+39 0541-709073

Trend Gelato del mercato Americano: debutta il gelato profumato

Un profumo da spruzzare sul gelato per aumentarne l’aroma: l’ultima tendenza nella gelateria made in USA

Salt & Cream porta l’arte delle fragranze in gelateria e apre l’era del gelato profumato in America

Tyler Malek - co-fondatore, gelataio e responsabile per l’innovazione presso la catena di gelaterie USA Salt & Straw - e Josh Meyer - fondatore della profumeria Imaginary Authors - all’inizio non avevano realizzato appieno tutti i parallelismi tra i loro mondi. Il duo Americano ha collaborato per la prima volta nel 2020, per una partnership di prodotto, alla creazione di un profumo (non commestibile) chiamato A Whiff of Wafflecone, ancora in vendita sul sito di Imaginary Authors e presso le 27 gelaterie di Salt & Straw. La loro ultima collaborazione, lanciata domenica scorsa nelle gelaterie in USA di Salt & Straw si spinge ben più avanti: i due professionisti hanno creato un set di tre fragranze sia da indossare, che da usare come guarnizioni per il gelato. Come per tutti gli alimenti freddi, anche nel gelato si percepisce il gusto ma non il profumo. Secondo le ultime ricerche scientifiche, inoltre, fino all'80% del sapore si basa sull’olfatto. E così, la coppia creativa ha pensato che il profumo avrebbe potuto arricchire l’esperienza del gusto del gelato, come una sorta di esaltatore di sapore che lo completa. 

Sono state messe a punto tre fragranze, vendute a $ 65 ciascuna, e come per tutti i profumi che si rispettino, c’è anche la versione da viaggio: il cofanetto con il set di tre mini profumi al prezzo di $ 48. A Cloud of Cocoa presenta note di cioccolato ecuadoriano, milkshake al malto e whisky giapponese; A Plume of Blooms con gelsomino, caprifoglio e un giardino di campagna selvaggio; e A Swoon of Citrus combina Key Lime pie, litchi e limone italiano.

Malek ha scoperto Imaginary Authors durante l'acquisto di un profumo per sua moglie e ha subito contattato Meyer. - Era la prima volta che sentendo un profumo potevo avvertirne le sfaccettature olfattive e lasciarmi trasportare in un viaggio sensoriale. E ho pensato che un maestro profumiere davvero bravo è in realtà molto simile a uno chef stellato Michelin. È questa l'idea di lavorare insieme: creare ‘un piatto’ sotto forma di profumo, - ha detto Malek. La fusione dei due mondi, cibo e bellezza, e di questo tipo di collaborazione tra brand non è del tutto nuova in realtà nel mercato Americano: Elf x Dunkin Donuts; Elf x Chipotle, Hipdot x Tapatio e Hipdot x Girl Scout Cookies, sono solo alcuni esempi. Ma la partnership tra Salt & Straw e Imaginary Authors porta questo concept a un livello più elevato. - Se abbini patchouli e vaniglia, ad esempio, crei un ottimo profumo. Ma in questo caso non si trattava solo di trovare le essenze e capire le concentrazioni giuste per creare una fragranza unica per l'industria dei profumi. Stiamo parlando di un concetto completamente nuovo in America: un profumo che trascende l'odore, ma fa venir l’acquolina e la voglia di spruzzarlo sul gelato, - ha detto Meyer.

È stato chiesto a Malek e Meyer come vedono questo tipo di collaborazione: più come frutto di un vezzo personale o della propria dispensa. – Direi che la bilancia pende di un 51% verso la dispensa degli ingredienti, perché è lì che si fa la vera rivoluzione in gelateria, come in cucina. – risponde Malek mentre spruzza il profumo sul gelato al gusto olio d’oliva per aromatizzarlo e, già che c’è, anche sul polso. Le possibilità di abbinare i profumi con i sapori che si fondono in bocca sono infinite, ma le due aziende USA consigliano qualche esperienza di gusto: una spruzzata di A Swoon of Citrus su una pallina di gelato all'olio d'oliva Arbequina oppure A Cloud of Cocoa come guarnizione sul sorbetto al cocco marionberry .

La vera sfida era riuscire a rendere commestibili gli oli essenziali, - ha commentato Meyer. A un livello più generale, il duo doveva spiegare il legame tra il profumo e il cibo, per educare e renderlo di più facile comprensione ai consumatori Americani, - ha aggiunto Malek. - Perché nessuno l'ha mai fatto prima, stiamo cambiando le carte in tavola. Si apre una nuova era nel settore della gelateria in America. - ha concluso.

Articoli correlati

Come aprire una gelateria a New York o Miami
10 October 2018

Gelateria chiavi in mano per aprire una attività negli Stati Uniti

Scopri il pacchetto di servizi completo di ExportUSA per aprire una gelateria artigianale. Le nuove città dove aprire una gelateria italiana in America

vedi
Risultato di anni di ricerche di mercato sul consumo di gelato negli Stati Uniti
16 January 2020

La guida di ExportUSA per aprire una gelateria in America

Tutte le tendenze del mercato del gelato negli Stati Uniti: gusti, vendite, e tendenze: dal gelato proteico alla instagrammabilità delle gelaterie in America

vedi
Come aprire una gelateria negli Stati Uniti
18 February 2019

Come aprire una gelateria in America - ExportUSA vi guida in tutte le fasi dell'apertura per evitare errori e perdite di tempo

Dall’Italia all’America: le nuove formule vincenti delle gelaterie “chiavi in mano”: dal Franchising alle affiliazioni alle gelaterie indipendenti. Consulenza a 360 gradi per conquistare il mercato americano

vedi
Branding
Servizi per l'export

Branding

Servizi di Branding per il mercato americano: ExportUSA adatta, o {ri} adatta il vostro prodotto e lo prepara per il mercato americano

vedi