Certificazione e messa a norma FDA

22/05/2019

FDA USA: cos'è e come funziona

Riassunto sintetico delle nozioni di base per la registrazione dei prodotti alimentari con la Food and Drug Administration americana



Registrazione FDA



FDA per prodotti alimentari, prodotti cosmetici, farmaci da banco e dispositivi medici

La registrazione FDA USA è requisito essenziale per esportare prodotti alimentari negli Stati Uniti ma è necessaria anche per l'esportazione di bevande, cosmetici ed integratori alimentari destinati al mercato USA, così come per i magazzini: anche i magazzini devono registrarsi con l'FDA se custodiscono prodotti alimentari destinati alla vendita negli USA.

Si tratta di un numero di registrazione che va indicato sui documenti doganali di importazione per l'America ed è obbligatorio per legge. In pratica la Food and Drug Administration, l’agenzia governativa incaricata di emanare le norme in merito, si assicura che i prodotti alimentari destinati al mercato USA siano sicuri, salubri, igienici ed adeguatamente etichettati.

La registrazione FDA deve essere rinnovata ogni 2 anni e in occasione del rinnovo bisogna comunicare eventuali variazioni nelle informazioni date in fase di prima registrazione. Ci sono solo alcune eccezioni per aziende agricole, ristoranti, no-profit e stabilimenti nella giurisdizione dell’U.S. Department of Agriculture (USDA) che trattano prodotti a base di uova, pollame e carne.



Cosa accade se si spedisce la merce senza numero di registrazione FDA?

La FDA può anche intraprendere azioni di tipo civile o penale, ma sicuramente blocca la merce in dogana per poi distruggerla o rispedirla in Italia [a spese del mittente naturalmente]

Contattateci nel caso l'FDA abbia bloccato i vostri prodotti in dogana



ExportUSA gestisce internamente tutto il lavoro di certificazione FDA

ExportUSA ha al suo interno un gruppo di lavoro specializzato sulla normativa FDA.

Svolgiamo in proprio con nostro personale interno la regsitrazione FDA, la revisione delle etichette, e la preparazione delle etichette nutrizionali.


Altre società di consulenza export, al contrario, affidano la certificazioen FDA a enti esterni perchè non hanno internamente le conoscenze per gestire la procedura di messa a norma.

Avere le risorse FDA interne è un vantaggio perchè riduce i tempi di risposta, assicurazione una migliore comunicazione perchè il rapporto è diretto con il cliente.. non serve triangolare con una società di consulenza esterna.

Al di là degli aspetti pratici, gestire la messa a norma FDA internamente vuol dire avere le competenze professionali per farlo e quindi assicura la certezza di una qualità del lavoro superiore.

Quali sono i passi da fare per la certifcazione FDA e spedire prodotti alimentari in America?

  • registrazione della azienda italiana con la FDA per ottenere il cosiddetto "numero FDA"

  • nomina dell' "FDA Agent" (deve necessariamente avere un indirizzo in America)

  • revisione delle etichette e della confezione del prodotto

  • preparazione della tabella dei valori nutrizionali conforme alle norme FDA.
ExportUSA offre il servizio di revisione delle etichette dei prodotti alimentari da esportare in America.



Le principali informazioni richieste per la registrazione FDA sono:

  • indirizzo dello stabilimento o del magazzino,
  • Il tipo di magazzino [temperatura ambiente, controllata etc]

  • lista degli altri prodotti alimentari custoditi nel magazzino,

  • la ragione sociale del produttore,

  • il nome del proprietario o della persona di contatto,

  • i marchi esportati,

  • i prodotti trattati,

  • nome indirizzo numero di telefono ed email dell'FDA Agent negli USA, e
  • i contatti di emergenza.


Un numero FDA per ogni stabilimento produttivo

Il numero di registrazione viene assegnato ad ogni singolo stabilimento di produzione, estero o americano, ognuno dei quali deve essere rappresentato negli USA da un agente FDA (con sede o domicilio negli Stati Uniti) che diventa il referente per eventuali comunicazioni.

Viene assegnato un numero di registrazione unico a ciascuno stabilimento estero di produzione alimentare registrato ed è il primo passo verso l'approvazione del proprio stabilimento o prodotto [qualora il tipo di prodotto richieda la procedura di approvazione e/o la certificazione dello stabilimento] da parte della FDA statunitense. Questo numero di registrazione deve essere indicato nelle fatture e in qualsiasi comunicazione dell’azienda con l’FDA.

ExportUSA può provvedere alla registrazione FDA entro 48'ore



Le etichette a norma FDA per esportare negli USA

Per essere a norma con l'FDA i prodotti alimentari devono soddisfare determinati requisiti, primo di tutti l’etichetta, che deve essere conforme al regolamento emanato dalla FDA. Le etichette dei prodotti alimentari destinati all'esportazione in America infatti devono riportare una serie di informazioni specifiche e chiare come:

  • valori nutrizionali

  • ingredienti

  • eventuale presenza di conservanti, coloranti ed allergeni

  • Nome in inglese

  • Peso netto in libbre / once o in once fluide [liquidi, gel, creme]

Determinati elementi devono poi trovarsi in specifiche parti dell’etichetta stessa. Da tenere presente che anche il messaggio pubblicitario sull'etichetta, sul sito web aziendale e sulle pagine social dell'azienda è sottoposto a verifica da parte della FDA per verificare che non contenga messaggi - promesse - affermazioni poco chiare, fuorvianti o non ammesse. Infine, da notare che la FDA specifica anche le dimensioni e la spaziatura dei caratteri da usare nelle preparazione delle tabelle nutrizionali.


« indietro ]