+39 0541-709073

Il discorso del Presidente Trump al World Economic Forum 2020‎ di Davos e le previsioni sull’economia americana di ExportUSA

Gli articoli di ExportUSA che avevano anticipato i risultati ottenuti dall’economia USA negli anni a venire
 



Discorso Presidente Trump a Davos 2020


 

Il successo dell'economia USA nelle parole del suo presidente

I link agli articoli sull'argomento pubblicati da ExportUSA negli anni scorsi

Nel corso del tempo sul sito di ExportUSA, e attraverso i nostri comunicati stampa, abbiamo parlato spesso dello “stato di salute” di determinati settori di business in USA: da quello dei prodotti medicali, alle specialità alimentari, ai macchinari industriali, design, arredamento, moda e così via. Ma soprattutto abbiamo pubblicato previsioni sull’economia americana che, molto spesso, si sono rivelate esatte.

Di seguito, riportiamo gli stralci del discorso tenuto dal Presidente Trump durante l’ultimo World Economic Forum 2020‎ a Davos. Discorso in cui si parla dei tassi d’interesse, si ironizza sullo stato anemico dell’economia europea, e si promuove l’America come il mercato migliore dove investire in questo momento.

In particolare il Presidente Trump parla di fine dello scetticismo verso gli Stati Uniti e lancia un’esortazione a tutti gli investitori: “In America le aziende sono tornate a investire, fate come noi”.
Al pari del Presidente Trump, anche noi di ExportUSA abbiamo sempre sostenuto che quello americano è “il” mercato su cui investire. E lo dicevamo anche negli anni in cui l’economia degli Stati Uniti era ancora segnata dalle conseguenze della crisi finanziaria del 2008.


 

Presidente Trump: “Questi grandiosi numeri rappresentano molte cose, nonostante la Fed abbia alzato i tassi troppo presto e li abbia abbassati troppo tardi”

ExportUSA



 

Presidente Trump: “Ci sono state cose molto positive da noi, non così positive, invece, altrove” – dice in un apparente ironico riferimento all'Europa – “nonostante i tassi negativi, una cosa a cui io mi abituerei facilmente”

ExportUSA

In un aggiornamento sulla politica economica e monetaria americana del 10 Aprile 2019, avevamo riportato le analisi di Goldman Sachs, che aveva stimato al 10% la possibilità di recessione dell’economia americana. In pratica, preannunciavamo la scomparsa del rischio di recessione. In realtà noi di ExportUSA non abbiamo mai pensato che l'ipotesi di una recessione dell'economia americana avesse alcun fondamento.

Una parte del mercato aveva letto l'inversione dei tassi come un segnale di aumento del rischio percepito, insito nell'economia americana, da parte degli operatori finanziari. L'interpretazione di noi di ExportUSA era invece quella che il mercato stava semplicemente anticipando le aspettative di rialzo dei tassi di interesse da parte della FED. Rialzo dei tassi che poi non si è realizzato in quanto la FED ha deciso di adottare una politica più attendista a fronte dei rallentamenti delle stime di crescita dell'Eurozona.


 

Presidente Trump: “È finita l'era dello scetticismo verso gli Stati Uniti e le aziende sono tornate nel nostro Paese. Gli Usa sono inondati da investimenti, con un quarto degli investimenti diretti all'estero globali. Chiedo ai presenti: fate come noi, rimuovete le barriere burocratiche, e investite da noi, non c'è posto migliore dell'America”

ExportUSA

Che i FDI [Foreign Direct Investment] gli investimenti diretti esteri in America stessero crescendo l'avevamo annunciato già nel 2017, quando in un articolo in merito al SelectUSA Summit riportavamo diversi dati di ben 3 anni prima (nel 2015 la crescita degli FDI era stata infatti del 100% rispetto ai FDI del 2014) 


 

Presidente Trump circa l’accordo commerciale con la Cina: “Il nostro rapporto con la Cina è ottimo, mai stato migliore.. prima le cose continuavano a peggiorare e nessuno sembrava fare nulla.. con la mia leadership abbiamo ottenuto cose mai fatte prima”

ExportUSA

Sulla questione dei dazi sulle importazioni dalla Cina è da diverso tempo che sosteniamo la posizione per cui, secondo noi, alla fine i rapporti commerciali tra i due Paesi erano destinati a riprendersi e che gli USA ne sarebbero usciti, in ogni caso, in una posizione migliore dal punto di vista commerciale:

Indipendenza energetica degli Stati Uniti. Esportazioni di gas naturale e petrolio

Argomento un po' in sordina nel discorso del Presidente Trump

La crescita dell'estrazione e nelle esportazioni di petrolio e gas naturale e la marcia verso l'indipendenza energetica dell'America sono rimaste in pò in sordina nel discorso a Davos 2020. Si tratta comunque di uno sviuluppo importante che, a nostro modo di vedere, funziona da volano di sostengno all'economia americana per gli anni a venire con effetti positivi sia sulla bilancia commerciale americana, sia sulla riduzione del deficit federale attraverso un aumento del gettito fiscale americano, sia, infine, sul sostegno ai consumi grazie all'aumento del reddito disponibile.

Articoli correlati

m
15 March 2021

Esportare e vendere macchinari industriali e meccanica in America

ExportUSA: ricerca di distributori negli Stati Uniti per vendere macchinari, motori, macchine industriali, impiantistica e beni industriali, pompe negli Stati Uniti d’America, parti ed accessori industriali in genere

Incentivi statali per la produzione negli USA
18 February 2019

Guida agli incentivi statali per investire negli Stati Uniti: sgravi fiscali, crediti d'imposta e contributi statali vari

Produrre negli Stati Uniti: Incentivi statali ed agevolazioni fiscali per l'apertura di impianti produttivi e gli investimenti diretti in USA

Aprire una società negli USA
30 November 2020

ExportUSA offre tutti i servizi che servono per avviare un'attività di successo in America

Se state pensando di avviare un'attività negli Stati Uniti, aprire una società con ExportUSA ha molti vantaggi