I passi per l'apertura di un negozio o di un ristorante a New York o Miami: servono una serie di conoscenze specialistiche senza le quali si rischia di allungare di molto i tempi di avviamento e di commettere errori. ExportUSA segue una sequenza precisa e sperimentata nel tempo grazie all'esperienza accumulata aprendo decine di negozi o ristoranti per i nostri clienti italiani


Al di là del tipo di ristorante o negozio che si vuole aprire a New York o Miami, serve avere al proprio fianco consulenti esperti ognuno nel suo campo che garantiscano di non fare errori e di velocizzare i tempi di apertura del locale



Gli elementi cruciali necessari per aprire un ristorante / negozio a New York e Miami sono: pianificazione strategica, ricerca e affitto del negozio, operazioni di avvio delle attività di vendita del negozio e richiesta delle licenze per aprire un ristorante


Exportusa ha i contatti e l'esperienza operativa e di marketing per impostare e gestire TUTTO ciò che serve per l'apertura di un ristorante/negozio a New York e Miami: dalla definizione del progetto, alla scelta dei locali, alla trattativa e alla chiusura del contratto di affitto, all'assunzione del personale, all'esecuzione dei lavori di rinnovo dei locali, alla organizzazione dell'evento di lancio del negozio / ristorante e alla richiesta delle licenze per il ristorante


Quello che segue è un elenco sintetico degli elementi da considerare e dei passi da seguire per aprire un negozio o ristorante in grandi città americane come New York o Miami 


Pianificazione Strategica nell'apertura di un ristorante

  • Qual è il vostro target di riferimento?
  • Prodotti e prezzi sono in linea con il target di riferimento?
  • Dove abita e dove lavora il target di riferimento a cui il vostro negozio si rivolge?
  • Business Plan. Ci rendiamo conto che è utopistico prevedere costi e ricavi [soprattutto i ricavi..] ma impostare un business plan è un esercizio insostituibile per inquadrare le "operations" ed individuare le criticita'.


Aprire un ristorante a New York o Miami

Nel caso specifico dell'apertura di un ristorante, è indispensabile individuare un "concept" di ristorazione che sia accattivante, in linea con lo stile di vita del pubblico di riferimento e che riesca a differenziarvi da altri ristoranti che gia' operano a New York o Miami.

Un caso di successo di ExportUSA: il ristorante italiano La Forketta di Pompano Beach, in Florida, non lontano da Miami.

Ricerca ed affitto dei locali per il ristorante / negozio a New York, Miami

  • Dove è meglio aprire per incontrare il target di riferimento cui ci si rivolge?
  • Quali sono le licenze necessarie per aprire un ristorante a New York? E a Miami?
  • Servono licenze per aprire una gelateria? E un bar?
  • Costituzione della società, preparazione del business plan e apertura del conto corrente [senza queste tre cose NESSUN proprietario dei locali vi darà in affitto il suo locale a New York o Miami
  • Trattativa con la proprietà'. Il contratto d'affitto dei locali per l'apertura di un negozio o di un ristorante in città' come New York o Miami, prevede una serie di clausole di ogni tipo: dal permesso di esibire un'insegna, al numero di mesi gratis che vi vengono concessi per rimodernare i locali.
  • Revisione e firma del contratto [usare sempre il vostro avvocato, MAI quello proposto dal proprietario dei locali]

 

Rinnovo / Ammodernamento dei locali prima dell'apertura del negozio / ristorante

Il nostro consiglio è quello di cercare locali che siano già in buono stato perché si rischia di imbarcarsi in rinnovi che poi magari riservano sorprese. È necessario avere al proprio fianco una persona che possa agire da direttore lavori e che abbia familiarità con i regolamenti per l'apertura di negozi e ristoranti a Miami o New York. I problemi infatti possono essere legati sia all'esecuzione fisica dei lavori, ma anche all'ottenimento dei permessi oppure alla classificazione catastale o alle destinazioni d'uso [da analizzare PRIMA di firmare il contratto]

Il caso del ristorante "Brodo" a New York
Un caso di successo di ristorante italiano a Miami: La Forketta


Avvio delle operazioni di vendita del negozio o di operatività del ristorante

  • Ricerca, selezione ed assunzione del personale
  • Apertura del merchant account per accettare pagamento con carta di credito
  • Stipula assicurazioni
  • Allacciamento di luce, acqua, gas, telefono, internet
  • Evento di lancio e pubbliche relazioni. Non si può fare a meno di organizzare un evento di lancio in occasione dell'apertura del negozio/ristorante per cominciare ad ottenere visibilità' in un panorama, come quello di Miami o New York, estremamente competitivo con un numero impressionante di negozi e ristoranti
  • Richiesta delle licenze necessarie per l'apertura del locale [ristorante, bar, coffee lounge, gelateria..]

 

Richiesta visto E2 Investitori Stati Uniti

Se l'investimento è pianificato con cura, l'apertura di un negozio o di un ristorante a New York o Miami può' offrirvi la possibilità di ottenere un visto E2 Investor per l'America. È una opportunità' interessante perché il visto E2 vi permette di risiedere e lavorare negli Stati Uniti d'America per 5 anni e può essere esteso al coniuge e ai figli minori. In questo caso il coniuge può anche lui/lei lavorare negli Stati Uniti per qualsiasi datore di lavoro o anche come lavoratore autonomo.

Ulteriori informazioni sugli investimenti per la richiesta del visto E2 Investitore per gli Stati Uniti