Consigli pratici su come aprire una sosietà

11/08/2019

Aprire una attività a New York - Aprire una società in America

I commenti di ExportUSA ad una serie di consigli sbagliati [alcuni sinceramente pericolosi] pubblicati su un blog italiano dedicato alla ricerca di lavoro per giovani



Attenzione ai consigli sbagliati o superficiali



Aprire una attività [a New York ma anche in altre parti degli Stati Uniti] è un'operazione intimamente legata all'apertura di una società

È cruciale partire nel modo giusto e l'articolo pubblicato sul blog a cui ci riferiamo è pieno di consigli superficiali ma anche palesemente errati e potenzialmente pericolosi per chi vuole aprire un'attività a New York o in America

Di seguito commentiamo uno per uno i consigli su come aprire un'attività comparsi sul blog "Cliccalavoro" il 21 Dicembre 2017.

Si tratta di consigli in genere superficiali ma spesso palesemente errati e a volte anche potenzialmente pericolosi. Li abbiamo classificati con due parametri:

  • Livello di Inesattezza e,

  • Livello di Pericolosità

Entrambi calcolati su una scala da 1 a 10 dove un puntegio di 10 segnala il massimo livello di Inesattezza e/o Pericolosità.

Chi fosse interessato a ricevere copia dell'articolo in parola unitamente alla URL su cui è stato pubblicato può inviarci una mail di richiesta e invieremo a tutti quanto sopra.

Nel seguito di questa pagina, le parti in corsivo riportano il testo pubblicato nel blog. Le altre parti sono invece il commento di ExportUSA.



Aprire un’attività a NewYork: 10 cose che non puoi non sapere.
Ti piacerebbe avviare un’attività a New York? Puoi farlo davvero, poiché gli Stati Uniti lo consentono anche ai non residenti nel Paese. Tuttavia dovrai valutare bene molti fattori. Ti spieghiamo come realizzare il tuo “sogno americano“.

===

L'articolo che commentiamo comincia così e non comincia male. I problemi arrivano dopo.



10 – Lavorare a New York? Yes, you can
Se sogni di lavorare a New York ma non hai la Green Card o un visto di lavoro, l’alternativa è di aprire un’impresa, cosa possibile anche agli stranieri. Dopo un anno dall’apertura potrai richiedere il visto L1 per vivere e lavorare nel Paese.

===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 10
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 10

Non sappiamo da dove cominciare per commentare questa affermazione che è pericolosamente falsa. Si può richiedere il visto L1 per lavorare negli Stati Uniti da subito, anzi: da prima! Infatti lo si deve richiedere PRIMA del trasferimento a New York. Come per tutti i visti di tipo non-immigrant, infatti, per ottenere il visto serev sostenere un'intervista al Consolato Americano prima di partire.

A parte questo, la richiesta di visto L1 ha dei prerequisiti molto stringenti e non lo può richiedere chiunque. L'affermazione che "Dopo un anno dall’apertura potrai richiedere il visto L1 per vivere e lavorare [negli Stati Uniti]" non sta nè in cielo nè in terra e non sappiamo come gli autori dell'articolo abbiano potuto inventarsi una cosa di questo tipo.

Per ulteriori informazioni sul come richiedere il visto L1 per lavorare in America rimandiamo a questa pagina del sito di ExportUSA:

Il visto L1 per lavorare negli USA



9 – Individua lo Stato “giusto”
Negli Stati Uniti ogni Stato ha le proprie leggi. In alcuni, come il Delaware e il Nevada, è più facile avviare un’attività imprenditoriale rispetto ad altri. Sceglilo valutando gli aspetti burocratici ed il tipo di business.

===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 8
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 3

Non è vero che sia più facile aprire una società in Delaware rispetto ad altri stati degli USA. Lo stesso vale per il Nevada. Anzi, aprire una società in Nevada comporta una serie di adempimenti amministrativi che in realtà rendono l'apertura della società più complessa che non in altri stati americani.

L'affermazione che sia più facile aprire in Delaware e Nevada arriva probabilmente da qualche sentito dire, da vere e proprie leggende urbane, legate al fatto che in Delaware non si pagano tasse [falso].

Per ulteriori informazioni su come aprire una società in Delaware rimandiamo a questa pagina del sito di ExportUSA:

Quando conviene aprire una società in Delaware



8 – Organizza l’entità legale
L’azienda dovrà avere un’adeguata struttura legale (es. LLC o corporation), che dipende da svariati fattori, come il numero di dipendenti e la disponibilità fiscale. La scelta determinerà i successivi requisiti per registrarla, diversi in ogni Stato.


===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 2
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 1

La scelta del tipo della migliore società da aprire in USA dipende da diversi fattori e il numero dei dipendenti NON è per nulla un fattore da prendere in considerazione per decidere il tipo di società che è meglio aprire. L'espressione "disponibilità fiscale" non ha un senso logico nè semantico: cosa vuol dire "disponibilità fiscale"? Mah....



7 – Registra il nome legale
Per registrare l’attività dovrai specificarne il nome legale, che corrisponde a quello del proprietario del business o della partnership se è più di uno. Otterrai un codice identificativo (“Employer Identification Number”) da parte del Fisco americano.
===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 10
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 8

Anche qui siamo di fronte a una mescolanza di affermazioni buttate lì per sentito dire, inaccurate e semplicemente sbagliate.

L'espressione: "il nome legale, che corrisponde a quello del proprietario del business o della partnership se è più di uno.." non ha alcun senso logico nè giuridico.. Il nome della società è il nome della società e basta. Chi sia il proprietario è tutt'altra cosa e NON va specificato in sede di richiesta per aprire la società.

La parte più pericolosa di queste affermazioni è relativa al fatto che "otterrai un codice identificativo..." Non è così. Il numero fiscale delle società [EIN - Employer Identification Number] va chiesto all'IRS [il fisco americano] dopo la costituzone della società seguendo una procedura specifica quando il/i proprietari della società sono residenti fiscali italiani [nel nostro caso]

Per ulteriori informazioni su come richiedere il numero fiscale per le società rimandiamo a questa pagina del sito di ExportUSA:

I numeri fiscali negli Stati Uniti



6- Scegli il nome dell’attività
Per completare la registrazione dovrai scegliere anche il nome della tua attività. Per verificare che non esista già, chiedi la lista al Comune, consulta la directory del “Thomas Register of American Manufacturers” oppure l’ufficio brevetti americano.

===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 10
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 5

Qui siamo al delirio, davvero. Non riusciamo a capire come gli autori dell'articolo possano essersi inventati una cosa di questo tipo perchè è farneticante. La verifica della disponibilità del nome prima di aprire una società in America va fatta SOLO presso il Dipartimento di Stato e NESSUN comune degli Stati Uniti mantiene liste di nomi di società. Infine, sarebbe anche da dire che la scelta del nome della società da aprire [punto 6] dovrebbe logicamente venire prima della registrazione del nome legale della società [punto 7]



5 – Ottieni i permessi
Per operare legalmente la tua attività avrà bisogno di permessi, che variano a seconda del tipo di business, dello Stato e della città. Informati sul sito della “Small Business Administration”. Dovrai stipulare una serie di polizze assicurative, da quelle sull’immobile a quelle per i dipendenti.


===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 5
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 2

Normalmente NON serve alcun permesso per svolgere un'attività economica negli Stati Uniti. Esistono poi dei casi specifici in cui invece serve uno o più permessi ma si tratta di una minoranza delle attività. Le assicurazioni necessarie sono la General Liability Insurance e la Workers' Compensation a cui si associa anche la Disability Insurance obbligatoria in alcuni stati. Invece, una assicurazione non obbligatoria ma imprescindibile è la Product Liability Insurance che corrisponde all RC Prodotto delle società italiane.

Per ulteriori informazioni sulle assicurazioni per gli Stati Uniti, rimandiamo a questa pagina del sito di ExportUSA:

Le assicurazioni in America



4 – Richiedi le licenze supplementari
Se il tuo business rientra nell’ambito delle attività regolamentate o supervisionate dalle autorità federali (es. vendita di alcol e tabacco) ti serviranno anche delle licenze speciali supplementari da richiedere ai relativi enti.

3 – Valuta i costi
Valuta bene i costi e la ricerca del capitale per finanziare la tua attività, specie se attingi alle risorse personali. Considera che inizialmente opererai “in perdita” e che dovrai aspettare almeno 6-12 mesi per vedere i primi guadagni.


===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 0
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 0

Finalmente delle informazioni esatte.



2 – Chiedi un finanziamento
Se hai bisogno di un prestito rivolgiti agli istituti finanziari o alla “Small Business Administration”, che li concede di diverse tipologie. Il Governo federale purtroppo non offre sovvenzioni a chi avvia o amplia un’impresa commerciale o industriale.


===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 5
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 10

Dopo due affermazioni esatte ecco di nuovo una pericolosa ricaduta nel mondo di mezzo delle leggende urbane. Se siete una società di recente costituzione in America e per di più una società i cui proprietari sono residenti fiscali italiani la Small Business Administration non vi concederà MAI un prestito di nessun tipo.



1. Rileva un’attività
Invece che aprire una nuova attività, puoi pensare di rilevarne una esistente o di avviarla in franchising. In quest’ultimo caso documentati bene sul tipo di business, perché spesso le perdite di denaro sono molto elevate.


===

LIVELLO DI INESATTEZZA = 2
LIVELLO DI PERICOLOSITÀ = 10

La superficialità della prima parte di questa affermazione è da paura. Acquistare una società in America, una società già esistente e operante da anni, ha il potenziale di esporvi ad un rischio finanziario e legale potenzialmente devastante. Acquistare una società in America è una decisione da ponderare MOLTO bene e riteniamo che non sia un'opzione consigliabile a chi per la prima volta sta pensando di aprire un'attività in America.

Per ulteriori informazioni relativa alla decisione di acquistare una società in America, rimandiamo a questa pagina del sito di ExportUSA:

Acquisto di una società in America - Consigli e considerazioni


ARTICOLI CORRELATI

Aprire un'attività in America

Aprire una società negli Stati Uniti: Corporation ed LLC


« indietro ]