I 7 passi per cominciare ad esportare prodotti alimentari in America

Servizi di messa a norma FDA

22/09/2018


Messa a norma etichette FDA


I 7 requisiti essenziali per esportare prodotti alimentari e bevande negli Stati Uniti

ExportUSA ha una forte esperienza diretta nella certificazione FDA e, più in generale, nell'espletamento in tutte le pratiche necessarie per esportare specialità alimentari negli Stati Uniti. Di seguito offriamo un riassunto di 7 requisiti e adempimenti necessari per essere a norma con le regole FDA per esportare alimentari in America 

  • Preliminarmente: Revisione dell'etichetta principale e degli ingredienti
    Prima ancora di procedere con la registrazione FDA vera e propria occorre capire cosa serve per mettersi a norma per poter importare in Ameeica senza problemi.

  • Registrazione FDA per ottenere il cosiddetto "numero FDA"
    Vanno registrati tutti gli stabilimenti di produzione [Food Facility] dove vengono lavorati i prodotti alimentari destinati all'America. Da tenere presente che serve la registrazione FDA anche per i magazzini [per cui se io non sono un produttore ma compro i prodotti alimentari da terzi, marchiati a mio nome, e li custodisco in un magazzino in attesa dell'esportazione, ecco che dovrò ottenere il numero FDA anche per i magazzini [Storage Facility] anche se non sono io il produttore]
    Potete leggere un approfondimento sulla Registrazione FDA su questa pagina del sito di ExportUSA 
  • Nomina del cosiddetto FDA Agent [obbligatoria per legge]
    La FDA richiede il nome di un agente rappresentante dell'azienda italiana negli Stati Uniti [persona fisica o giuridica] che abbia domicilio / sede negli Stati Uniti. Si tratta di un referente amministrativo senza poteri. Non è una figura commerciale.

    Potete leggere un approfondimento sulla nomina dell'FDA Agent su questa pagina del sito di ExportUSA 
  • Revisione delle Etichette per l'America
    Le etichette dei prodotti alimentari da esportare negli Stati Uniti devono rispettare la normativa FDA [Food and Drug Administration] in materia.

    Si tratta di norme molto precise che riguardano sia il contenuto dell'etichetta che la sua forma.

    La certificazione FDA consiste nella revisione delle etichette dei prodotti alimentari in modo che siano perfettamente a norma con le norme FDA. Vanno prese in considerazione sette aree:

    1. Valori nutrizionali
    2. Ingredienti
    3. Allergeni
    4. Coloranti
    5. Conservanti
    6. Asserzioni fatte sull'etichetta [i cosidetti "claim"]
    7. Elementi dell'etichetta principale

    Su questa pagina del nostro sito potrete trovare la descrizione dei servizi di certificazione FDA offerto da ExportUSA
  • Preparazione della Tabella Nutrizionale e Analisi di Conformità degli Ingredienti
    Fa parte del lavoro di revisione e certificazione FDA. In pratica si tratta di ricomporre le tabelle nutrizionali italiane secondo i parametri dettati dalla FDA che sono diversi da quelli vigenti in Italia [e in Europa]. Anche questo è un servizio di revisione e messa a norma FDA che ExportUSA offre.
  • Preparazione del Food Safety Plan [HARPC]
    Dal Settembre 2016 sono andate in vigore una serie di normative FDA relative alla sicurezza delle preparazioni alimentari. Normativa che va sotto il nome di FSMA - Food Safety Modernization Act]

    Il sito di ExportUSA dedica una intera area dedicata alla normativa FSMA e alla normativa ad essa collegata e che compete agli importatori americani che ora hanno l'obbligo di certificare i produttori da cui importano siano appunto a norma con quanto previsto da FSMA [la normativa che tocca gli importatori americani va sotto il nome di "FSVP - Foreign Supplier Verification Program"]  

    Ricordiamo che ExportUSA offre alle aziende italiane che intendono esportare prodotti alimentari negli USA un servizio completo, direttamente in Italia, anche per la preparazione del Food Safety Plan.

    Per approfondire l'argomento potete visitare l'area del nostro sito dedicata alla normativa FSMA 
  • Certificazione FDA per esportare negli Stati Uniti prodotti alimentari "shelf stabilized" o a lunga conservazione
    Per specialità alimentari come tonno sott'olio, pomodori pelati, conserve, prodotti in scatola o a lunga conservazione è necessaria la registrazione FCE [Food Canning Establishment] presso la FDA

    Oltre alla registrazione FCE è anche necessario ottenere una autorizzazione preventiva all'importazione [procedura SID]. La procedura di autorizzazione prende in esame il processo di sterilizzazione del prodotto

    ExportUSA impiega un perito tecnico in scienze delle preparazioni alimentari con anni di esperienza lavorativa per seguire le aziende in tutto il lavoro di registrazione FCE e della procedura di certificazione SID: dalla descrizione del processo produttivo, alla validazione delle autoclavi, al dialogo coi tecnici della FDA preposti al rilascio delle certificazioni SID. Il nostro tecnico dialoga direttamente con il tecnico o con il dipartimento qualità dell'azienda produttrice.

    Ci occupiamo anche della validazione delle autoclavi qualora dovesse servire [e spesso serve...]  

    Ulteriori informazioni su come certificare prodotti in scatola a lunga conservazione negli Stati Uniti. conserve_cibi_scatola.php


 

Nota finale sui servizi di certificazione FDA e di messa a norma etichette offerti da ExportUSA

ExportUSA svolge in proprio da anni e gestisce internamente tutte le attività di certificazione FDA, revisione etichette e messa a norma delel specialità aimentari destinate all'esportazione in America.

Abbiamo il controllo completo e totale di tutto il processo, rispondiamo in proprio del nostro operato e abbiamo personale dedicato al solo lavoro di messa a norma e certtificazione. In questo abbiamo acquisito un'esperienza nostra che ci permette di consigliare da subito, con competenza e cognizione di causa le soluzioni migliori per sportare prodotti alimentari in America senza problemi.


« indietro ]