stati applicano una qualche forma di tassazione calcolata sul fatturato lordo [la Franchise Tax ad esempio] oppure la Property Tax che si basa sul valore dell'attivo netto di bilancio [la Property Tax è applicata da pochi stati tra cui Texas e Massachusetts]

  • La normativa si applica alle società che sono incorporate al di fuori dello stato. Essere incorporati nello stato determina automaticamente l'obbligo di pagare le tasse nello stato per le vendite effettuate in quello stato.

  • La normativa si applica anche alle società straniere. Per cui una azienda italiana che vende in America con spedizioni dirette dall'Italia potrebbe trovarsi soggetta a dover pagare le tasse nello stato [oltre che a livello federale]

  • Le attività che vanno al di la della pura promozione di vendita ma che hanno un carattere de minimis sono anch'esse protette. Lo stesso dicase delle attività necessarie allo svolgimento della promozione delle vendite nello stato [Activities Ancillary to the solicitation of sales]

 

Cosa fare se si determina che serve pagare le tasse nello stato?

Questi sono i passi necessari per mettersi a norma a livello di tassazione statale

Capito che si è soggetti a tassazione nello stato per le vendite ivi affettuate, cosa serve fare?

  • Esaminare le regole di Nexus ai fini della tassazione sul reddito dello stato;

  • Determinare se effettivamente ci sono tasse da pagare [le regole di Nexus statale potrebbero infatti includere delle soglie di fatturato]

  • Se effettivamente sono dovute tasse, registrare la società a livello statale con il Department of Finance dello stato;

  • Calcolare le tasse dovute nello stato;

  • Fare la dichiarazione dei redditi nei termini previsti;

  • Versare quanto dovuto.

 

La tassazione a livello statale del reddito prodotto dalla prestazione dei servizi web e del reddito derivante da transazioni digitali

L'Interstate Income Act of 1959 fu promulgata nel 1959, anno in cui i servizi web e l'ecommerce non erano neppure immaginabili

Il sistema economico e legale che dette vita all'Interstate Income Act of 1959 neppure poteva immaginare cose come l'e-commerce, lo streaming di film o musica, o i servizi digitali.

Una casistica interessante, anche a livello di tassazione statale, è appunto quella di questo tipo di servizi. Nessuno pone in discussione il fatto che si tratti di beni "intangible" o di servizi e quindi di attività non protette dall'Interstate Income Act of 1959. Ma la questione si sposta su dove effettivamente si conclude la vendita. E questo vale anche per la vendita online, l'ecommerce: dove si perfeziona la vendita nel caso di un acquisto online? La risposta determina se si debbano pagare tasse allo stato sul reddito prodotto da tale vendita.


ARTICOLI CORRELATI

Tassazione in America per vendita con spedizione diretta dall'Italia

Trattamento fiscale in Italia dei dividendi pagati da una società estera

Tassazione delle vendite online in America


« indietro ]