+39 0541-709073

Dopo il rebranding di KKW Beauty arriva la nuova linea cosmetica per la cura del viso: SKKN By Kim

Dalle 9 alle 12 (ora Americana) al via la vendita online di SKKN by Kim, il primo drop del nuovo brand di skincare di Kim Kardashian 

Debutta nel segmento luxury Skkn by Kim e si compone di nove prodotti con formule nuove e migliorate: ingredienti puliti e vegani insieme a un packaging rinnovato

Il lancio del nuovo beauty brand di Kim Kardashian arriva dopo quasi un anno dalla chiusura del suo marchio Kkw beauty. La magnate della bellezza Americana ha rinominato la sua vecchia linea di cosmetici che si riferiva alle iniziali del suo ex nome da sposata (Kim Kardashian West) con un nome nuovo di zecca, Skkn by Kim

Il rebranding del marchio introduce un nuovo concetto di cura della pelle del viso con una linea di prodotti innovativi progettati insieme a Coty, una delle più grandi aziende di bellezza del mondo con un portafoglio iconico di marchi di fragranze, prodotti di make-up e per la cura della pelle e del corpo che, nel gennaio 2021 aveva investito 200 milioni nel brand dell'influencer Americana, ottenendo il 20% delle sue quote. - Seguita da milioni di persone in tutto il mondo (319 milioni di follower su Instagram), Kim è un'icona globale confermandosi un'autorità in tema di bellezza e sta ridefinendo il coinvolgimento dei consumatori e il modello di vendita online diretta al consumatore negli Stati Uniti e non solo - ha affermato Vanessa Reggiardo, direttore generale del marchio  Skkn By Kim presso Coty. Il colosso Americano ha anche alcune quote di partecipazione nel brand di Kylie Jenner, Kylie cosmetics, la linea di make-up che è valsa a Kylie l’entrata nell'ambita classifica ‘30 under 30’ di Forbes USA, come la più giovane miliardaria self-made Americana. Sulle orme della cugina Jenner, anche la Kardashian è entrata nella lista dei miliardari di Forbes Usa grazie ai ricavi dei suoi marchi Kkw Beauty (make-up) e Skims (shapewear e loungewear). Nell'estate del 2017, quando Kim ha lanciato la sua prima linea di prodotti cosmetici, i kit contorno KKW  (matita contorno occhi ed evidenziatore glitterato) sono andati esauriti in meno di tre ore. E nel 2019, il suo marchio di beachwear Skims in due minuti dal lancio ha fatto generato un fatturato di 2 milioni di dollari USA andando subito in sold out.

Dalla battaglia alla psoriasi a una cura della pelle ad alte prestazioni: i migliori dermatologi al mondo hanno collaborato alla ricerca delle nuove formulazioni Skkn by Kim

La nuova linea cosmetica Skkn by Kim nasce della battaglia durata 15 anni della star Americana contro la psoriasi: una malattia della pelle immuno-mediata che colpisce oltre 7,5 milioni di adulti solo negli Stati Uniti e provoca una condizione infiammatoria con macchie rosse squamose su viso e corpo. Un progetto nato dall'approccio visionario di Kim e dal suo sogno di colmare il divario tra gli esperti dermatologi più rinomati al mondo e le persone a casa che cercano una cura della pelle ad alte prestazioni. - Quella che era iniziata come una diagnosi di psoriasi è diventata il catalizzatore del mio viaggio di scoperte sulla cura della pelle, ispirandomi a saperne di più sulla mia pelle e su come prendermene cura, avendo avuto il privilegio di imparare da alcuni dei migliori dermatologi ed estetisti a livello mondiale.- ha dichiarato Kardashian - Ogni prodotto è stato formulato con ingredienti puliti e clinicamente testati per supportare le capacità naturali della pelle e rivitalizzare l'incarnato, in tutte le fasi della maturità. 

Basato sull'etica della sostenibilità del marchio, ogni prodotto è imbottigliato all'interno di packaging eleganti, minimalisti e riutilizzabili

La routine della cura della pelle secondo Kim Kardashian si compone di nove passaggi: un detergente schiumogeno, un tonico, un esfoliante, un siero all'acido ialuronico, un siero alla vitamina C8, una crema per il viso, una crema per gli occhi, le gocce d'olio e l’olio notte nutriente. In particolare si distinguono il toner, che utilizza una doppia esfoliazione acida ed enzimatica attraverso una miscela di enzimi, AHA e amamelide destinati a ridurre l'aspetto dei pori e migliorare la grana della pelle; l'esfoliante a base di enzimi di melograno e zucca, che mira a pulire in profondità la pelle, e la vitamina C di ultima generazione. I prodotti sono tutti ricaricabili, vegani e cruelty-free. Per ridurre ulteriormente l'impatto ambientale, le ricariche sono confezionate all'interno di materiali eco-compatibili, seguendo le orme di marchi come Dove e The Body Shop

Kim Kardashian entra nel segmento beauty di lusso: 630 $ per l’intera gamma di prodotti della nuova linea  skincare

I prezzi vanno da $ 43 per un detergente a $ 95 per gli oli per il viso. Le ricariche partono da $ 37. La routine in nove fasi arriva sul mercato mentre consumatori e marchi in America stanno cercando di ridurre al minimo le loro routine e assortimenti. Ad aprile, il marchio Americano KraveBeauty ha persino avviato un'iniziativa chiamata 'Slow Down Skincare' (alleggerisci la tua skincare routine) per mettere in guardia i marchi dalla sovrapproduzione e gli acquirenti dal consumo eccessivo. La Kardashian ha riferito al New York Times che il prezzo di $ 630 per permettersi l'intera gamma di prodotti cosmetici è stato necessario per garantire l'alta qualità degli ingredienti. - Ho cercato di ottenere la qualità ricercata al miglior prezzo possibile, in particolare il siero di vitamina C, - ha aggiunto. La linea verrà lanciata solo da e-commerce su una nuova piattaforma che presenterà - tutorial realizzati da Kim per incoraggiare i consumatori a personalizzare le proprie skincare routine, - ha affermato Reggiardo.

Kim si unisce a Rihanna, Jennifer Lopez, Alicia Keys, Jessica Alba, Drew Barrymore, Victoria Beckham, Scarlett Johansson e altri che hanno sfruttato, allo stesso modo, una solida fanbase di adepti-amanti della cura della pelle. Una categoria di utenti particolarmente attraente per la socialite Americana, data la sua esperienza con la psoriasi. La campagna di lancio del beauty brand è stata curata dal fotografo italiano, naturalizzato Statunitense, Mario Sorrenti, con immagini che ritraggono Kim tra repliche più grandi del packaging scultoreo e minimalista di Skkn by Kim. La direzione creativa e il design per l'identità del marchio, il prodotto e il packaging, nonché la consulenza su strategia e direzione artistica sono stati guidati dallo studio Americano di Los Angeles Perron-Roettinger.

Articoli correlati

Kylie Jenner è la donna miliardaria piu giovane al mondo
News e Media

Kylie Jenner è la donna miliardaria più giovane al mondo

Con un patrimonio di 900 milioni di dollari la regina della cosmetica in America conquista la copertina di Forbes: i social media la fanno da padroni nel mercato della cosmetica

vedi
Quali prodotti cosmetici vendere negli USA
Il settore della cosmetica negli Stati Uniti

Tendenze 2022 prodotti beauty, cosmetica, e cosmeceutici

Il 2022 sarà l'anno della salute a 360 gradi negli USA: la domanda dei consumatori del settore beauty si è spostata verso prodotti di nicchia che oggi sono diventati dei must-have

vedi
FDA
News e Media

Sapone, cosmetico, medicinale e cosmeceutici negli Stati Uniti secondo l’FDA

Vendere ed esportare prodotti cosmeceutici in America

vedi
Vendere in America con una strategia Omnichannel
Il settore della cosmetica negli Stati Uniti

Beauty trend: Evoluzione omnichannel nel retail in America

Omnichannel Retail Index Report 2022: dall’E-commerce all’Omnicanalità come cambiano le strategie di vendita della cosmesi in USA

vedi
Vendere prodotti cosmetici in America: tendenze e strategie di marketing digitale
Il settore della cosmetica negli Stati Uniti

Tendenze settore beauty in America: la rivoluzione cosmetica passa dall’intelligenza artificiale

Le Big tech si uniscono ai grandi marchi di bellezza per rivoluzionare il settore beauty e skyncare nel mercato USA

vedi
Temporary Store New York
News e Media

Kylie Jenner e i nuovi paradigmi della cosmetica negli Stati Uniti

Dopo il successo nell’e-commerce, il fenomeno globale Kylie Jenner apre il suo secondo temporary store a New York imponendo il modello “from clicks to bricks”

vedi
Branding
Servizi per l'export

Branding

Servizi di Branding per il mercato americano: ExportUSA adatta, o {ri} adatta il vostro prodotto e lo prepara per il mercato americano

vedi